Quanto sarà dura la prossima stagione tv per Fabio Fazio ed il suo Che Tempo Che fa

Caro Fabio Fazio, questa estate non sei al centro delle polemiche per il tuo contratto (che ti fece dire “mai l’ingerenza politica è stata così forte sulla tv pubblica) ma non credo che la tua sarà un’estate tranquilla.

Anzi, ho l’impressione che questa sarà la tua estate più difficile perché dovrai trovare una soluzione a due possibili criticità non da poco della prossima stagione tv del tuo programma Che tempo che fa.

Continua a leggere

Annunci

Che tempo che fa di Fabio Fazio che sfora a danno di chi vuole vedere Speciale Tg1

Luciana Littizzetto ospite di C’è posta per te per la prima volta da quando è volto di punta di Rai 1

La giornata del referendum sull’indipendenza della Catalogna: che tempo che fa, me lo ha detto uno speciale di La7 e non la trasmissione di Rai 1 intitolata Che Tempo Che Fa

Caro Bruno Vespa, ieri in Spagna si è tenuto il referendum sull’indipendenza della Catalogna dichiarato illegale dallo stato spagnolo. Non è facile prevedere quali ripercussioni avrà un evento così fortemente simbolico sull’Unione Europea, sia dal punto di vista politico che economico.

Quello che mi è chiaro è che è stata una giornata storica per qualunque cittadino europeo.

Continua a leggere

Una domenica da leoni per Rai 1 e Canale 5 che si spartiscono il 40% di share con Che Tempo Che Fa e L’isola di Pietro

Cari dg con funzioni di ad Rai Mario Orfeo e vp con funzioni di ad Mediaset Pier Silvio Berlusconi, la prima super sfida in prime time tra Rai 1 e Canale 5 è finita con un successo per entrambe le reti.

Rai 1 ieri proponeva la prima attesissima puntata di Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio e Canale 5 rispondeva con la fiction L’isola di Pietro con Gianni Morandi protagonista. Gli ascolti dicono che Fazio ha fatto il 20.8% di share (oltre 5 milioni di telespettatori) e Morandi il 20.2% (più di 4 milioni e mezzo di telespettatori).

Continua a leggere

Il debutto di Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio su Rai 1: me lo voglio proprio perdere

Caro Fabio Fazio, da mesi si parla di questo “evento”. Nel mio piccolo l’ho fatto anch’io, prima per commentare la notizia che saresti rimasto alla Raie poi per chiedermi “Che ascolti farà Fabio Fazio su Rai 1?”, l’unica domanda che ha senso porsi in questo caso.

Continua a leggere

Che ascolti farà Fabio Fazio su Rai 1?

È l’unica domanda che ha senso porsi in piena estate sul “caso Fabio Fazio” dopo aver tanto discusso sul suo nuovo contratto.

Le polemiche sui compensi del conduttore savonese non sono una novità di queste settimane. Negli ultimi anni ci sono sempre state. La novità è il suo passaggio da Rai 3 a Rai 1. Fabio Fazio è condannato a vincere la sfida degli ascolti nella prima serata della domenica. Come competitor principale avrà la soap opera spagnola Il Segreto su Canale 5. A rosicchiargli share ci saranno anche Le Iene su Italia 1 e le serie Usa su Rai 2. Competitors ampiamente battibili dalla posizione privilegiata in cui stavolta si trova. Ma per zittire i criticoni del suo super contrattone non dovrà solo vincerla quella sfida: dovrà stravincerla. Anche perché Rai 1 gli metterà a disposizione un impianto produttivo che non ammetterà giustificazioni in caso contrario. Su Rai 3 Fabio Fazio con Che tempo che fa ha raggiunto punte del 14%  di share. Su Rai 1 è lecito aspettarsi una share media fissa del 16%. Ma per essere un successo tale da zittire i criticoni dovrebbe avvicinarsi con continuità al 20% e nelle giornate con un super cast, superare il 20% di almeno 3 punti. In questa tv in cui Fabio Fazio si vanta di quanto fa incassare alla Rai con gli spot, i numeri contano più di ogni cosa. Dunque Fabio Fazio dovrà fare i grandissimi numeri che uno show in prima serata su Rai 1 può e deve fare. 

Fabio Fazio rimane alla Rai e passa da Rai 3 a Rai 1: per fortuna io sono ancora fuori dal target anziano di Rai 1

Caro neo direttore generale con funzioni di amministratore delegato Rai Mario Orfeo, in questi giorni il dibattito sui compensi alle star della Rai Radio Televisione vive una tappa fondamentale.

Fabio Fazio non lascerà la tv pubblica, come si diceva e come aveva lasciato intendere lui stesso dicendo che lo stavano facendo sentire un peso e non una risorsa: 

“Per rimanere in Rai c’è un’obbligatoria necessità: che si dica che chi sta in Rai è un valore e non un costo. In una squadra di calcio i calciatori sono un valore. Perché non ci mettono a bilancio? Non quanto costo, ma quanto porto all’azienda… Non è più sopportabile essere considerato un problema… Il problema minore è la mia sorte, il problema vero è il futuro del servizio pubblico. Si può fare tutto, le opzioni sono diverse, ma bisogna pensare in modo libero e con onestà intellettuale… Il teatrino è diventato quanto guadagniamo. Se questo è il problema, tolgo immediatamente il disturbo. Ho sopportato qualunque cosa, ora c’è l’esigenza di chiarezza: per rimanere bisogna sentirsi utili” (da primaonline.it 8/5/2017). 

Continua a leggere

Ed Sheeran a Che tempo che fa: Fabio Fazio e il suo stile, ti faccio domande di cui già so le risposte e le risposte le dico io, tu devi solo confermare

Cara direttrice di Rai 3 Daria Bignardi, ieri la Rai ha regalato al suo pubblico la partecipazione di Ed Sheeran a Che tempo che fa. Me lo sono perso in diretta perché come telespettatore non sono tra il pubblico di Fabio Fazio e poi in contemporanea andava in onda su TV8 Singing in the car con Lodovica Comello e non me lo potevo perdere.

Oggi però, il blogger tv che sono, ha recuperato su Rai Play i 20 minuti di questo importante momento televisivo per l’album delle figurine di Fabio Fazio a cui la Rai concede il privilegio di ingaggiare gli ospiti più importanti.

Continua a leggere

Chiara Ferragni a Che tempo che fa: 5 tweet di Caro Televip

Continua a leggere