Tweet. Paola Ferrari querela Twitter per i commenti su di lei durante Euro 2012

Euro 2012. Due illusioni. Speriamo che quella più importante diventi realtà.

Caro Bruno Vespa, dopo la vittoria in semifinale dell’Italia contro la Germania agli Europei di calcio, hai approntato una puntata celebrativa di Porta a Porta Primaserata. Come molti tuoi colleghi giornalisti, hai cavalcato il parallelismo politico-sportivo di quelle ore in cui la partita si è tenuta in contemporanea con il vertice tra Hollande, Monti, Merkel e Rajoi che ha varato un pacchetto di misure chiamate “scudo antispread” per salvare gli stati dal fallimento e l’esistenza della moneta unica europea. L’entusiasmo con cui hai trattato entrambi gli argomenti a me è sembrato eccessivo. Se è vero che la Borsa di Milano il giorno dopo il vertice ha toccato quasi un +7% è anche vero che i benefici economici per l’Italia li vedremo come sempre a medio e lungo termine, dunque qualsiasi eccesso di entusiasmo è ingiustificato. Continua a leggere

La Rai e gli ascolti stellari degli Europei di Calcio

Caro Gianni Boncompagni, in Rai sono convinti di aver vinto gli europei della tv solo perché gli ascolti della nazionale di calcio sono stati stellari e anche le altre partite hanno ottenuto buoni ascolti. I più agguerriti front-man dell’Azienda stanno respingendo al mittente anche le critiche più inoppugnabili con la motivazione del successo negli ascolti delle partite della Nazionale semifinalista e delle trasmissioni ad essa collegate. Così, ieri mattina quando ho letto la tua rubrica “Complimenti” su Il Fatto Quotidiano, ho finalmente trovato qualcuno che con una semplicità disarmante e l’ironia che merita l’evento, ha saputo banalmente spiegarlo: Continua a leggere

Euro 2012: a Rai Sport è tutto pronto per la notte del biscotto

Cara Paola Ferrari, dopo quattro giorni di fervente attesa, finalmente la redazione di Rai Sport potrà raccontarci da par suo l’ultima, decisiva, giornata del girone eliminatorio della Nazionale di calcio a Euro 2012. Per andare ai quarti di finale, l’Italia deve vincere contro l’Irlanda e sperare che Spagna-Croazia non finisca con un pareggio da 2 a 2 in su. In quest’ultimo caso sareste pronti ad alimentare la discussione sul “biscotto”, ovvero il tacito accordo tra spagnoli e croati per qualificarsi facendosi beffe dell’Italia e della sportività. A Rai Sport avete sviscerato il tema “biscotto” in tutte le salse e siete diventati un punto di riferimento per i dietrologi sportivi. Anche la carta stampata specializzata è stata particolarmente biscottata negli ultimi giorni ma voi di più perché voi siete la tv e mica una tv qualsiasi, siete la Rai che ha in esclusiva l’evento. Un evento che state vivendo con grande euforia professionale nonostante le tante critiche che ricevete. Continua a leggere