Se Retequattro splendesse per gli ascolti di Downton Abbey 4 anziché per quelli di Quarto Grado

Caro neo direttore di Retequattro Sebastiano Lombardi, è solo un mese che sei passato dalla direzione marketing informazione Mediaset alla direzione di Retequattro e quindi non è merito tuo se da stasera i telespettatori potranno gustarsi in prima visione assoluta la quarta stagione di Downton Abbey.

Così, mentre il pubblico inglese vedrà la quinta stagione con il tradizionale episodio natalizio (il conto alla rovescia su twitter) impreziosito da uno sketch in cui apparirà George Clooney, uno sparuto gruppo di telespettatori italiani stasera si accoccolerà davanti a Retequattro per iniziare il periodo natalizio con un prodotto televisivo di alta qualità. Continua a leggere

Tweet. Scomparsi e morti ammazzati: la differenza tra La vita in diretta e Quarto Grado…

Quarto Grado e Linea Gialla: la prima sfida è a colpi di promo

Caro Gianluigi Nuzzi, tra i duelli più brutti che prevedo per la stagione tv che prenderà il via tra un mese, c’è quello a distanza tra il tuo nuovo Quarto Grado (il venerdì in prima serata su Retequattro) e il nuovo Linea Gialla (il martedì in prima serata su La7) di Salvo Sottile ex conduttore di Quarto Grado. Vedendo il tuo promo ho perso ogni speranza sul fatto che tu possa dare una impronta nuova al programma. In mezzo ad un oceano di luce gialla che illumina le quinte scenografiche spaziali, tu e la co-conduttrice Sabrina Scampini ci fate capire che poco o niente cambierà nella filosofia del programma. I nomi di tutte le vittime di omicidi che in questi anni sono state le protagoniste del programma sono gli stessi delle vecchie edizioni. Nel tuo promo quei nomi vengono avanti verso lo schermo e si imprimono negli occhi del telespettatore a ricordargli che quelle vittime chiedono giustizia e che, fino a quando non l’avranno con sentenza definitiva, Quarto Grado sarà lì a frullare indizi, indiscrezioni, fatti e notizie sulle indagini in corso.

Continua a leggere

Gianluigi Nuzzi nuovo conduttore di Quarto Grado. Un’ottima occasione per cambiare pelle al programma.

Caro Gianluigi Nuzzi, ieri sera Mediaset ha presentato i palinsesti autunnali 2013 ma qualche ora prima tu e Salvo Sottile vi siete presi la scena. Ha cominciato Sottile annunciando le sue dimissioni da Mediaset. Sul web si narra che sia furibondo perché qualcuno gli aveva promesso la conduzione di Matrix che invece andrà a Luca Telese. Io dico che si dovrebbe dimettere anche chi ha fatto quella promessa e chi ha scelto Telese; boh e pure mah. Mediaset però non poteva farsi oscurare mediaticamente dall’annuncio di Salvo Sottile e, pochi minuti dopo, il direttore generale dell’informazione Mauro Crippa ha fatto il contro-annuncio dicendo che tu saresti stato il nuovo conduttore di Quarto Grado. Tu intanto su twitter annunciavi nell’ordine:

Continua a leggere