Archivi categoria: varietà

La prima sfida tra Amici 16 e Ballando con le stelle 12: il live tweeting di Caro Televip

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Ed Sheeran a Che tempo che fa: Fabio Fazio e il suo stile, ti faccio domande di cui già so le risposte e le risposte le dico io, tu devi solo confermare

Cara direttrice di Rai 3 Daria Bignardi, ieri la Rai ha regalato al suo pubblico la partecipazione di Ed Sheeran a Che tempo che fa. Me lo sono perso in diretta perché come telespettatore non sono tra il pubblico di Fabio Fazio e poi in contemporanea andava in onda su TV8 Singing in the car con Lodovica Comello e non me lo potevo perdere.

Oggi però, il blogger tv che sono, ha recuperato su Rai Play i 20 minuti di questo importante momento televisivo per l’album delle figurine di Fabio Fazio a cui la Rai concede il privilegio di ingaggiare gli ospiti più importanti.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,

Alessandro Cattelan ospite di Lodovica Comello a Singing in the car: Sky dà lezione di gioco di squadra

Caro responsabile dei contenuti non sportivi di Sky Andrea Scrosati, i volti di Sky sanno fare squadra come pochi. Ieri Alessandro Cattelan è stato ospite di Lodovica Comello nel gameshow musicale Singing in the car in onda su TV8 alle 20.30. E’ stata una puntata molto significativa per dare un’idea di quanto Sky sappia alimentare il senso di appartenenza delle proprie star.

Alessandro Cattelan è il volto di tre grandi show Sky: XFactor, E poi c’è Cattelan e i David di Donatello. E’ il conduttore di cui tutti parlano bene ed è considerato in testa alla classifica dei conduttori giovani. Eppure non se la tira.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Ballando con le stelle di Rai 1 è lontano dalla crossmedialità di una Rai che vuole essere media company

Caro direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, la presenza di Selvaggia Lucarelli in qualità di giudice e di Roberta Bruzzone in qualità di opinionista, mi escludono automaticamente dal target del pubblico della edizione 2017 di Ballando con le stelle. Ho seguito la prima puntata solo per vedere la novità rappresentata dal ruolo di Valerio Scanu in qualità di co-conduttore social. Un format da museo delle cere come Ballando con le stelle ha bisogno di spunti innovativi e la crossmedialità in diretta tra tv e social network ha un potenziale notevole e tutto da inventare per la tv italiana.

Speravo che la funzione di Scanu fosse di portare l’universo social in tv e invece mi sono ritrovato davanti al solito tentativo di portare la tv sui social.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

Italia’s Got Talent 2017: sette puntate di audizioni, due puntate di semifinali e una finalissima live

Cara Lodovica Comello, è passato un anno da quando grazie a Italia’s got talent ho scoperto la tua bravura di conduttrice televisiva e l’ho raccontata per tutto il 2016. Un anno fa esordivi nella conduzione tv e oggi sei un punto di riferimento per le conduzioni dei programmi di TV8 la rete giovane e per famiglie del gruppo Sky sul digitale terrestre gratuito (al tasto 8 del telecomando).

Anche tu dunque sentirai il peso di far parte di un progetto televisivo importante da cui ci sia aspetta molto non solo in termini di qualità dello show ma anche di ascolto.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Torna Italia’s got talent, un prodotto da grande network: TV8 e la difficile sfida del venerdì sera

Caro responsabile dei contenuti non sportivi di Sky Andrea Scrosati, la nuova stagione di Italia’s got talent andrà in onda a partire da venerdì prossimo su TV8, la piccola di casa Sky al tasto 8 del telecomando sul digitale terrestre gratuito.

Sulle grandi emittenti andranno in onda contemporaneamente: il talent show musicale Standing ovation su Rai 1, la serie La porta rossa su Rai 2, la fiction Amore pensaci tu su Canale 5 e dei film su Rai 3. 

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , ,

Sanremo 2017: Maria De Filippi come una Tina Cipollari qualsiasi 

Anche nella quarta serata il contributo di Maria De Filippi al Festival di Sanremo è stato irrilevante rispetto alle aspettative di chi ne ha sopravvalutato la scelta. In nessun momento la sua presenza ha giustificato il clamore suscitato dalla notizia che avrebbe co-condotto con Carlo Conti. Ieri c’è stato un momento in cui lei stessa ha certificato l’impalpabilità della sua presenza. All’arrivo della modella Marica Pellegrinelli è uscita di scena, apparentemente con ironia, “a questo punto ciaone proprio”. Ma come? Tu sei “la regina della tv” e non cogli l’occasione per fare un po’ di show con Conti e la bellissima modella? E invece ti sei comportata come una Tina Cipollari qualsiasi “No Carlo, io esco!”.

Contrassegnato da tag , , , ,

La bella Le mille bolle blu di Lodovica Comello illumina la serata delle cover di Sanremo 2017

Caro Carlo Conti, la serata delle cover della 67esima edizione del Festival di Sanremo ha avuto il suo momento più significativo nell’esecuzione de Le mille bolle blu di Mina da parte di Lodovica Comello.

La musica leggera italiana ha un patrimonio sconfinato di belle canzoni che andrebbero riproposte in una versione più attuale per poter essere ricordate e rilanciate ai giovani.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

Sanremo 2017: Carlo Conti giganteggia con lo stile Rai e Maria De Filippi comparseggia con lo stile Mediaset

Caro direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, tutte le mie preoccupazioni che Maria De Filippi avrebbe dominato con la sua personalità la 67esima edizione del Festival di Sanremo, svaniscono sera dopo sera.

Maria De Filippi non è la regina di Sanremo 2017 ma una comparsa di lusso (anche se non pagata).

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Sanremo 2017: non serviva Maria De Filippi, bastava Francesco Totti. Il live tweeting della seconda serata

Caro Carlo Conti, ieri in pochi minuti Francesco Totti si è ambientato al palcoscenico del Festival di Sanremo ed ha preso il controllo della situazione facendo il mattatore della serata. Il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano non dovrà faticare molto per trovare il tuo sostituto alla conduzione del prossimo anno.

Scherzi a parte, il Francesco Totti “conduttore temporaneo” è stato il momento più divertente di una seconda serata che non aveva il peso delle comunicazioni istituzionali della prima serata e poteva contare su ospiti potenzialmente molto forti.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,