The Voice of Italy: Simona Ventura caricata a pallettoni in difesa della sua scelta Elettra Lamborghini. Per la serie “chi male comincia”.

View this post on Instagram

Quello di Simona Ventura a The Voice of Italy non sarà un bel ritorno alla conduzione Rai se manterrà l'atteggiamento che ha avuto oggi nella conferenza stampa di presentazione. Un conto è la sicurezza di una professionista che sa di avere nuovamente in mano un programma con buone potenzialità e un conto è mostrarsi piena di certezze su cast, concorrenti e produzione prima di vedere l'effetto che faranno in onda. Perché poi è solo quando va in onda che un prodotto televisivo completa il suo ciclo e può essere giudicato. La cosa che ho trovato più fastidiosa è stata la difesa esagerata della scelta di Elettra Lamborghini come giudice/coach. Ad un giornalista che esprimeva delle perplessità sulla scelta di una artista con all'attivo due canzoni nel suo curriculum, Simona Ventura ha risposto mostrando un fastidiosissimo senso di superiorità con risposte tipo: "beh, avere due canzoni all'attivo non vuol dire nulla… c'è gente che ha costruito carriere su una canzone". Oppure del tipo "è una mia scommessa che difenderò fino alla fine… è una che piace molto ai giovani che la seguono…". E poi ha chiuso con una delle sue frasi fatte, nel suo stile vecchio e trapassato: "Elettra Lamborghini a The Voice ci sta come il limone in mezzo alle cozze". In attesa di vedere se questa Elettra Lamborghini sarà cozza o limone, per il momento sappiamo che Simona Ventura la difenderà fino alla fine perché è lei che l'ha voluta, è lei che l'ha scelta. Per quanto mi riguarda questo è tutto meno che una garanzia. #simonaventura #tvoi #rai2 #elettralamborghini

A post shared by @ akiocarotelevip on

Annunci

Simona Ventura cade nella tentazione di entrare nel mondo televisivo di Maria De Filippi e difficilmente ne uscirà

Cara Simona Ventura, sto iniziando a pensare a chi potrebbe essere, a mio più che sindacabile giudizio, il Caro Televip 2018. Non sarai tu, tu che sei stata il mio primo “nominato” nel 2004. E’ stato, a mio avviso il tuo anno d’oro: la conduzione del Festival di Sanremo, di Quelli che il calcio e dell’Isola dei Famosi di Rai 2 (in un PDF ho raccolto i tanti i miei post sull’Isola di Rai 2).

Rilasciavi dichiarazioni su quanto ti sarebbe piaciuto un giorno avere un ruolo dirigenziale in Rai.

Continua a leggere

Una nuova vetta nella carriera di Simona Ventura

L’applauso di Caro Televip al 5% del pubblico di Canale 5 che ha abbandonato Selfie, le cose cambiano

Selfie, le cose cambiano il post di Caro Televip dopo la prima puntata

 

Selfie, le cose cambiano: è di Canale 5 la più brutta “novità” televisiva del 2016

Cara Simona Ventura, ci sono due modi per commentare la prima puntata di Selfie, le cose cambiano (su Canale 5 il lunedì alle 21.30): cazzeggiando o parlandone seriamente. Vorrei tanto cazzeggiare ma proprio non posso.

Il tuo ritorno alla conduzione di un programma in prima serata su una rete importante non poteva avvenire con un programma più sbagliato.

Continua a leggere

Grande Fratello Vip: al peggio bisogna mettere fine

il postino (o piccolo post)

Che fosse una bruttissima idea trasmettere il Grande Fratello Vip l’ho scritto prima di averne le inevitabili bruttissime conferme. Il programma langue in un mare di noia ed ha perso 4 punti di share tra la prima e la seconda puntata. Si è fatto notare solo perché Clemente Russo ha definito friariello il concorrente Bosco e perché lo stesso Russo insieme a Stefano Bettarini si sono guadagnati la querela da parte di Simona Ventura. I dettagli del dialogo incriminato (riportati da davidemaggio.it) qualificano non solo i protagonisti ma anche il programma. Il vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, quando si renderà conto che nessuna logica commerciale giustifica spettacoli televisivi di questo genere? Temo che questa domanda non avrà mai una risposta.

La seconda Isola dei famosi di Canale 5: la semifinale nei tweet di Caro Televip

Continua a leggere

Oltre le gambe non c’è di più: Alessia Marcuzzi non sarà mai all’altezza del trash dell’Isola dei famosi di Canale 5

Cara Alessia Marcuzzi, il blogger televisivo non si stupisce che la seconda edizione dell’Isola dei famosi punti sempre di più sulla deriva trash.

Nelle prime puntate ha regnato il nudo mentre ieri avete rispolverato uno dei punti forti del format, ovvero le liti tra fazioni di naufraghi.

Continua a leggere