La Rai che fa concorrenza a Netflix? Qualche numero, ad uso del neo dg Campo Dall’Orto, sulle visualizzazioni gratuite on-line delle fiction Rai

Caro neo direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto, domani Rai 1 trasmetterà la prima puntata della fiction Provaci ancora prof 6 e non posso fare a meno di pensare a quanto hai detto nella tua prima intervista da dg Rai rilasciata (il 2/9/15) al direttore de il Foglio Claudio Cerasa:

Continua a leggere

L’Oriana di Rai Fiction e Fandango Tv non sarà l’ultima biografia filmata di Oriana Fallaci, per fortuna

Cara Vittoria Puccini, avevo molte perplessità sul fatto che tu potessi interpretare Oriana Fallaci come ho scritto su twitter: “Cosa c’entrano il viso e la voce di Vittoria Puccini con Oriana Fallaci? Stasera il grande mistero nella fiction di Rai1 L’Oriana…  far interpretare Oriana Fallaci da Vittoria Puccini è come far interpretare Elisa di Rivombrosa da Luciana Littizzetto”.

Dopo aver visto la prima puntata di L’Oriana (ieri su Rai 1 alle 21.15 e stasera la seconda e ultima puntata) le perplessità sono diventate certezze.

Continua a leggere

Cinzia Th Torrini, la regista di fiction di successo che sa parlare a milioni di pance

Cara Cinzia Th Torrini, sono passati 10 anni da quando la tua Elisa di Rivombrosa si portava a casa il Telegatto come trasmissione televisiva dell’anno. Nel 2014 i Telegatti non esistono più ma esiste ancora il Premio Regia Televisiva di Daniele Piombi e di certo sarai candidata a vincerlo con Un’altra vita, la fiction che ha raccolto un grande successo su Rai 1 (8.6 milioni di telespettatori e il 32% di share nell’ultima puntata).

Il quotidiano la Repubblica oggi ti dedica un paginone con intervista (a firma Silvia Fumarola) intitolato “La signora della fiction”, in cui riveli il segreto del successo delle fiction che firmi: Continua a leggere

La scelta di Catia – 80 miglia a sud di Lampedusa: una buona scelta di Rai 3 mentre su Retequattro andava in onda il Renzi-Del Debbio show

Caro direttore di Rai 3 Andrea Vianello, quando ne azzecchi una sono il primo ad esserne felice. Lunedì hai trasmesso in prima serata la docu-fiction La scelta di Catia – 80  miglia a sud di Lampedusa, il primo racconto in presa diretta dell’operazione Mare Nostrum, al seguito dell’equipaggio di Nave Libra della Marina Militare Italiana, comandata da Catia Pellegrino (una co-produzione Rai Fiction e Corriere della Sera sul cui sito è disponibile come serie web).

E’ uno dei casi in cui ad un direttore di rete non deve essere rimproverato in alcun modo il basso risultato in termini di ascolto, al contrario di quando lo stesso direttore di rete continua a sbagliare la scelta delle serie tv Usa da proporre in prima serata (leggi Extant).

Continua a leggere

Stagione televisiva 2014/2015: il mare di Fiction Rai e la linea della trasparenza per invogliare nuovi produttori a farsi avanti

Caro direttore generale Rai Luigi Gubitosi, dopo la riorganizzazione del sistema informativo del servizio pubblico, penso che dovrai mettere mano alla riorganizzazione del sistema fiction. Il mare di titoli in catalogo ci dice che la macchina produttiva Rai è di altissimo livello e che il relativo investimento è ingente. Sarai di certo già all’opera per ridurre le spese ottenendo il massimo guadagno da questo oneroso investimento. Per il momento avete iniziato una operazione trasparenza e rinnovamento pubblicando on line (su (Rai.it e Raifiction.rai.it), il documento intitolato “Nessuno Escluso. Le linee editoriali per la produzione della Fiction”. 


Questo dovrebbe consentire “alle società di produzione audiovisiva intenzionate a proporre a Rai Fiction proposte di nuove serie televisive, miniserie, tv-movie e progetti per il web.

Continua a leggere

Una mamma imperfetta, la serie web da pausa pranzo

Cara Lucia Mascino, molte mamme si identificheranno con Una mamma imperfetta la serie web di cui sei protagonista e che va in onda on-line su corriere.it dal lunedì al venerdì alle ore 13 (la pagina di caro televip dove sto raccogliendo i link alle puntate). In 25 episodi da 8 minuti ciascuno, racconti la vita di Chiara, una mamma quotidianamente impegnata, minuto per minuto, a non soccombere durante le stressanti corse contro il tempo che le impongono i ritmi familiari. Il un diario giornaliero di Chiara è giunto alla terza puntata. Ogni puntata dura 8 minuti. Il fatto che al termine ci siano ben 2 minuti di titoli di coda ci dice che è un prodotto breve, apparentemente semplice, mentre è girato con tutti i criteri e gli accorgimenti tecnici di una fiction lunga.

Continua a leggere

La fiction Rai su Enzo Tortora. Due tweet/articoli (prima e dopo) di Mariano Sabatini