Rabona di Rai 3 in un tweet di Caro Televip

Annunci

Una perplessità grande come una casa sulla ottava edizione di Tale e Quale Show di Rai 1

View this post on Instagram

La presenza di Guendalina Tavassi nel cast ha dato il colpo di grazia alla mia già scarsa voglia di seguire l'ottava edizione di Tale e Quale Show il venerdì su Rai 1. Lo spessore ed il curriculum artistico dell'ex concorrente del Grande Fratello, non so che numero, meritava la presenza nel cast di un programma di prima serata della ammiraglia Rai? Un prime time che dà il là alla stagione autunnale della Rai? Io sono molto piu che perplesso. Capisco il budget limitato ma non posso fare a meno di chiedermi: alla cifra con cui è stata ingaggiata Guendalina Tavassi, Rai 1 non è stata in grado di trovare un personaggio con una storia artistica più ricca e, aspetto non secondario visto il genere di programma, con qualità canone e interpretative di livello superiore? La sua esibizione nei panni di Giusy Ferreri è stata la più brutta che io abbia mai visto in un talent show musicale in 15 anni di blogging tv. Carlo Conti, che ha fatto di questo programma uno dei trampolini di lancio della propria carriera in qualità di conduttore e autore top player, l'ha ritenuta all'altezza di questo show? Chissà, forse non ama più questo show come un tempo. #taleequaleshow #carloconti #rai1 #guendalinatavassi #talentshow

A post shared by @ akiocarotelevip on

Solo Homer Simpson e Chiara Ferragni possono salvare XFactor 12

View this post on Instagram

Sky Italia "ha un problema" che, televisivamente parlando, paragonerei a quello della Nasa con la missione Apollo 13. Il 6 settembre decollerà la edizione numero 12 del talent show musicale XFactor con ben 7 puntate già registrate. Lo show ha in giuria Asia Argento che ieri era in prima pagina sul New York Times perché avrebbe pagato l'attore Jimmy Bennett per evitare di essere denunciata per averlo molestato sessualmente quando lui aveva 17 anni. Proprio lei, uno dei simboli del movimento #MeToo, tra le prime a denunciare la violenza sessuale subita dal produttore Weinstein. Sky ha subito preso posizione dicendo che se la vicenda fosse confermata sarebbe incompatibile con i principi etici ed i valori dell'azienda e interromperebbe immediatamente la collaborazione con l'attrice. Ora, al netto di reazioni social, servizi dei tg e chiacchiere sotto l'ombrellone, il problema di Sky non è da poco e di non facile soluzione. La gigantesca macchina produttiva dello show ha già registrato le audition e i bootcamp e ha già confezionato 7 puntate con Asia Argento come giudice. Cosa ci farà con questo materiale "scottante"? C'è solo una soluzione. Lavorare in post produzione mettendo la figura di Homer Simpson sopra a quella di Asia Argento e doppiandolo con testi compatibili con le interazioni avute con giurati, concorrenti e Cattelan. Sarebbe una novità assoluta e avrebbe un suo perché. In quanto alla sostituta di Asia Argento per le puntate dei live, la soluzione che può salvare Sky da questo disastro è una sola: ingaggiare Chiara Ferragni, la fashion blogger più famosa al mondo (oggi "imprenditrice digitale"). Tra pochi giorni sarà protagonista assoluta di tutte le cronache per il suo matrimonio da favola con il rapper Fedez che è anche giudice di XFactor. Vedere i novelli sposi, al momento tra i più famosi dello showbiz, litigare per difendere la propria squadra di talenti in gara (magari con una piccola apparizione del loro figlio Leone) sarebbe il momento top della stagione tv, cancellerebbe il ricordo di Asia Argento e trasformerebbe in oro la montagna di melma in cui in questo momento Sky Italia è impantanata #XF12 #SkyUno #Sky @andscr

A post shared by @ akiocarotelevip on

Ballando con le stelle 2018 nel live tweeting di Caro Televip

Continua a leggere

Al Bano e Romina Power ospiti di Amici 17: Maria De Filippi is the new Milly Carlucci

Cara Maria De Filippi, ospitare Al Bano Carrisi e Romina Power nel serale di Amici 17 il giorno della finale di Ballando con Le stelle è la tua più grande sconfitta di questa stagione tv. Non tanto perché i due cantanti sono stati già ospitati come “ballerini per una notte” poche settimane fa dalla tua avversaria ma perché cerchi di sottrarle pubblico con le sue stesse armi come lei provò a fare lo scorso anno ospitando Morgan in fuga da Amici 16.

