Paolo Bonolis poverino è in scadenza di contratto con Mediaset: per fortuna c’è Paola Perego che conduce Domenica In su Rai 1

Caro Paolo Bonolis, ieri sei stato l’ospite d’onore di Domenica In su Rai 1. Il tuo pubblico avrà notato la curiosa scelta di tempo. Dall’inizio del 2016 non sei più in onda su Canale 5 con Avanti un altro sostituito da Caduta libera di Gerry Scotti.

Sei apparso però ieri nel salotto domenicale della concorrenza per essere intervistato da Paola Perego la moglie del tuo manager/agente artistico Lucio Presta. Non è stata un’ospitata qualunque.

Continua a leggere

Annunci

Presa Diretta e i collaboratori esterni che a causa dei tagli lineari potrebbero passare alla concorrenza

Caro Riccardo Iacona, ieri sera ho preso il coraggio a quattro mani ed ho visto la puntata di Presa Diretta su Rai 3 dedicata al trasporto pubblico locale. Chi come me prende tutti i giorni gli autobus e le metropolitane di Roma per andare a lavorare, può testimoniare la totale aderenza alla realtà della tua trasmissione che ha fotografato una situazione al collasso.

Questa mattina, avevo ancora in mente le immagini di Presa Diretta e salendo sull’autobus mi sono sentito protagonista di un reality show dal quale però non si può essere eliminati.

Continua a leggere

Paola Perego, così vicina, così lontana dalla poltrona di Domenica In

Cara Paola Perego, non c’è ancora il tuo nome nella casella “conduttrice” della seconda parte di Domenica In 2014/2015. La Rai ha presentato i palinsesti e il tuo nome compare solo come conduttrice insieme ad Al Bano di Così lontani, Così vicini, dove prenderai il posto di Cristina Parodi che prende il tuo posto a La Vita in Diretta (accanto a Marco Liorni).

Così Lontani, Così Vicini è un programma lacrimoso pre-post natalizio  che nella passata stagione è andato discretamente, ma di certo non è la tua massima aspirazione per la prossima stagione tv.

Continua a leggere

Veronica Maya, il futuro di Verdetto Finale e quel retweet che vale mille parole

Cara Veronica Maya, se il buongiorno si vede dal retweet, direi che oggi non sei al settimo cielo. CinqueQuotidiano.it cita dei rumors che inquietano me come telespettatore ma anche te come conduttrice di Verdetto Finale (su Rai 1 dal lunedì al venerdì ore 14.10). E’ quasi primavera e sbocciano i palinsesti della prossima stagione tv. Il telemercato inizia a fibrillare e con esso anche il valzer delle conduzioni. CinqueQuotidiano.it, nella rubrica Maledetta Tv a firma di Zagor, ieri ha scritto:

“Lucio Presta finalmente avrebbe accettato di rinunciare alla conferma della moglie Paola Perego nella Vita in diretta, in cambio però gli sarebbe stato assicurato lo spazio di palinsesto di “Verdetto finale”, dove porterebbe uno dei suoi famosi flop-format ovviamente interpretati al meglio dalla consorte. Sullo scacchiere della rete risulterebbe così sacrificata Veronica Maya , l’unica che ha dalla sua parte il successo degli ascolti” (da cinquequotidiano.it del 10/3/14).

Questa mattina tu hai retwittato il post in cui tra l’altro si parla di un possibile affidamento del pomeriggio di Rai 1 a Michele Guardì con Caterina Balivo come conduttrice. Secondo questi rumors, Paola Perego, in Presta, andrebbe ad occupare lo spazio del tuo Verdetto Finale.

Continua a leggere

Rossella Brescia, ottima twittera (super reattiva) nonostante l’uso dell’hashtag #IoStoConPresta

Cara Rossella Brescia, ieri abbiamo avuto uno scambio di tweet molto ravvicinato. Ti ho incrociato in via Cola di Rienzo a Roma e ti ho twittato chiedendomi: “vediamo se e quando risponde”. Nemmeno il tempo di mettere il punto interrogativo al mio pensiero ed è arrivato il tuo retweet:

Devo dire che mi hai piacevolmente colpito. La rapidità della risposta dimostra che non sei uno di quei televip che usano twitter solo per ragioni promozionali. Stare su twitter è una cosa molto più seria e “impegnativa” per un personaggio pubblico. Rischiate di dire banalità e finire nella rubrica twitsenefrega de Il Fatto Quotidiano, oppure di prendere posizioni che al vostro pubblico possono non piacere. Ad esempio, io non condivido la tua presa di posizione a favore di Lucio Presta che ha attaccato Aldo Grasso per aver fatto il suo lavoro di critico televisivo.

Continua a leggere