Quanto mi piace Canale 5 quando fa l’8% di share con Shades of blue

Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, in estate vi permettete il lusso di proporre in prima serata su Canale 5 un prodotto di serialità made in Usa come Shades of blue che ha standard qualitativi decisamente superiori al target della vostra rete ammiraglia. Shades of blue è una di quelle serie che Sky lancerebbe su Sky Atlantic in pompa magna ma stavolta è dovuta stare a guardare perché l’avete acquistata voi.

Il fatto che una star di Hollywood come Jennifer Lopez sia la protagonista della serie vi ha fatto decidere di proporla in prima serata sulla rete ammiraglia generalista dopo averla già proposta sia al pubblico degli abbonati Premium sul canale Crime che sulla piattaforma on demand Infinity.

Continua a leggere

Annunci

Stanotte a Venezia di Rai 1: il piacere di augurare il successo ai programmi che lo meritano

Caro direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, è una caldissima sera di inizio estate e hai voglia di un rilassante dopocena davanti alla tv. Non hai molta fiducia in quello che la tv di offrirà e invece Rai 1 ti regala una serata televisiva di quelle che ti fa veramente piacere vivere.

Ieri sera i telespettatori di Rai 1 hanno potuto vivere Stanotte a Venezia di Alberto Angela. Un prodotto televisivo unico.

Continua a leggere

XFactor 10, Fedez, Chiara Ferragni: un esempio di crossmedialità espansa

La coppia dell’anno, il rapper Fedez e la fashion blogger Chiara Ferragni, in posa sull’account Twitter di lui poco prima della messa in onda del live di XFactor 10 dove è giudice/coach. E lei che sul suo account Twitter precisa “non l’ho vestito io”.
La crossmedialità espansa tra tv, social, fashion e gossip. Oltre il marketing.

 

Ti faccio vedere XFactor 10 fino agli home visit e poi dai live te lo tolgo: il pesce in faccia di Sky ai telespettatori di Tv8

Caro responsabile dei contenuti non sportivi di Sky Andrea Scrosati, sono diventato un assiduo telespettatore di TV8 Canale 8, per merito della cantante, attrice e conduttrice tv Lodovica Comello che con la sua conduzione di Italia’s got talent mi ha stregato e riportato a vedere un programma che non seguivo più.

La cosa che credevo di aver capito è che Sky stava iniziando a dare una identità propria al Canale 8 Tv8 in chiaro sul digitale terrestre con show nati per quella rete e trasmessi da quella rete, due su tutti: Italia’s got talent e Singing in the car. Un’altra cosa che credo di aver capito è che essere un telespettatore assiduo di Tv8 vuol dire vedere i programmi di punta della mamma a pagamento Sky Uno, molti mesi dopo la messa in onda in prima visione tv, riservata, giustamente, agli abbonati.

Continua a leggere

I tweet di Caro Televip sulla love story promozionale tra Rai e Sky

Continua a leggere

La tv colta perde la sfida dell’offerta gratuita sul digitale terrestre: La Effe ora è solo per gli abbonati Sky. La community “appassionata, attenta e affettuosa”, boccia la scelta dell’editore Feltrinelli

Caro editore Carlo Feltrinelli, dopo tre anni La Effe Tv abbandona il canale 50 del digitale terrestre gratuito per entrare nel mondo a pagamento di Sky (canale 139). Ne siete entusiasti voi del gruppo Feltrinelli

“SKY è un partner di alta qualità, ideale per proseguire il percorso intrapreso da #feltrinelli con laeffe e per ulteriori sinergie future”.

Sono stra-entusiasti quelli di Sky

“Con l’esclusiva di @laeffetv insieme a @SkyArteHD e @ClassicaHD creiamo nella nostra offerta un polo di canali culturali. Benvenuti #laeffe!”.

Il motivo che vi ha spinto a questo passo è molto più chiaro del tweet con cui lo spiegate:

“laeffe su SKY per consolidare il palinsesto in modo sostenibile e aprirsi a ulteriori sperimentazioni editoriali”.

