L’Isola dei famosi e il caso “canne”

Il postino (o piccolo post)

Sull’Isola dei famosi si fanno le canne? Eva Henger accusa Francesco Monte di aver fumato sigarette alla marijuana. Le canne non se le sarebbe fatte sull’Isola ma nella casa che li ha ospitati prima dell’inizio della trasmissione. Ok allora la produzione non c’entra. Quindi sta cosa delle canne è già passata in cavalleria perché le nomination sono più importanti. Mara Venier ha detto che non importa quello che hanno fatto prima di entrare all’Isola, peccato che l’accusa di Eva Henger è riferita alla vita nella casa nella settimana precedente all’inizio del programma quindi già “produzione tv”. Visto che nella prima puntata hanno anche mostrato pezzi registrati in quella casa e da quella casa si sono collegati prima di essere portati con l’elicottero sull’isola, se fosse vera l’accusa di Eva Henger ci sarebbe o no una violazione del regolamento?
Ma tanto è già tutto finito in burletta. Questa è la tv firmata Pier Silvio. E la conduttrice Alessia Marcuzzi che se l’è cavata dicendo “Io non ne so niente, io sono contro la droga. Che c’entra con la nomination! Non capisco!”. Io non capisco perché ti mandano ancora in onda!
Il caso “canne” ci ricorda che Simona Ventura ha saputo condurre l’Isola dei famosi assecondando il trash ma non facendo mai passare in cavalleria i messaggi negativi e condannandoli con energia, determinazione ed efficacia comunicativa.

Annunci

Isola dei famosi: basta un bacio tra gli ex Paola Barale e Raz Degan e l’ammore trionfa sul trash

Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, gli autori dell’Isola dei famosi devono aver preso sul serio le voci che parlavano di una certa insoddisfazione (chiamiamola così) del padre fondatore di Mediaset Silvio Berlusconi per questa edizione del reality e allora si sono spremuti le meningi al punto di inventarsi un colpo ad effetto: la visita di Paola Barale al suo ex compagno Raz Degan. 

Gli ascolti non hanno avuto una impennata ma l’interesse per il reality ha infiammato i social network e questo ha contribuito a rendere “magico” questo incontro. Mettere “Raz e Paola” nelle ricerche su Twitter significa trovarsi davanti ad un oceano di tweet che osannano il ritorno di fiamma, la favola dell’amore che torna a risplendere, il sogno dell’amore che non finisce mai, il potere dell’amore che riesce ad addolcire persino il burbero e bel tenebroso Raz Degan.

Continua a leggere

Pier Silvio Berlusconi: “Qui siamo e qui rimaniamo!”. Ok, però mi potresti evitare le prime serate con Gf Vip, Selfie, House Party e Isola dei famosi?

Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, non c’è un solo programma di Rete 4, Italia 1 e Canale 5 che mi vede tra i suoi affezionati telespettatori. La mia anima di blogger tv ogni tanto prende coraggio e si imbarca nella visione estemporanea di qualche “novità” per fare due tweet e un post per poi fuggire alla velocità della luce verso altre offerte televisive a me più gradite.

La presenza massiccia in palinsesto delle trasmissioni con Barbara D’Urso e Maria De Filippi mi allontana ogni giorno sempre di più da Canale 5. Su Rete 4 ogni tanto guardo un film. Italia 1 non la seguo mai, tranne in caso di eventi come Elisa On che ho molto gradito, cosa che mi accade rarissimamente con le reti Mediaset.

Continua a leggere

La seconda Isola dei famosi di Canale 5: la semifinale nei tweet di Caro Televip

Continua a leggere

Oltre le gambe non c’è di più: Alessia Marcuzzi non sarà mai all’altezza del trash dell’Isola dei famosi di Canale 5

Cara Alessia Marcuzzi, il blogger televisivo non si stupisce che la seconda edizione dell’Isola dei famosi punti sempre di più sulla deriva trash.

Nelle prime puntate ha regnato il nudo mentre ieri avete rispolverato uno dei punti forti del format, ovvero le liti tra fazioni di naufraghi.

Continua a leggere

La seconda Isola dei famosi dell’editore di contenuti pregiati Pier Silvio Berlusconi

Cara Simona Ventura, preso dal binge watching di Californication su Netflix (sono all’inizio della stagione 5) non mi è passato nemmeno per l’anticamera del cervello di vedere la prima puntata della seconda Isola dei famosi targata Canale 5, con te unica famosa nel cast a fare da mamma chioccia, in qualità di ex conduttrice regina dell’Isola, ad un cast che più scarso francamente mi sembra davvero difficile poterlo immaginare.

Era passata la mezzanotte quando, deluso da Karen di Californication che ha sposato un altro spezzando il cuore a Hank, ho interrotto, arrabbiatissimo, il binge watching e per un solo istante sono passato a vedere che Isola c’era su Canale 5.

Continua a leggere

Simona Ventura concorrente dell’Isola dei famosi targata Canale 5: scoprirà che il motto “crederci sempre, arrendersi mai” non fa più per lei

Cara Simona Ventura, ti ho scritto su twitter che questo è il mio ultimo post contro la tua partecipazione come concorrente all’Isola dei Famosi targata Canale 5 e poi farò il tifo per te, con questa motivazione: perché mi segui su Twitter. Ovviamente, “con questa motivazione”, è una citazione della formula con cui i naufraghi spiegano al conduttore perché vogliono eliminare un concorrente.

E poi ho detto che non scriverò più post contro di te ma, stai tranquilla, con i tweet ti farò a tocchetti. Ma veniamo alla ciccia che so ti piace più dei convenevoli. Ieri hai annunciato ufficialmente la tua partecipazione come concorrente all’edizione 2016 dell’Isola dei famosi in onda su Canale 5.

Continua a leggere

L’Isola dei famosi sconosciuti: vincono le sconosciutissime Donatella e Alessia Marcuzzi può tornare definitivamente su Instagram

Cara Alessia Marcuzzi, con la vittoria delle sconosciutissime Donatella si è conclusa la prima edizione dell’Isola dei Famosi tua e di Canale 5. Le Donatella sono due sorelle gemelle che hanno fatto qualche puntata di XFactor, dunque complimenti al loro manager per questo risultato.

Un risultato significativo anche per il programma che ha fatto grandi ascolti con un cast la cui punta di diamante era la pornostar Rocco Siffredi.

Continua a leggere