Per la nuova La7 c’è solo una strada: ritrovare e rinnovare lo spirito combattivo della vecchia Telemontecarlo

Caro nuovo proprietario di La7 Urbano Cairo, Telecom Italia Media ti ha venduto le emittenti televisive La7 e La7d alla cifra simbolica di 1 milione di euro pur di non continuare a pagarne le perdite di esercizio. Questo vuol dire che a te spetta prima di tutto il compito di risanarne il bilancio e di renderle produttive dando una netta sforbiciata ai costi. Non a caso la tua prima dichiarazione dopo l’ufficializzazione dell’acquisto è stata “Ho preso una patata bollente”. Sembra che per i primi due anni non potrai rivenderla quindi credo che faremo in tempo a vedere anche qualche contenuto frutto della tua linea editoriale. Fino ad oggi sei stato il concessionario pubblicitario di La7 quindi sai un po’ come funziona. Come editore ti sei occupato di giornali però sei cresciuto come manager all’ombra del Biscione Fininvest come assistente di Silvio Berlusconi quando si occupava di televisione in prima persona. Quindi credo che ti occuperai anche dei contenuti e non solo dei contanti.

Continua a leggere

Mtv Italia a settembre compie 15 anni, cambia definitivamente pelle e si butta nell’agone degli ascolti tv

Caro amministratore delegato di Mtv Italia Gian Paolo Tagliavia, con l’inizio della stagione televisiva 2012/2013 si completerà la trasformazione già in atto di Mtv Italia che lascerà definitivamente l’etichetta di tv musicale per intraprendere la strada di tv dedicata all’intrattenimento e all’approfondimento rivolto ad un pubblico che va dai 15 ai 34 anni per il day time e dai 15 ai 44 anni per il prime time e la seconda e terza serata. Resterà Mtv Music (canale 67 del digitale terrestre) a far girare le rotazioni musicali mentre Mtv (canale 8 del digitale terrestre) sarà piena di telefilm, reality show, talent show, sit e sketch com, varietà, one man and one woman show. A sugellare questo definitivo cambio di pelle ci sarà l’inserimento di entrambe le vostre emittenti nel sistema di rilevamento degli ascolti Auditel. Continua a leggere

La7 e Mtv Italia vendesi

Caro Neri Marcorè, con gli spot televisivi della serie La storia secondo Tim sei arrivato a Marco Polo, il celebre agente di viaggi veneziano (secondo Tim). Il tuo attendente Marco Marzocca in questo momento della campagna pubblicitaria sta chiamando al telefono tutte le persone in Italia a cui ha spedito polvere da sparo al posto delle spezie. I cibi dei malcapitati scoppiano a ripetizione e tu non ci fai una gran bella figura da mercante (ma che importa tanto tu per la storia secondo Tim sei un agente di viaggi). I concorrenti di Wind continuano a contrapporti Aldo, Giovanni e Giacomo in vacanza country, mentre la Vodafone ha rispolverato il Tuca Tuca di Raffaella Carrà. Continua a leggere

La7, dopo i fuochi d’artificio a salve, tutto tace

Caro direttore di La7 Paolo Ruffini, un anno fa La7 era l’emittente televisiva di cui tutti parlavano perché era attivissima nella campagna acquisti dei televip che non trovavano più spazio in Rai, compreso te. Serena Dandini a La7! Sabina Guzzanti a La7! Corrado Formigli a La7! Paolo Ruffini a La7! Un programma di Fazio e Saviano a La7! Michele Santoro non trova l’accordo con La7! Una campagna acquisti arricchita anche dall’arrivo di una delle punte di diamante di Mediaset, quella Benedetta Parodi che ai fornelli avrebbe dovuto far diventare La7 l’emittente più amata dal pubblico di mezzogiorno e dintorni. Tra questi grandi nomi solo Corrado Formigli e la coppia Fazio-Saviano non hanno deluso le aspettative. A distanza di un anno tutto è cambiato. Continua a leggere