Archivi categoria: varietà

A dicembre Rai 2 celebrerà in prima serata il trentennale di Indietro tutta

Rai 2 celebrerà i 30 anni del programma di Renzo Arbore Indietro tutta con uno speciale in prima serata lunedì 11 dicembre 2017 e anche trasmettendo nella stessa settimana quattro seconde serate con “il meglio” dello show originale. Renzo Arbore è una garanzia e sono certo che nella serata evento riproporrà la formula del programma attualizzandola e senza puntare sull’effetto nostalgia. Mi aspetto un vero e proprio “nuovo” show, anche se solo per una sera. Indietro tutta era uno show così moderno nella struttura che riproporlo oggi con testi e gag nuove sarà semplicissimo e divertente come allora. Mi aspetto una serata evento di quelle che butti il telecomando e resti piacevolissimamente imbambolato davanti alla tv. Mi aspetto sui social lo stesso successo che il programma ebbe trent’anni fa nel passaparola del giorno dopo quando (come già era accaduto con Quelli della notte) “tutti” canticchiavano e citavano i tormentoni musicali e verbali della “banda Arbore”. Perché è col quiz che ci danno i milioni! Evviva le televisioni! Zan! Zan!

Contrassegnato da tag , ,

La Rai 1 di Andrea Fabiano e le repliche perdenti del sabato sera estivo

Caro neo direttore generale della Rai Mario Orfeo, ieri sera la replica del varietà Laura e Paola su Rai 1 (11.43% di share) ha perso contro la replica di Ciao Darwin 7 su Canale 5 (17.3% di share, fonte davidemaggio.it). In pratica lo stesso distacco di quando la stessa sfida c’è stata in prima visione (però di venerdì). Si perché ieri sera su Rai 1 e Canale 5 è andato in onda il trionfo della tv estiva: le due principali reti televisive che trasmettono nella prima serata del sabato estivo due show in replica che si sono scontrati come quando sono andati in onda in prima visione. Solo la notevole differenza climatica non avrà fatto sentire il telespettatore come nel film Il giorno della marmotta. Questa clamorosa sconfitta ci dice tre cose: la prima è che il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano ha avuto la presunzione di credere di poterla vincere quella sfida dopo averla già persa una volta; la seconda è che la Rai 1 di Andrea Fabiano non si degna di trovare idee e risorse per offrire agli abbonati uno show di 4/6 puntate in prima visione e pensato per il sabato estivo; la terza cosa che ci dice questo ennesimo flop è che la Rai deve trovare un direttore di Rai 1 migliore di Andrea Fabiano. 

Contrassegnato da tag , , , , ,

Che ascolti farà Fabio Fazio su Rai 1?

È l’unica domanda che ha senso porsi in piena estate sul “caso Fabio Fazio” dopo aver tanto discusso sul suo nuovo contratto.

Le polemiche sui compensi del conduttore savonese non sono una novità di queste settimane. Negli ultimi anni ci sono sempre state. La novità è il suo passaggio da Rai 3 a Rai 1. Fabio Fazio è condannato a vincere la sfida degli ascolti nella prima serata della domenica. Come competitor principale avrà la soap opera spagnola Il Segreto su Canale 5. A rosicchiargli share ci saranno anche Le Iene su Italia 1 e le serie Usa su Rai 2. Competitors ampiamente battibili dalla posizione privilegiata in cui stavolta si trova. Ma per zittire i criticoni del suo super contrattone non dovrà solo vincerla quella sfida: dovrà stravincerla. Anche perché Rai 1 gli metterà a disposizione un impianto produttivo che non ammetterà giustificazioni in caso contrario. Su Rai 3 Fabio Fazio con Che tempo che fa ha raggiunto punte del 14%  di share. Su Rai 1 è lecito aspettarsi una share media fissa del 16%. Ma per essere un successo tale da zittire i criticoni dovrebbe avvicinarsi con continuità al 20% e nelle giornate con un super cast, superare il 20% di almeno 3 punti. In questa tv in cui Fabio Fazio si vanta di quanto fa incassare alla Rai con gli spot, i numeri contano più di ogni cosa. Dunque Fabio Fazio dovrà fare i grandissimi numeri che uno show in prima serata su Rai 1 può e deve fare. 

