Su BBC Knowledge: I fenomeni più stravaganti del mondo, Atlantide nella giungla, Pianeta petrolio, Anatomia segreta: mani e piedi

segnalazione

***

Segnalo quattro serie di documentari in onda a marzo 2015 su BBC Knowledge canale 332 del DTT Mediaset Premium (fonte: ufficio stampa BBC Knowledge)

Continua a leggere

SkyTg24 sul canale 27 del digitale terrestre gratuito: una sfida più difficile di quanto potrebbe sembrare

Cara direttore di SkyTg24 Sarah Varetto, il tuo editore ti offre un’altra grande opportunità professionale regalandoti una finestra potenzialmente vastissima: un canale (il numero 27) sul digitale terrestre gratuito.

Da domani, i telespettatori avranno a disposizione una terza rete all news oltre a RaiNews24 e TgCom24. Quando si tratta di informazione il mio motto è “più siete e meglio stiamo” ma RaiNews24 e TgCom 24 si sono dimostrate nel tempo due grandi delusioni. Continua a leggere

La BBC e la scienza spettacolo invasiva del programma Infestato dai parassiti con Michael Mosley

Caro Michael Mosley, in Italia c’è una generazione di telespettatori cresciuti nel mito della qualità dei documentari della BBC. Io sono fra quelli ed è il motivo per cui ho accolto con entusiasmo la presenza di BBC Knowledge nel pacchetto Mediaset Premium (una programmazione di qualità che infatti segnalo mensilmente ai lettori di Caro Televip). Tu sei una star del giornalismo medico scientifico; basta andare sul tuo sito per rendersene conto. Premi, riconoscimenti, pubblicazioni su riviste scientifiche.

Tutto questo ti consente di dare una legittimità scientifica ad una trasmissione televisiva intitolata Infestato dai parassiti che mercoledì scorso anche il pubblico di BBC Knowledge Italia ha potuto gustare.

Continua a leggere

Licia Colò alle falde di Tv 2000

Cara Licia Colò, dopo l’addio a Rai 3 eccoti pronta per scalare un altro Kilimangiaro televisivo: condurrai una trasmissione di viaggi e culture su Tv2000, intitolata Il mondo insieme.

Sarà una scalata durissima, fatta di ascolti televisivi microscopici che difficilmente riuscirai a portare oltre allo zero virgola di share.

Continua a leggere

Kilimangiaro nuova formula con Camila Rasnovich: la prima puntata nei tweet di Caro Televip

#Kilimangiaro alla Guardì due paesi contrapposti e le videocartoline della Pro loco Rai3 che copia Rai2 anche di Sereno variabile

inizio pessimo i borghi medievali italiani e la musica della West coast servizi da Linea verde l’innovazione di Rai3

su La Effe e Marcopolo vanno in onda servizi sull’Italia fatti da stranieri cento volte più belli

la nuova formula è un pianto i viaggiatori e i viaggi dove sono? La nuova formula è più vecchia della Rasnovich e Vergassola messi insieme

ecco dopo 40 minuti arrivano i viaggi

Rasnovich presuntuosa ‘siamo qui a fare il Kilimangiaro nuova formula perché è cambiato il modo di viaggiare”. Ma la tua tv è vecchia!

Kilimangiaro nuova formula con i viaggiatori? Ma de ché? Con i documentari acquistati dall’Australia!

i figuranti della sala d’attesa durante l’intervista è una delle trovate più tristi e mal realizzate della storia della tv

Rasnovich “questa per me è una lunga scalata quella del #Kilimangiaro”. Non sarà così lunga come crede

la presunzione con cui la #Rasnovich sta conducendo è ingiustificata da quali successi televisivi viene? Loveline? 20 anni fa?

Kilimangiaro qualsiasi puntata di Dreamsroad ha filmati di viaggio più belli, particolari e completi

Kilimangiaro non c’è la faccio a vedere la Rasnovich che fa di SI con la testa in continuazione. Ho il mal di mare!

Kilimangiaro è l’ennesima trasmissione morta sotto la direzione di Rai3 di Andrea Vianello #eiopago #canoneRai

Il nuovo Kilimangiaro di Rai 3 con la nuova Camila Rasnovich e il nuovo Dario Vergassola: il promo non promette bene

Cara Camila Rasnovich, non ti ci vedo nel ruolo della signora della domenica pomeriggio di Rai 3. Faticavo a vederti come conduttrice di Loveline su Mtv e ti ho visto poco e niente come conduttrice di Amore criminale ma, come sostituta di Licia Colò, ti ci vedo ancora di meno.

Alle falde del Kilimangiaro ora solo Kilimangiaro, è un programma che Rai 3 ha completamente snaturato rispetto alla sua formula originale ed è stato anche per questo che il rapporto tra la conduttrice storica e il direttore di rete non è stato idilliaco ed ha portato alla rottura.

Continua a leggere

La Effe e l’estate in prima visione, segno di attenzione e rispetto per i telespettatori

Caro direttore di LaEffe Riccardo Chiattelli, trasmettere delle prime visioni tv interessanti in estate è sempre un segno di rispetto nei confronti del pubblico televisivo.


Anche questa estate nei hai offerte molte al pubblico di La Effe (canale 50 del digitale terrestre): dal cinema d’autore alla qualificata programmazione di documentari.

Continua a leggere

La Guerra silenziosa, battaglie sotto i mari e L’insegnante che sfidò Hitler su BBC Knowledge

segnalazione

***

Segnalo due documentari in onda a luglio 2014 su BBC Knowledge canale 332 del DTT Mediaset Premium (fonte: ufficio stampa BBC Knowledge)

La Guerra silenziosa: battaglie sotto i marilunedì 14 luglio e martedì 15 luglio 2014, ore 21:00

La seconda metà del XX° secolo ha visto le potenze mondiali sfidarsi per la supremazia politica e territoriale. Unione Sovietica da una parte, Stati Uniti dall’altra: entrambi impegnate a sviluppare impressionanti arsenali di armi nucleari. In questo modo, il mondo si è trovato a un passo dall’annientamento. Incredibilmente, i più terribili tra questi silenziosi conflitti avvennero sott’acqua e nel segreto più totale. Lì, i sottomarini inglesi, americani e russi si sfidarono tra inseguimenti negli abissi e operazioni di spionaggio. Una storia avvincente, capace ancora oggi di tenere con il fiato sospeso. 

L’insegnante che sfidò Hitlerlunedì 21 luglio 2014, ore 21:00

Nel 1935 vivevano in Germania 44.000 bambini ebrei in età scolare. Sottoposti a molestie e discriminazioni quotidiane, erano esclusi dal sistema scolastico tedesco e, più in generale, dalla vita pubblica. Questo documentario racconta la storia di una giovane donna, che ebbe il coraggio di opporsi all’amministrazione pubblica nazista e di offrire protezione ed educazione ai bambini perseguitati. Grazie a un cavillo legale, riuscì ad aprire una scuola ebraica nella Berlino di Hitler.

(fonte: ufficio stampa BBC Knowledge)