Streaming Renzi-Grillo: il moviolista Zoro ci mostra l’ex gieffino, ora grillino, Rocco Casalino al lavoro

Caro Diego Bianchi in arte Zoro, in qualità di moviolista del backstage del teatrino della politica italiana, ieri a Gazebo (Rai 3 martedì, mercoledì e giovedi ore 23.15) hai documentato cosa accadeva nella sala stampa attigua alla sala della Camera dei deputati, dove si stava svolgendo la consultazione in streaming tra il presidente del consiglio incaricato Matteo Renzi e il comico Beppe Grillo. Quello che tu chiami “circo mediatico” si è arricchito ultimamente di un personaggio funambolico: Rocco Casalino, uno dei responsabili della comunicazione del Movimento 5 Stelle.

Continua a leggere

Zoro retrocede: da dinamico fantasista a pigro moviolista

Caro Diego Zoro Bianchi, è stato giusto che Rai 3 provasse ad affidarti un programma tutto tuo dopo l’esperienza maturata all’interno dei programmi di Serena Dandini, in cui gestivi lo spazio Tolleranza Zoro. Uno spazio che ha rappresentato una delle poche novità televisive interessanti degli ultimi anni. Tolleranza Zoro non era uno spazietto come poteva sembrare. Erano dieci minuti (ed anche di più) di televisione fatta bene. Il doppio Zoro che s’interrogava sull’attualità italiana e sulla politica, oggi avrebbe ancora più senso ed avrebbe ancora molto da dire. Però si cresce, o almeno così ci si illude, e si prova a fare di più. Se poi una rete importante come Rai 3 ti offre una grande occasione, diventa difficile dire di no. E tu non lo hai detto. Conduci una nuova trasmissione, tutta tua, intitolata Gazebo (su Rai 3 la domenica per un ora e dieci a partire dalle ore 23.40).

Continua a leggere

Daniele De Rossi firma sul taxi di Zoro

Cara Serena Dandini, solo chi vive a Roma ed è romanista può capire il significato profondo della partecipazione straordinaria del calciatore giallorosso Daniele De Rossi a The show must go off (ieri su La7). Diego Zoro Bianchi nel suo spazio Tolleranza Zoro si è occupato della liberalizzazione delle licenze dei taxi. Al momento di indossare i panni di un neo tassista liberalizzato ha “la sorpresa” di caricare come cliente Daniele De Rossi: “Ma sei Danielino? Capitan futuro?”. La scenetta è costruita per lanciare un messaggio forte: è ormai imminente la firma di Daniele De Rossi su un nuovo contratto con la A. S. Roma. Continua a leggere