Oltre le gambe non c’è di più: Alessia Marcuzzi non sarà mai all’altezza del trash dell’Isola dei famosi di Canale 5

Cara Alessia Marcuzzi, il blogger televisivo non si stupisce che la seconda edizione dell’Isola dei famosi punti sempre di più sulla deriva trash.

Nelle prime puntate ha regnato il nudo mentre ieri avete rispolverato uno dei punti forti del format, ovvero le liti tra fazioni di naufraghi.

A dare il via alla lotta è stata l’ex conduttrice top Simona Ventura che ha attaccato la figlia di Eva Henger e un altro sconosciuto presente nel cast perché non le hanno detto in faccia quello che pensano di lei. La figlia di Eva Henger glielo ha detto in diretta; secondo lei Simona Ventura non è così buona come sembra in tv. La Ventura ha risposto che non la conosce perché la ragazza non ha fatto nulla nel mondo dello spettacolo e che quando ha avuto mal di testa le ha dato l’Oki ed ha rafforzato il concetto sulla sua bontà dicendo “e ditemi se questa cosa non è da brava persona!”. Il viale del tramonto della ex conduttrice top Simona Ventura è lunghissimo e lastricato di inciampi dai quali non si rialzerà più. Poco dopo ha detto allo sconosciuto (pare sia un attore spagnolo) “questo è un reality italiano, fatto da gente italiana, tornatene in Spagna”. Una di quelle bombe che se ci fosse stata Simona Ventura alla conduzione sarebbe diventato un caso diplomatico e che nelle tue mani si è sgonfiata in prossimità della fine del blocco prima della pubblicità. Mara Venier, la conduttrice ombra (nemmeno poi tanto ombra) dell’Isola targata Canale 5, ha provato ad alimentare la polemica ma tu l’hai smorzata ancora prima di iniziarla. Perché? Perché non sei in grado di gestire una polemica in un programma che è sempre andato avanti non solo sulle polemiche ma sulle liti. Tu hai il terrore di uscire dalla linea della scaletta e dalla guida degli autori perché sai di non essere in grado di gestire il più piccolo imprevisto. Hai mostrato questo limite fondamentale fin dalla prima puntata della prima edizione in onda su Canale 5. Cara Alessia Marcuzzi, quello che mi stupisce da blogger televisivo è proprio la insistenza con cui Canale 5 ti continua a mandare in onda nonostante la tua manifesta inadeguatezza a condurre l’Isola dei famosi. Mediaset prende la coraggiosa decisione di abbassare sempre di più il livello delle sue prime serate ma se con Ciao Darwin lo fa mettendo alla conduzione Paolo Bonolis che riesce a gestirlo da par suo, affidando la conduzione dell’Isola a te, il trash perde tutto il suo potenziale di intrattenimento per amanti del trash e rimane solo una grande, inconcludente, confusione. Il trash dell’Isola fatto di seni e sederi al vento, di parolacce, di provocazioni, di liti, di inciuci, di inganni, di nonsense, di inutili parole in libertà, con te alla conduzione diventa una accozzaglia scollegata di momenti di tv inesistenti ancor prima che fatui. Chi continua a tenerti alla conduzione del programma dimostra ancora una volta che in questa tv ormai conta solo l’ascolto minimo richiesto dall’ufficio marketing. Non importa il cast, non importa il format, non importa il conduttore. Importa solo il risultato minimo di ascolto. I dirigenti Mediaset sanno bene che la crisi della tv generalista è irreversibile; come, con cosa e con chi arrivare alla fine non importa, purché l’agonia televisiva sia più lenta possibile per continuare a guadagnarci finché si può.

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...