Eva Giovannini di Ballarò non saprà mai cosa si sono detti Matteo Salvini e Marine Le Pen ieri a cena

Cara Eva Giovannini, ieri sera Ballarò di Rai 3 condotto da Massimo Giannini è uscito male dal confronto con di Martedì di La7 condotto da Giovanni Floris, il quale ha avuto la brillante idea di ospitare in studio Marine Le Pen, leader del Front Nationale francese, e metterla a confronto, prima con Massimo D’Alema (un importante esponente dell’ex Partito Comunista Italiano) e poi con il ministro Roberta Pinotti (esponente PD e possibile candidata alla presidenza della Repubblica Italiana).

Voi intanto avevate in studio il ministro Maurizio Lupi, mentre Giannini, con enfasi, avvisava il pubblico che stava per intervenire la senatrice grillina Paola Taverna. Ballarò però ha avuto anche una parte più che brillante, direi divertente, con te co-co-co-protagonista.

Continua a leggere

Omaggio a Mirella Poggialini: il suo articolo, Se la cronaca nera diventa reality, tratto da avvenire.it

E’ morta, all’età di 78 anni, Mirella Poggialini, giornalista e critica televisiva di Avvenire, Tv2000 e Tv Sorrisi e Canzoni. Le sono televisivamente affezionato per il bel ricordo che ho delle prime felici stagioni de Il grande talk, oggi, ahimé, Tv Talk. Mi piaceva la sua capacità di comunicazione semplice e diretta di una professionista che parlava e scriveva di tv perché la tv le piaceva e la guardava sul serio, con passione, dalla mattina a sera (come mi conferma questo saluto di Gigio Rancilio su avvenire.it). In omaggio alla scrittura critica di Mirella Poggialini, Caro Televip pubblica un suo pezzo del 2010, attualissimo, visto che una settimana fa ho scritto questo post su Chi l’ha visto?, e quindi lo sottoscrivo parola per parola (tratto dalla sua rubrica di critica televisiva sul sito avvenire.it). 

Continua a leggere

Licia Colò alle falde di Tv 2000

Cara Licia Colò, dopo l’addio a Rai 3 eccoti pronta per scalare un altro Kilimangiaro televisivo: condurrai una trasmissione di viaggi e culture su Tv2000, intitolata Il mondo insieme.

Sarà una scalata durissima, fatta di ascolti televisivi microscopici che difficilmente riuscirai a portare oltre allo zero virgola di share.

Continua a leggere

Chi l’ha visto? fa il record di ascolti ma lo fa rinunciando alle proprie origini e inseguendo la moda dei programmi sui morti ammazzati

Cara Federica Sciarelli, con la puntata di mercoledì scorso di Chi l’ha visto?, grazie al caso di Elena Ceste (gli hai dedicato 58 minuti), hai fatto il record di ascolto (15% di share oltre 3milioni di spettatori) e, soprattutto, hai fatto il record dei record: Rai 3 ha vinto la prima serata battendo Rai 1 e Canale 5.

Tutti si sono sperticati nel tessere le lodi di Chi l’ha visto? ma io, che vi difendo dalla pessima parodia di Quelli che il calcio, credo sia giunto il momento di una riflessione critica sulla vostra trasmissione.

Continua a leggere

La troppa tv inizia a logorare i renzini prezzemolini. Pina Picierno ad Agorà: “Io potrei dire, non lo farò, che la Camusso è eletta con tessere, diciamo, false”.

Caro Gerardo Greco, Agorà di Rai 3 da qualche ora è su tutti i siti dei principali quotidiani on line, meritatamente, anche se a tua insaputa. Tu stavi chiudendo la puntata di questa mattina e la eurodeputata Pd Pina Picierno se n’è uscita con un attacco bomba alla leader della Cgil Susanna Camusso.

Un’uscita che alimenterà anche gli altri talk show oltre che i telegiornali di oggi.

Continua a leggere

Barbara D’Urso ospite di Tv Talk: i tweet di Caro Televip

#‎tvtalk ‪#‎DUrso dimostra il suo modo di essere empatica dando le spalle a ‪#‎Bernardini bella de’ casa!

#tvtalk #DUrso il conduttore deve far sentire protagonista l’intervistato nessuno le dice che i protagonisti sono il pubblico l’informazione

#tvtalk ‪#‎Porro i professori universitari dovrebbero imparare dalla #DUrso come si fa un’intervista. Le maestre dell’asilo già lo sanno.

#tvtalk #DUrso #Bernardini “Barbara ci ha dato la linea su come si fa un’intervista”. Si, una linea che conduce all’infinito del giornalismo

#tvtalk #Bernardini applica subito l’insegnamento #DUrso e lascia fare il protagonista a #Porro che fa domande al suo posto

Anche #DUrso padrona dello studio di #tvtalk chiede alla regia di inquadrarle le gambe applica la sua teoria l’intervistata protagonista

#tvtalk #Bernardini invita #DUrso e ‪#‎DeFilippi a comprarsi ‪#‎Canale5. Non sarebbe meglio la ‪#‎Rai così la salvano da ‪#‎Renzi ?

anziché stigmatizzare la pessima parodia di ‪#‎Ocone ‪#‎qcc sulla ‪#‎Pezzopane #tvtalk la mostra come esempio del successo dei temi della #DUrso

#tvtalk #DUrso “Io non ironizzo mai su nessuno”. L’autoironia inconscia di una che si prende sul serio.

#tvtalk #DUrso “Io amo chi mi contesta”. Che ammucchiata!

#tvtalk #DUrso “in tv non parlerei mai dei miei figli”. Gli stessi figli che le dissero di non fare la tv che faceva la #Perego a Mediaset

DUrso la vera lezione di tv a #tvtalk è stata l’uscita anticipata dallo studio da vera star.

Volete capire cos’è la televisione italiana? Lasciate stare #tvtalk e guardate #verissimo tra poco su #Canale5

La domanda che #tvtalk non ha fatto alla #DUrso “PierSilvio B. le ha telefonato prima o dopo l’intervista a Renzi? Se si, cosa le ha detto?”

Una Rai 3 debole è musica per le orecchie di chi vuole privatizzarla

Caro direttore generale Rai Luigi Gubitosi, a primavera ci sarà il rinnovo delle cariche e tu già fai un passo indietro: “Non posso che lasciare un biglietto a chi verrà, io non ci sarò: finisco il mandato, e vado via” (da Il Fatto Quotidiano del 20/9/14 intervista di Carlo Tecce).


Quando si farà un bilancio del tuo lavoro si potrà dire che hai intrapreso la strada del risanamento dei conti, della riduzione della spesa, della razionalizzazione delle risorse tecniche e professionali.

Continua a leggere

Il candidato – Zucca presidente, una sit com per la quale non c’era bisogno di comprare un format francese

Caro direttore di Rai 3 Andrea Vianello, chi riesce a resistere fino alla fine del noiosissimo Ballarò condotto da Massimo Giannini, dovrebbe farsi due risate con la sit com Il candidato –  Zucca presidente che da ieri, per altre 19 puntate, chiuderà la trasmissione.

Io non riesco ad arrivare fino al termine della trasmissione, oggi però ho visto su Rai Replay la prima puntata de Il candidato.

Continua a leggere