Se Sky senza Champions, in esclusiva su Mediaset Premium per 3 anni, affida una trasmissione sulla Serie B a Diletta Leotta anziché a Monica Bertini, ci sarà un perché

Caro direttore di Sky Sport Fabio Caressa, la notizia della conduzione di Sky Calcio Show affidata a Diletta Leotta era una bufala firmata da Renato Franco su corriere.it (in origine il pezzo dava la notizia per certa poi è diventata “ipotesi” con smentita) che così si è giustificato su twitter: “Succede che fonti affidabili (molto affidabili) vengano smentite dai fatti. Capita, è capitato e capiterà ancora”.

Non è una bufala invece la notizia che Diletta Leotta condurrà la principale trasmissione sulla Serie B di Sky Sport 24 insieme a Gianluca Di Marzio.

Continua a leggere

Sky Calcio Show: se, per sostituire Ilaria D’Amico, Sky sceglie Diletta Leotta anziché Monica Bertini, ci sarà un perché

Cara Monica Bertini, il giorno del tuo passaggio a Sky Sport, nel farti le congratulazioni, ti ho messo in difficoltà auspicando per te una luminosa carriera fino a sostituire un giorno Ilaria D’Amico a Sky Calcio Show. Tu, con eleganza e professionalità, hai risposto che “Ilaria non si tocca!” ma a quanto pare non è così visto che durante il periodo della gravidanza, Sky sarebbe intenzionata a sostituirla con Diletta Leotta (l’articolo di Renato Franco su corriere.it è stato modificato e la notizia prima data come tale poi è diventata “ipotesi”)  che per 5 anni ha letto le previsioni meteorologiche e da gennaio è stata promossa alla conduzione di Sky Sport. Continua a leggere

Dal 7 febbraio le Olimpiadi di Sochi 2014 in chiaro su Cielo Tv, e non sulla Rai, ma non è colpa di Fabio Fazio

Caro Fabio Fazio, c’è sempre una prima volta e questa è la prima volta che prendo le tue difese. Alcuni giornalisti di Rai Sport (Marco Mazzocchi e Alessandro Antinelli su twitter) ti hanno accusato di fare pubblicità a SkySport perché hai intervistato Fabio Caressa e Beppe Bergomi a Che Tempo Che Fa, ovvero il telecronista di punta e uno dei commentatori di punta del principale concorrente della Rai nell’acquisto dei diritti sportivi. Il sindacato dei giornalisti Rai e il comitato di redazione di Rai Sport vogliono che “La Rai chieda immediatamente conto a Fabio Fazio dello spot alla pay-tv, offerto gratuitamente in prima serata”. Evidentemente non hanno visto l’intervista. E’ impossibile che esista un solo non abbonato a Sky che abbia deciso di fare l’abbonamento a Sky dopo quella scialba intervista di cui hai rivendicato la scelta. Il problema è che a Rai Sport sono sotto pressione.

Continua a leggere

Fabio Caressa e i nuvoloni del nuoto nel cielo sopra Londra 2012

Caro Fabio Caressa, il cinismo è una delle grandi qualità dei social network. Stavolta nella rete delle prese in giro ci sei imboccato tu con tutto il microfono. La spedizione italiana della squadra di nuoto è stata fallimentare e tu, inviato da Sky Sport per esaltare le gesta dei nuotatori, sei rimasto con un palmo di nuvoloni sopra il cielo di Londra. I più cinici tra i cinici frequentatori dei social network ti hanno additato come “porta sfortuna” e questo ha prevalso sulle critiche che hai ricevuto per le tue telecronache in stile calcistico. Oggi però potrai cavalcare l’onda che potrebbe attenuare l’onta del fallimento di questo ciclo olimpico del nuoto italiano. Continua a leggere

Un’altra tappa verso la nascita della sit com Casa Caressa

Caro Fabio Caressa, sei stato l’ospite nel frigorifero della puntata monotematica di ieri di G’ Day dedicata alle indiscrezioni che danno per certa la rottura di Emilio Fede con Mediaset; entro la fine dell’anno lascerebbe la direzione del Tg4. Geppi Cucciari ha confezionato una puntata divertente alla quale hai voluto dare un contributo giornalistico dicendoci che secondo le tue fonti Emilio Fede avrebbe detto che lui dal Tg4 se ne va quando vuole lui, come vuole lui e con la buonuscita che deciderà lui. Sei stato più enigmatico quando Geppi Cucciari ti ha chiesto di sbilanciarti sui nomi di possibili sostituti di Fede. Continua a leggere