La Rai e gli ascolti stellari degli Europei di Calcio

Caro Gianni Boncompagni, in Rai sono convinti di aver vinto gli europei della tv solo perché gli ascolti della nazionale di calcio sono stati stellari e anche le altre partite hanno ottenuto buoni ascolti. I più agguerriti front-man dell’Azienda stanno respingendo al mittente anche le critiche più inoppugnabili con la motivazione del successo negli ascolti delle partite della Nazionale semifinalista e delle trasmissioni ad essa collegate. Così, ieri mattina quando ho letto la tua rubrica “Complimenti” su Il Fatto Quotidiano, ho finalmente trovato qualcuno che con una semplicità disarmante e l’ironia che merita l’evento, ha saputo banalmente spiegarlo: “Questa volta complimenti sinceri alla Rai per un’idea folgorante per far aumentare gli ascolti serali che ora sembrano veramente fare acqua. L’idea è per la prima serata ed è un colpo di genio: mettere in onda ogni sera una semifinale europea e il sabato sera la finale. Assicurati 23 milioni di ascoltatori ogni sera. Una bomba. Pubblicità come se piovesse e risparmio sui costi di produzione dei programmi tradizionali ormai alla frutta. Bravi. Grande idea”. Caro Gianni Boncompagni, alla Rai va riconosciuto il merito di essere risuscita ad acquistare in esclusiva questa edizione degli Europei di calcio. E solo di quello dovrebbero vantarsi. I risultati della squadra di Prandelli hanno fatto il resto. I front man Rai anziché vantarsi dei loro ascolti, dovrebbero ringraziare chi ha consentito loro di farli quegli ascolti. Gli abbonati, che con il loro solido contributo consentono alla Rai di tentare la fortuna ed acquistare in largo anticipo i diritti degli eventi sportivi; la Nazionale di Calcio che è andata in finale; gli inserzionisti che hanno acquistato gli spazi pubblicitari. Caro Gianni Boncompagni, ma li conosci bene i front-man della Rai. Dormono sette sonni tutto l’anno per raccattare gli ascolti minimi necessari a contrastare una concorrenza spenta e in crisi e poi si svegliano strombazzanti per esaltare un successo ottenuto con il genere televisivo che da sempre è il solo ad avere quel potenziale di ascolto. Complimenti!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.