La nuova Retequattro, in attesa di Piero Chiambretti e Roberto Giacobbo in prima serata: chi l’ha vista?

Caro amministratore delegato e vicepresidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi, la rivoluzione che avrebbe dovuto rilanciare Retequattro per il momento è una battaglia persa, sia per quanto concerne gli ascolti che rispetto all’identità di rete.

Gli ascolti delle novità, Stasera Italia con Barbara Palombelli, Quarta Repubblica con Nicola Porro e W l’Italia con Gerardo Greco, sono tutti perdenti contro la concorrenza.

Continua a leggere

Annunci

W l’Italia di Gerardo Greco sulla “nuova” Retequattro: dopo questa inquadratura ho smesso di guardarlo e non credo che lo farò in futuro

Gerardo Greco: la “nuova” Retequattro ha trovato l’erede del “vecchio” Emilio Fede. Forse.

Caro vice presidente e amministratore delegato di Mediaset Pier Silvio Berlusconi, la sfida imprenditoriale di trasformare Retequattro in una rete fatta principalmente di programmi di attualità e politica, ha avuto un primo banco di prova alla vigilia del giorno di Ferragosto quando è crollato il Ponte Morandi di Genova e il nuovo direttore del Tg4 Gerardo Greco si è piazzato davanti alla telecamera per degli speciali in diretta come avrebbe fatto l’ex “storico” direttore Emilio Fede ai “tempi d’oro” della testata.

Greco ha assunto la direzione del Tg4 il 1 agosto scorso e, ritrovarsi tra le mani una breaking news di queste proporzioni, è stata un’occasione inaspettata per lanciare il nuovo corso e, l’ex conduttore di Agorà e direttore del GR Rai, l’ha colta al volo.

Continua a leggere

Giacobbo, Palombelli, Greco, Porro e Chiambretti, star della nuova Retequattro: i tweet di “benvenuto” di Caro Televip

La nuova Retequattro inizia cancellando gli annunci di Emanuela Folliero, l’ultima annunciatrice che era rimasta nella televisione italiana

Caro amministratore delegato e vice presidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi, la grande novità annunciata alla presentazione dei palinsesti Mediaset della stagione 2018/19 sarebbe il rinnovamento di Retequattro.

In pratica inseguite il modello La7 di Urbano Cairo riempiendo il palinsesto di programmi “bla bla bla” che costano poco e fruttano quello che serve per rianimare una rete che iniziava a temere anche la concorrenza di nuove realtà del digitale terrestre come TV8 e Nove.

Continua a leggere

Mediaset e la chiusura dei programmi politici populisti di Retequattro, Dalla vostra parte e Quinta Colonna

Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, non guardavo programmi come Dalla vostra parte di Maurizio Belpietro e Quinta Colonna di Paolo Del Debbio.

Il taglio populista, urlato, mi infastidiva anche perché mi è sempre sembrato eccessivo lo spazio concesso alla Lega di Matteo Salvini.

Continua a leggere

Ieri Oggi Italiani su Retequattro: almeno il domani si salva da questo programma

View this post on Instagram

Ho aspettato le 23.35 per vedere la prima di #IeriOggiItaliani due immagini in bianco e nero non fanno contenuto. Il tavolo con opinionisti come la marchesa d'Aragona, la sorella di Belen e Silvana Giacobini, non fa opinione. Filo conduttore l'amore? E allora arriva il servizio sui matrimoni vip da Al Bano e Romina a Briatore e Gregoraci passando per Grace Kelly, Clooney e Amal, Tom Cruise e Katie Holmes che si sono sposati in Italia! Caspita! Il sassofonista? Un sonno! Anzi no impossibile addormentarsi. Ci sono così tanti applausi da parte del pubblico in studio che mi è venuto il mal di testa! La scenografia? Una via di mezzo tra Quinta Colonna e Forum. L'arrivo di Patrizia De Blanck per me è il colpo di grazia. Metto su #lineanotte

A post shared by @ akiocarotelevip on