Archivi categoria: giornalismo

Tiki Taka News non rinuncia al suo stile scanzonato anche nel giorno della strage di Manchester

Caro Pierluigi Pardo, ci sono conduttori e trasmissioni tv che hanno dei registri comunicativi talmente particolari che si fatica ad adeguarli alle situazioni. E’ il caso tuo e del tuo Tiki Taka News. Il programma nella versione delle 19, come in quella originale di seconda serata, ha un approccio ironico, leggero, scanzonato (a tratti tendente al sano “cazzeggio”) sul mondo del calcio e dello sport. E’ un approccio che ricalca il tuo stile di conduzione brillante, alla romana, con la spalla destra tendente al movimento in avanti ad accompagnare le tue parole in una sorta di “anacapito anacapaito” continuo.

Una conduzione che a me piace in situazioni e in giornate normali. Ma ieri non è era una giornata normale. Ieri era la giornata in cui tutto il mondo occidentale, e l’Europa in particolar modo, erano scossi dall’attentato terroristico con esplosioni nel foyer della Manchester Arena dove si era appena concluso il concerto della pop star americana Ariana Grande. Un attentato che ha provocato 22 morti, 120 feriti (12 gravissimi) e 12 dispersi. Tra questi, moltissimi bambini e giovanissimi che sono il pubblico principale della pop star ventitreenne.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , ,

Il livello della conduzione di Tv Talk di Rai 3: sempre più in alto!

​Massimo Bernardini, sul taglio “allarmistico” dell’inchiesta di Petrolio sulla moda, chiede al capostruttura di Rai 1 Angelo Mellone: “Ma Rai 1 non dovrebbe essere più rassicurante?”. La risposta di Mellone: “C’era un ministero qualche decennio fa che si occupava di rassicurare. Rai 1 non deve rassicurare”. Io, al posto di Bernardini, mi sarei ritirato dalle scene tv.

Contrassegnato da tag , ,

La televisione italiana ha di nuovo il suo punto di riferimento assoluto: Matteo Renzi 

Caro Bruno Vespa, domenica scorsa Matteo Renzi ha vinto le primarie del Partito Democratico e ne è di nuovo il legittimo segretario. E’ durata pochissimo la sua assenza da protagonista della scena politica. Il tempo di far dimenticare che ha perso il referendum sulla riforma costituzionale, una sconfitta che a suo dire lo avrebbe portato ad abbandonare la politica.

Tempo 4 mesi da quella eclatante sconfitta politica e rieccolo sulla poltrona più importante della politica italiana quella di segretario del partito con la maggioranza relativa in parlamento. E’ da quella poltrona che, di fatto, si governa il Paese.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

Giovanna Botteri da 10 anni alla sede Rai di New York: spero non le facciano battere il record di Ruggero Orlando

Caro direttore generale e amministratore delegato Rai Antonio Campo Dall’Orto, il mio auspicio che con l’elezione di Donald Trump ci potesse anche essere un turnover nel ruolo di “corrispondente-responsabile dell’ufficio Rai di New York per i servizi giornalistici radiofonici e televisivi dagli Stati Uniti”, rimane ancora un auspicio.

A maggio, Giovanna Botteri festeggerà il suo decimo anniversario in quel prestigioso ruolo. Le sue corrispondenze dagli Usa non mi sono mai piaciute e la lunghissima permanenza della giornalista in quel ruolo non mi ha fatto cambiare idea.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , ,

Maurizio Mannoni, Tg3 Linea Notte: un tweet di Caro Televip

 

Contrassegnato da tag , ,

Chiara Ferragni a Che tempo che fa: 5 tweet di Caro Televip

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

Diletta Leotta commentatrice della Notte degli Oscar su TV8: due tweet di Caro Televip

 

Contrassegnato da tag , ,

Matteo Mammì può stare sereno: dice Ilaria D’Amico che a Sky ci sono tante giornaliste capaci e con un talento naturale che possono essere le sue eredi 

Caro Sport Rights, Programming and Production Senior Director di Sky Italia Matteo Mammì, il tuo lavoro paga e devi esserne più che orgoglioso. Ilaria D’Amico ha rilasciato una intervista che deve renderti orgoglioso in qualità di Sport Rights, Programming and Production Senior Director di Sky Italia.

In occasione della presentazione della serie tv Disney sul calcio O11CE – Undici Campioni, di cui è madrina, Ilaria D’Amico ha fatto dichiarazioni molto importanti sulla professionalità delle tante giornaliste Sky che un giorno potrebbero essere sue eredi.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , ,

Una La7 a corto di idee e senza vivacità si mette a fare la web tv sulla scissione del PD 

Caro editore di La7 Urbano Cairo, se hai messo a posto i conti ora forse è arrivato il momento di mettere a posto anche la programmazione di La7. Con il passaggio di Maurizio Crozza a Discovery Italia (dal 3 marzo in prima serata Fratelli di Crozza su Nove Tv Canale 9), La7 perde anche l’ultimo briciolo di vivacità che aveva.

La programmazione langue senza uno spunto che possa illuminarla. La novità delle ultime settimane è Bianco e Nero, l’ennesimo talkshow in prima serata che non arriva al 2% di share cosa che già sa di miracolo visto che a condurlo è Luca Telese. La novità Faccia a Faccia di Giovanni Minoli è così nuova che le Teche Rai in confronto sembrano il futuro della tv.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,

​La #maratonamentana per la Direzione PD del 13/2/17: quattro tweet di Caro Televip 

Perché Cairo non ferma Mentana? Dove sta portando @La7tv con questa #maratonamentana sulla #direzionePd ? Su TelePartiti? Poi comizi Grillo?

Che “urgenza” politica giustifica la #maratonamentana su #direzionePd ? Chissene frega se Renzi si dimette. Un governo lo abbiamo!

Incomprensibile scelta cosi @La7tv torna alla vecchia e fallita identità di aspirante all-news senza convinzione 

Sono vicino al pubblico di @La7tv che  stasera non ha potuto vedere Joséphine Ange Gardien: siate forti.

Contrassegnato da tag , ,