Il ministro Fornero star televisiva del governo Monti

Cara Serena Dandini, stasera alle 21.10 torna in tv Sabina Guzzanti con il programma Un due tre stella (su La7). Anche lei non ha più trovato spazio in Rai e, dopo anni di lontananza dal video in concomitanza con l’ultima stagione berlusconiana, torna con un programma di satira, ma su La7. Quando Silvio Berlusconi ha rassegnato le dimissioni da premier e si è insediato Monti con tutti i suoi tecnici, si è detto che erano finiti gli spunti per fare satira politica perché i tecnici erano tutti professori e non avrebbero concesso materia prima a comici, parodisti e satiri. Poi la realtà ci ha detto che i governanti tecnici sono tali e quali ai governanti politici per voi che fate spettacoli televisivi. Uno dei momenti più indovinati del tuo The Show Must Go Off è la parodia del ministro del lavoro Elsa Fornero interpretata da Germana Pasquero. Continua a leggere

Neri Marcorè: gli spot storici da archeologia pubblicitaria, il nuovo Gasparri e il vecchio Per un pugno di libri

Caro Neri Marcorè, con la Storia d’Italia secondo Tim sei arrivato al capitolo “Garibaldi”. La saga degli spot storici avanza rapidamente e presumo che di questo passo arriverai presto a Berlusconi. Chissà quale aspetto dell’Italia di Silvio sceglieranno di rappresentare i creativi della Tim. Nel frattempo ti tieni in allenamento a The Show Must Go Off, il primo “varietà” del sabato sera di Serena Dandini (e di La7). Per l’occasione hai rispolverato dall’armadio lo scheletro di uno dei tuoi personaggi più riusciti: l’ex ministro Maurizio Gasparri. Sei stato ancora una volta bravissimo a dargli un nuovo senso. Continua a leggere

Daniele De Rossi firma sul taxi di Zoro

Cara Serena Dandini, solo chi vive a Roma ed è romanista può capire il significato profondo della partecipazione straordinaria del calciatore giallorosso Daniele De Rossi a The show must go off (ieri su La7). Diego Zoro Bianchi nel suo spazio Tolleranza Zoro si è occupato della liberalizzazione delle licenze dei taxi. Al momento di indossare i panni di un neo tassista liberalizzato ha “la sorpresa” di caricare come cliente Daniele De Rossi: “Ma sei Danielino? Capitan futuro?”. La scenetta è costruita per lanciare un messaggio forte: è ormai imminente la firma di Daniele De Rossi su un nuovo contratto con la A. S. Roma. Continua a leggere