Eva Giovannini di Ballarò non saprà mai cosa si sono detti Matteo Salvini e Marine Le Pen ieri a cena

Cara Eva Giovannini, ieri sera Ballarò di Rai 3 condotto da Massimo Giannini è uscito male dal confronto con di Martedì di La7 condotto da Giovanni Floris, il quale ha avuto la brillante idea di ospitare in studio Marine Le Pen, leader del Front Nationale francese, e metterla a confronto, prima con Massimo D’Alema (un importante esponente dell’ex Partito Comunista Italiano) e poi con il ministro Roberta Pinotti (esponente PD e possibile candidata alla presidenza della Repubblica Italiana).

Voi intanto avevate in studio il ministro Maurizio Lupi, mentre Giannini, con enfasi, avvisava il pubblico che stava per intervenire la senatrice grillina Paola Taverna. Ballarò però ha avuto anche una parte più che brillante, direi divertente, con te co-co-co-protagonista.

Continua a leggere

Ballarò: intervista esclusiva di Eva Giovannini a Mario Mori. Un montaggio con 57 stacchi tra intervistatrice ed intervistato, in 5 minuti

Caro Massimo Giannini, ieri sono uscito frastornato dalla visione dell’intervista esclusiva di Eva Giovannini all’ex capo dei Ros, il generale Mario Mori. A frastornarmi non sono state le parole di Mori ma il montaggio dei 5 minuti di intervista che hai deciso di trasmettere nell’anteprima di Ballarò.

Un’esclusiva del genere andava valorizzata e, piazzarla ad inizio trasmissione, è stata una scelta che ho apprezzato. Non hai fatto il giochino del “tra poco una intervista esclusiva in cui Mori parla della presunta trattativa Stato-mafia” per poi trasmetterla dopo due ore per tenere alta l’attenzione del pubblico. Continua a leggere