DAZN toppa all’esordio in Serie A. Lazio-Napoli in streaming: chi l’ha vista?

View this post on Instagram

DAZN toppa all'esordio in Serie A. Lazio-Napoli in streaming: chi l'ha vista? Cara Diletta Leotta, per un mese sei apparsa nei promo della nuova piattaforma streaming DAZN per dirci di pronunciarne correttamente il nome: "Si dice Da Zone!". Il tuo modo di fare da maestrina lasciava intendere che fosse quello il problema principale di DAZN e invece avete toppato al debutto con gravi problemi tecnici nella trasmissione della vostra prima partita, Lazio-Napoli (mamma Perform ha acquistato i diritti di trasmissione di 3 partite a settimana del campionato di Serie A). Tutto il peggio che può capitare nella visione di uno streaming è capitato. Scrive il post.it "il servizio non è sembrato pronto, con ritardi nella connessione, interruzioni improvvise e una qualità dello streaming non all’altezza". Ma a preoccuparti deve essere questo tweet del telespettatore @enzoflorence: "Persino la leotta sembra meno bona con questa risoluzione, ma stiamo scherzando??? 😁😁". Cara Diletta Leotta, la tua interpretazione da maestrina nei promo è stata talmente efficace che oggi sappiamo pronunciare perfettamente DAZN. In qualità di testimonial che ci mette la faccia, dovresti però dire ai dirigenti della rete che devono impegnarsi un po' di più perché se continuate così passate da Da Zone a Na Sòla. #DAZN #Perform #DilettaLeotta #SerieA #stramingtv

A post shared by @ akiocarotelevip on

I Brit Awards 2017 nel live tweeting di Caro Televip

Continua a leggere

La Rai che fa concorrenza a Netflix? Qualche numero, ad uso del neo dg Campo Dall’Orto, sulle visualizzazioni gratuite on-line delle fiction Rai

Caro neo direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto, domani Rai 1 trasmetterà la prima puntata della fiction Provaci ancora prof 6 e non posso fare a meno di pensare a quanto hai detto nella tua prima intervista da dg Rai rilasciata (il 2/9/15) al direttore de il Foglio Claudio Cerasa:

Continua a leggere

Tutti pazzi per Periscope mentre su Italia 1 va in onda il Karaoke

Cara direttore di Italia 1 Laura Casarotto, ieri sera hai trasmesso la prima puntata del “nuovo” Karaoke condotto da Angelo Pintus, il tuo modo di dire al mondo che senza soldi e senza idee il declino della tv generalista è inarrestabile.

Il “nuovo” Karaoke è un programma che ha esalato l’ultimo vocalizzo 23 anni fa e che non fa più divertire nemmeno il pubblico delle peggiori balere di Tokyo.

Continua a leggere

Brasile 2014: il mondiale più difficile per la Rai, in lotta con la forte concorrenza di Sky e con gli ingenti tagli di Matteo Renzi

Caro direttore di Rai Sport Mauro Mazza, so che in fondo, molto in fondo, al tuo cuore, condividerai il sentimento con cui da abbonato Rai mi appresto a vedere le 25 partite della Coppa del Mondo di calcio Brasile 2014 che trasmetterà la Rai. Ieri mentre scrivevo il post con il calendario di tutte le partite della fase a gironi, ho avuto un certo numero di flashback relativi alla mia storia di telespettatore dei mondiali di calcio.

Flashback di quando ero un bambino e poi un adolescente appassionato di calcio e calciatore di campionati FIGC dai giovanissimi fino all’Under 20 regionale.

Continua a leggere

Calo e frammentazione degli ascolti tv: serve un management in grado di ripensare modelli produttivi, investimenti, programmi e palinsesti

Caro direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, c’è solo una dichiarazione che trovo interessante tra le centinaia che hai elargito durante Sanremo 2014 quella in cui dici che nella tv di oggi anche la prima rete televisiva italiana, la tua, quando fa il 18% di share in prima serata deve essere considerato un buon risultato. Domenica scorsa la fiction Braccialetti rossi di Rai 1 ha ottenuto il 24.84% di share. E’ uno dei successi della vostra stagione televisiva ed essendo di ben 7 punti di share sopra la soglia che tu definisci “buon risultato” ovviamente sul sito dell’ufficio stampa Rai viene esaltata “Ancora uno straordinario risultato per la fiction Braccialetti rossi trasmessa su Rai1 ieri, domenica 23 febbraio, che ha stravinto gli ascolti avendo ottenuto 6 milioni 733 mila spettatori e uno share del 24.84”. Uno “straordinario successo”, quasi il 25 % di share su Rai 1 in piena stagione invernale.

Continua a leggere

Il digitale terrestre ha fatto un’altra vittima tra le tv locali: addio a Super 3, già Tele Roma Europa.

Cara Sonia Ceriola, per tanti anni sei stata il volto simbolo di Super 3 che dal 1 luglio 2013 ha cessato le trasmissioni. Si sta verificando quello che era stato facilmente previsto, ovvero la scomparsa di moltissime emittenti locali a causa del passaggio al digitale terrestre. La situazione è complicatissima perché ci sono di mezzo le disposizioni legate alla legge di stabilità e la vendita delle frequenze televisive agli operatori telefonici. Capirci qualcosa è una impresa e in questa nebulosa non saranno certo i telespettatori ad alzare la voce perché comunque i grandi editori sul digitale terrestre ci sono, ne arrivano degli altri e il pubblico fa presto a dimenticare la piccola emittente locale dove c’era quella ragazza con gli occhiali che cantava la canzoncina della buonanotte ai bambini.

Continua a leggere

La tv sul web: come direbbe Ezio Greggio, fate presto che è tardi.

Cari Aldo, Giovanni e Giacomo, il 30 novembre scorso avete inaugurato il vostro canale YouTube trasmettendo dal Teatro Fraschini di Pavia in diretta streaming alcuni minuti dello spettacolo Ammutta muddica. www.youtube.com/aldogiovanniegiacomo è gestito dalla YAM112003 che cura in partnership una trentina di canali YouTube tra cui Bonsai TV (Kick è stata la prima serie che ho seguito on line), Il Mondo di Patty, Gay.tv, YAM112003 Lei Tv (Digicast), Julius Fhan, Scottecs TV, Trio Cantu e quelli dedicati ai programmi delle emittenti K2 (canale 41 DTT) e Frisbee (canale 44 DTT), come A Tutto Reality, Sabrina, Pokemon, 2 Fantagenitori, Hot Wheels, e Non può essere (in collaborazione con l’editore tv Switchover Media).

Continua a leggere