Contrassegnato da tag , ,

I migliori show della stagione tv 2016/17 sono stati quelli di Bolle, Mika, Proietti, Cattelan e Fiorello

Cari direttori di tutte le reti televisive, anche la stagione televisiva 2016/2017 è stata decisamente brutta per non dire peggio. Soprattutto il settore dell’intrattenimento leggero continua a vivere una crisi di idee e di originalità al limite dell’incredibile.

E’ dunque facilissimo individuare i pochissimi show che hanno brillato e di cui è valsa la pena parlare e, soprattutto, guardare. Di seguito le motivazioni, in rigoroso ordine di messa in onda.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Facciamo che io ero con Virginia Raffaele su Rai 2: la prima puntata nei tweet di Caro Televip 

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

La brutta notizia è che Edicola Fiore finisce, la bella notizia è che torna ad ottobre

Cari responsabile dei contenuti non sportivi di Sky e direttore delle produzioni originali Sky Andrea Scrosati e Nils Hartmann, eravate presenti alla prima puntata del 2017 di Edicola Fiore e negli ultimi giorni entrambi avete di nuovo presenziato (da single) in prossimità della chiusura di uno dei programmi di punta di Sky. La vostra presenza all’inizio e alla fine di Edicola Fiore ci dice che Fiorello, come ho scritto nel mio tweet del 20 marzo scorso, “sta in una botte de fero”, ma anche voi con lui.

Edicola Fiore ed E poi c’è Cattelan sono due riuscitissimi format originali di intrattenimento leggero firmati da Sky che hanno illuminato tutta la stagione televisiva 2016/2017. Ieri Fiorello ha annunciato il ritorno del programma ad ottobre e questo vuol dire che dopo una prima stagione intera è entrato nella struttura dei palinsesti Sky come un punto fermo.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Lite tra Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli nella semifinale di Ballando con le stelle: i tweet di Caro Televip

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , ,

Milly Carlucci e la ex moglie del presidente Trump ospite di Ballando con le stelle 

Caro direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, avrei tanto voluto esaltare ed esultare per la prima vittoria negli ascolti di Ballando con le stelle (3.794.000 spettatori con il 19.85% di share) contro Amici di Maria De Filippi (3.621.000 spettatori con il 18.29% di share), ma proprio non posso. No, ad impedirmelo non sono le presenze di Selvaggia Lucarelli e Roberta Bruzzone nel cast e nemmeno le litigate tipo sceneggiata tra la giuria ed i concorrenti.

Ad impedirmi di festeggiare la sconfitta della De Filippi è la gestione della ballerina per una notte Marla Maples da parte delle conduttrice di Rai 1 Milly Carlucci che ho trovato proprio brutta, brutta, brutta, perché tutta incentrata sul fatto che la signora Maples è stata la seconda moglie dell’attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,

La prima sfida tra Amici 16 e Ballando con le stelle 12: il live tweeting di Caro Televip

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Ed Sheeran a Che tempo che fa: Fabio Fazio e il suo stile, ti faccio domande di cui già so le risposte e le risposte le dico io, tu devi solo confermare

Cara direttrice di Rai 3 Daria Bignardi, ieri la Rai ha regalato al suo pubblico la partecipazione di Ed Sheeran a Che tempo che fa. Me lo sono perso in diretta perché come telespettatore non sono tra il pubblico di Fabio Fazio e poi in contemporanea andava in onda su TV8 Singing in the car con Lodovica Comello e non me lo potevo perdere.

Oggi però, il blogger tv che sono, ha recuperato su Rai Play i 20 minuti di questo importante momento televisivo per l’album delle figurine di Fabio Fazio a cui la Rai concede il privilegio di ingaggiare gli ospiti più importanti.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,