La tua è una sconfitta perché punti sul “sentiment” che suscita la coppia nazional-popolare non solo dal punto di vista artistico ma anche per il gossip triangolare con Loredana Lecciso che è ormai il sottotesto di ogni loro uscita pubblica. La curiosità di vedere la coppia interprete di Felicità e Nostalgia canaglia sul palco che sta esaltando le qualità autotune del cantante Biondo, sarà tantissima per tantissimi telespettatori. Il tuo filmato introduttivo esalterà i numeri della loro carriera e il tuo pubblico in studio, aiutato dall’autotune della regia con gli applausi e le urla registrate, li accoglierà come e di più di come farebbe il pubblico del Teatro Ariston di Sanremo. Poi si esibiranno e i giudici li loderanno a dismisura. Tu li ringrazierai con il tuo “Grazie, grazie molte per essere stati qui”. I social media si scateneranno. Domenica mattina il responso dei dati di ascolto dirà se la tua mossa è stata vincente. Cara Maria De Filippi, comunque vada avrai perso. L’edizione 2018 di Amici di Maria De Filippi sta mostrando tutti i limiti di in format che del talent show originario ha ben poco e non è un bene. Tu sei la prima a saperlo. Qualche settimana fa sei stata ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa (chissà perché Milly Carlucci c’è rimasta male) e ricordando che Amici è giunto alla 17esima edizione hai detto “Sono tante”. Fabio Fazio, come te persona molto esperta di televisione, ha confermato: “17 edizioni sono tante”.

Il vostro incrocio di sguardi diceva chiaramente che dopo così tanti anni non è facile confermarsi ad alti livelli sia dal punto di vista dei contenuti che degli ascolti. Cara Maria De Filippi, ospitare Al Bano e Romina Power ad Amici 17, vuol dire proporre dei contenuti che non sono propriamente nel target del programma ma che hanno il potenziale di fare ascolti sottraendoli alla concorrenza. Se vai a ravanare nel pubblico di Rai 1 per battere Milly Carlucci con una sua stessa arma vuol dire che lei ha vinto. E tu hai perso due volte perché ospitando Al Bano e Romina alimenterai i contenuti dei programmi di Barbara D’Urso che a mia memoria non ha mai usufruito del beneficio di ravanare nei contenuti di Amici. Cara Maria De Filippi, buon ballo del qua qua a te e ai tuoi telespettatori.

Cara Milly Carlucci, perché non citare anche i tre tesoretti di Sandro Mayer a Nathalie Guetta?

Federica Pellegrini in giuria a Italia’s got talent: sarà un pesce fuor d’acqua?

La giuria stantia di Ballando con le stelle va cambiata

Cara Milly Carlucci, se gli ascolti della edizione 2018 di Ballando con le stelle sono così deludenti (ieri il 18.9% di share mentre C’è posta per te ha fatto il 27.5%) i motivi sono tanti ma uno su tutti, secondo me, incide in modo determinante: la giuria composta da Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto che danno i voti e Roberta Bruzzone e Sandro Mayer che fanno il controcanto da par loro.

I limiti di questa vecchia giuria stanno uscendo tutti anche perché il cast di ballerini vip è debolissimo come mai.

Continua a leggere

Ballando con le stelle ancora una volta perdente contro C’è posta per te: oltre alla sconfitta c’è di più

C’è posta per te 27.5% di share e
Ballando con le stelle 20.4% di share. La sfida del sabato sera è senza storia. Il vantaggio acquisito da Maria De Filippi è incolmabile, dopo settimane di controprogrammazione debole con il ciclo di film italiani proposto da @RaiUno 7 punti di distacco, per un programma consolidato come Ballando, sono tanti, troppi.

Se è vero che C’è Posta si ripete ossessivamente è anche vero che lo show della Carlucci non fa passi in avanti. Tutt’altro.

Continua a leggere

Dance Dance Dance di Fox Life su TV8: un tweet di Caro Televip su Andrea Delogu