Il caso kazako e il peso dell’assenza di trasmissioni come Servizio Pubblico e Piazzapulita

Caro Michele Santoro, come vanno le vacanze? Bene? Bravo! Bis! Qui in Italia le cose non vanno altrettanto bene. E’ scoppiato il caso kazako e tu non ci sei. Ci sarebbe tanto bisogno di un puntatone di Servizio Pubblico ma tu non ci sei. Sono andato sul sito ma la home page è tristissima, tutta nera con la scritta: “Arrivederci a settembre. Servizio Pubblico torna a settembre”. Lo so che non puoi andare in onda 12 mesi su 12 e che una grande star della tv deve seguire il flusso delle stagioni televisive e presentarsi come tutte le altre grandi star all’inizio della nuova stagione televisiva quando tornerai a misurarti con gli ascolti e la concorrenza. Capisco che pretendere l’allestimento di una puntata di Servizio Pubblico per il caso kazako può sembrarti una esagerazione ma la tua anima di giornalista sa bene che non lo è.

Continua a leggere

Pubblicità

Tweet. Virus il contagio delle idee condotto da Nicola Porro fa il 5.25% di share in prima serata su Rai 2…

In Onda sulla neve a Roma: beato chi c’ha capito qualcosa

Caro Luca Telese, tu e Nicola Porro avete ospitato a In Onda (La7) il sindaco di Roma Gianni Alemanno, al termine di una tre giorni di fuoco-ghiaccio che ha visto la capitale paralizzata dalla neve, motivo per cui il sindaco è nella bufera delle polemiche. Vi siete divisi i compiti specificandolo nella vostra nota introduttiva che Porro avrebbe interpretato il ruolo del “buono” e tu quello del “cattivo”. Nella tua introduzione alla puntata però hai sottolineato che Alemanno in questi tre giorni è stato molto tempo in tv per alimentare la polemica con la Protezione civile sulla gestione dell’emergenza, trasformando l’evento atmosferico in una specie di reality. Questa affermazione ha lasciato il segno ed ha indirizzato la discussione verso un contraddittorio pirotecnico tra te e Alemanno. Continua a leggere