La Corrida di Carlo Conti su Rai 1, vista da Mariano Sabatini in ATuperTv su Radio In Blu

View this post on Instagram

Ho appena ascoltato ATuXTv di @mariano.sabatini su Radio In blu, in attesa di girarvi il link al podcast riporto la parte sulla conduzione di Carlo Conti de #lacorrida di Rai 1, visto che ne ho scritto su Twitter ad abundantiam. Dice Sabatini "Peccato che Carlo Conti sia un presentatore di tutt'altro stampo rispetto a Corrado la cui bonomia era solo l'involucro in grado di rendere sostenibile un naturale sarcasmo, che a tratti diveniva ferocia, lo stesso che traspariva dalle impagabili espressioni durante le esibizioni dei concorrenti. Niente che riguardi Carlo Conti. Carlo Conti non è in grado di fare tutto questo. Ecco perché questo reboot della Corrida appare fiacco, depotenziato, un format invecchiato perché nel frattempo la televisione c'ha abituati a ben altro chiasso a ben altra cattiveria. Un programma che, dopo aver segnato tante stagioni sulle reti Mediaset, rivela la mancanza di creatività della Rai. Mancano Corrado, il maestro Pregadio, e senza di loro che Corrida è?" (da ATuXTv di Mariano Sabatini su Radio In Blu del 28/4/18).

A post shared by @ akiocarotelevip on

Annunci

Sabato prossimo, la playlist vintage di caro televip a Mattinata inBlu Weekend con Daniela Lami su Radio inBlu

Sabato 29 settembre 2012 (dalle ore 10 alle 12), la trasmissione radiofonica Mattinata inBlu weekend su Radio in Blu  sarà dedicata ad una playlist musicale vintage proposta da me. Il programma, condotto da Daniela Lami, si basa su una scaletta musicale interamente proposta da un ascoltatore che attraverso 25 canzoni racconta alcuni momenti della sua vita. Si può partecipare al programma proponendo la lista delle proprie 25/30 canzoni inviando una mail a diretta@radioinblu.it (aggiungendo due righe per ogni canzone sul perché sono state scelte e, se volete intervenire in trasmissione, lasciando un recapito telefonico). Dunque a sabato prossimo, per scoprire le 25 canzoni anni ‘80/anni ’90 (ma anche due o tre pezzi anni ‘60/’70 che ho apprezzato da adulto) con le note personali di Akio/Fabrizio! (lette da Daniela Lami, che ringrazio, insieme a tutto lo staff della trasmissione).