Salta lo show di Fiorello su Rai 1? Lui smentisce l’indiscrezione del settimanale “Chi” ma io continuo a pensare che non lo rivedremo in autunno su Rai 1

Dopo questo mio post Fiorello mi ha risposto “data e luogo da destinarsi! Certo che non sarà questo autunno”

Ho risposto con questi tweet. Segue il post di partenza.

***

(Post scritto prima dei tweet precedenti)

Sono convinto che non ci sono le condizioni per il ritorno di Fiorello su Rai 1 nell’autunno 2018 e l’ho scritto su Twitter il 6 luglio 2018:

“La assenza di @Fiorello dai #palinsestiRai ci dice che la situazione a viale Mazzini è la seguente: Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”.

In una Rai senza presidente almeno fino a settembre e quindi con una operatività limitata alla ordinaria amministrazione è praticamente impossibile chiudere una trattativa per uno show importante che non sia stata già stata chiusa e prevista durante le presentazioni ufficiali dei palinsesti (tra cui quella agli investitori pubblicitari).

Oggi è uscita una anticipazione del settimanale “Chi”, domani in edicola, che dice che la trattativa Fiorello-Rai 1 sarebbe saltata.

Continua a leggere

Annunci

La prima lettera dell’amministratore delegato Fabrizio Salini ai dipendenti Rai e una certa idea di Rai, quella del vice premier Matteo Salvini

Caro amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, il vice premier nonché ministro dell’Interno Matteo Salvini sta difendendo la scelta di Marcello Foa come presidente anche dopo il no della commissione parlamentare di vigilanza. L’idea che mi sono fatto è che si tratti di una strategia per contrattare di tutto e di più con il suo alleato Silvio Berlusconi.

Il “caso Foa-Rai” ha ribadito, se ce ne fosse ancora bisogno, la centralità della Rai nella politica italiana e non solo come simbolo.

Continua a leggere

Nomine Rai: il buono, il brutto e il cattivo

Caro Fabrizio Salini, sei il direttore generale con funzioni di amministratore delegato designato dal “governo del cambiamento” Lega-M5S per la Rai Radio Televisione Italiana. In attesa dell’ok definitivo di CdA e Commissione Parlamentare di Vigilanza, stai già svolgendo, a tua insaputa, il ruolo de “il buono”.

Le nomine Rai, come e più di sempre, stanno alimentando il dibattito politico e i social media sono più caldi delle temperature caldissime di questo fine luglio 2018.

Continua a leggere

Come è fatto il cibo, il programma che ci ricorda che anche di merendine è fatto l’uomo dei paesi sviluppati

Caro direttore di Focus Tv Fabrizio Salini, da due anni a questa parte, la stagione estiva mi porta con maggiore frequenza a premere il pulsante del canale 56 del digitale terrestre per vedere Focus Tv. E’ inutile dirti che mi pento e mi dolgo di non essere così assiduo anche nel periodo autunno-inverno.

Non credo di essere il solo che ha un comportamento del genere.

Continua a leggere

Focus Tv, per fare una scorpacciata di documentari

Caro direttore dei canali intrattenimento factual di Switchover Media Fabrizio Salini, l’esordio di Focus Tv (canale 56 del digitale terrestre) è una delle note positive dell’estate televisiva 2012. Farla partire a fine luglio è stata una brillante intuizione perché nel deserto di proposte delle emittenti tv, grandi e piccole, il telespettatore che cercava qualcosa da vedere a qualsiasi ora l’ha trovato in Focus Tv, una fonte che sforna a ciclo continuo documentari di vario genere. L’editore Switchover Media, ingaggiandoti dopo le tue esperienze come direttore dei canali intrattenimento di Fox Italia e di Sky Uno e Sky Cinema ha detto chiaramente che vuole fare tv sul serio. Continua a leggere

Da oggi c’è anche Giallo Tv che si lancia in una sfida tanto ambiziosa quanto difficile

Caro direttore di Giallo Tv Fabrizio Salini, oggi alle ore 14 inizierete a trasmettere sul canale 38 del digitale terrestre. La nascita di un nuovo canale televisivo è sempre motivo di gioia per chi come me spera che all’aumento dell’offerta televisiva corrisponda un aumento della qualità e che la frammentazione dell’offerta televisiva porti progressivamente all’annullamento del duopolio Rai-Mediaset. Dunque dopo GXT (sul satellite), K2 e Frisbee (sul digitale terrestre) il tuo editore Switchover Media ha investito sulla nascita di un canale tematico dedicato alle serie tv poliziesche, legal, noir, medical, thriller, spy story, detective story. Continua a leggere