Il motivo è quello che voi chiamate “modo sostenibile” e detto in parole povere vuol dire che il vostro progetto sul digitale terrestre era in profondo rosso dal punto di vista economico.

Continua a leggere

Netflix ammaina la sua bandiera in Italia: House of Cards resta un’esclusiva di Sky

Caro co-founder and Ceo di Netflix Reed Hastings, questo post di Fulvia Leopardi su Televisionando mi aveva illuso che potesse esserci qualche speranza di vedere su Netflix Italia la terza e la quarta stagione di House of Cards.

Pare invece che il vostro ufficio stampa, preso dallo slancio della vostra strategia di lancio mondiale, abbia dimenticato l’esclusiva che avete concesso a Sky Italia della vostra serie simbolo, la prima tra quelle firmate/prodotte Netflix che vi ha dato un riscontro planetario.

Continua a leggere

Franca Leosini intervista Rudy Guede a Storie Maledette Rai 3: i tweet di Caro Televip

Stasera #storiemaledette in prima serata @RaiTre la cronaca nera come dovrebbe essere fatta in tv: a processi chiusi. Bravo @andreavianel

il librone di Franca Leosini è una garanzia: la conoscenza della vecchia carta parla #storiemaledette

vediamo come Franca Laosini romperà l’incantesimo del racconto che sta facendo #storiemaledette per andare in pubblicità

#storiemaledette va in pubblicità sulla domanda di come Guede ha conosciuto Meredith. Potevano fare meglio andandoci dopo il criminologo.

La Leosini lo ha fa sfogare, lo fa parlare, ma tra un po’ inizia a leggere le carte del processo e lo fa a pezzi #storiemaledette

ahahah! Ecco che arrivano le carte del processo. Grande Franca! sei più prevedibile di Maria De Filippi #storiemaledette

Leosini “nell’inferno di quel sangue Rudy, lei, Meredith come se la ricorda?” e poi legge la dichiarazione rilasciata a processo. Perfetta.

Penso ai Sottile, ai Nuzzi, ai Vespa, alle Sciarelli che fanno decine di puntate dicendo sempre le stesse cose. La Leosini one shot e via.

#storiemaledette la scaletta della Leosini è più dettagliata di un verbale della scientifica.

brava @RaiTre pubblicità proprio il minimo indispensabile che altrimenti quando lo riprendo il filo di tutte le cose che dice la Leosini!

Franca Leosini e il dito birichino di Rudi Guede! Ed è subito storia della tv #storiemaledette

“Avrei voluto essere alloggiata in un lobo del suo cervello quando ha saputo dell’assoluzione di Sollecito e Knox”. Leosini nella leggenda.

sta per finire una grande prima serata di @RaiTre #storiemaledette senza effetti speciali conquista e convince con semplicità ed efficacia.

Capitani coraggiosi: Rai 1 lo sa che può e deve dare di più

Caro direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, mentre ieri sera Gianni Morandi, Claudio Baglioni, Elisa Toffoli ed Emma Marrone cantavano Si può dare di più, pensavo alla tua Rai 1 che quando vuole dà di più.

Capitani coraggiosi è stata una fortunata serie di concerti live che i due cantanti hanno tenuto a settembre e che Rai 1 ha trasformato in due serate evento speciali.

Continua a leggere

Se Sky senza Champions, in esclusiva su Mediaset Premium per 3 anni, affida una trasmissione sulla Serie B a Diletta Leotta anziché a Monica Bertini, ci sarà un perché

Caro direttore di Sky Sport Fabio Caressa, la notizia della conduzione di Sky Calcio Show affidata a Diletta Leotta era una bufala firmata da Renato Franco su corriere.it (in origine il pezzo dava la notizia per certa poi è diventata “ipotesi” con smentita) che così si è giustificato su twitter: “Succede che fonti affidabili (molto affidabili) vengano smentite dai fatti. Capita, è capitato e capiterà ancora”.

Non è una bufala invece la notizia che Diletta Leotta condurrà la principale trasmissione sulla Serie B di Sky Sport 24 insieme a Gianluca Di Marzio.

Continua a leggere