La7 e Mtv Italia vendesi

Caro Neri Marcorè, con gli spot televisivi della serie La storia secondo Tim sei arrivato a Marco Polo, il celebre agente di viaggi veneziano (secondo Tim). Il tuo attendente Marco Marzocca in questo momento della campagna pubblicitaria sta chiamando al telefono tutte le persone in Italia a cui ha spedito polvere da sparo al posto delle spezie. I cibi dei malcapitati scoppiano a ripetizione e tu non ci fai una gran bella figura da mercante (ma che importa tanto tu per la storia secondo Tim sei un agente di viaggi). I concorrenti di Wind continuano a contrapporti Aldo, Giovanni e Giacomo in vacanza country, mentre la Vodafone ha rispolverato il Tuca Tuca di Raffaella Carrà. E’ il momento delle vacanze e le compagnie telefoniche si scatenano a colpi di offerte per sottrarsi i clienti a vicenda. Visto che per te gli spot pubblicitari sono diventati così impegnativi da farti lasciare Per un pugno di libri (me la sono legata al dito, caro Neri) e visto che pur essendo presente in tv tutti i giorni grazie agli spot, sei scomparso dalla tv (a parte qualche comparsata dalla Dandini Must go off), forse non ti interesserà più di tanto sapere che la Telecom per cui stai lavorando così intensamente, sta cercando degli acquirenti per La7 e Mtv. Visto che a quanto pare nessun imprenditore italiano sembra interessato a prendersele sul groppone, non è che te la senti di fare da intermediario con qualche imprenditore cinese? Loro che sono così bravi ad imitare tutto potrebbero finalmente risolvere il problema eterno di La7 e Mtv che non riescono a trovare la strada giusta per omologarsi e diventare uguali-uguali a Rai e Mediaset. Caro Neri Marcorè, tu lo capisci che per fare a costi bassissimi una copia esatta di Rai e Mediaset ci vogliono i cinesi. Insomma, va bene che a te di fare la tv non importa e preferisci fare gli spot, però pensa a tutti i tuoi colleghi che vogliono farla la tv senza però rischiare di essere considerati omologati perché hanno fatto un programma in Rai o in Mediaset e pensano di fare la figura di quelli alternativi perché lavorano a La7. Mica tutti hanno la fortuna di avere una versatilità interpretativa come la tua che ti consente di intraprendere una lunga serie pubblicitaria come La storia secondo Tim. Come dici? Se La7 e Mtv le prendono i cinesi quelli davvero riescono a farle diventare esattamente come Rai e Mediaset? Caro Neri Marcorè, si vede che è tanto che non guardi la tv. La7 e Mtv hanno un gran voglia di diventare come Rai e Mediaset solo che nessuno ci mette i soldi. E temo per la Telecom che nemmeno i cinesi ce li metteranno.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.