Quarto Grado e Linea Gialla: la prima sfida è a colpi di promo

Caro Gianluigi Nuzzi, tra i duelli più brutti che prevedo per la stagione tv che prenderà il via tra un mese, c’è quello a distanza tra il tuo nuovo Quarto Grado (il venerdì in prima serata su Retequattro) e il nuovo Linea Gialla (il martedì in prima serata su La7) di Salvo Sottile ex conduttore di Quarto Grado. Vedendo il tuo promo ho perso ogni speranza sul fatto che tu possa dare una impronta nuova al programma. In mezzo ad un oceano di luce gialla che illumina le quinte scenografiche spaziali, tu e la co-conduttrice Sabrina Scampini ci fate capire che poco o niente cambierà nella filosofia del programma. I nomi di tutte le vittime di omicidi che in questi anni sono state le protagoniste del programma sono gli stessi delle vecchie edizioni. Nel tuo promo quei nomi vengono avanti verso lo schermo e si imprimono negli occhi del telespettatore a ricordargli che quelle vittime chiedono giustizia e che, fino a quando non l’avranno con sentenza definitiva, Quarto Grado sarà lì a frullare indizi, indiscrezioni, fatti e notizie sulle indagini in corso.

Continua a leggere