Junior Eurovision Song Contest 2016: il live tweeting di Caro Televip

Continua a leggere

Next Tv di Rai Gulp: un semplice contenitore per ragazzi, non certo un innovativo connubio tra web e tv

Cara Anna Maria Baccaro, sei il nuovo volto di Rai Gulp (canale 42 digitale terrestre) dove conduci Next Tv (in onda la domenica alle 16.45). La Direzione Rai Ragazzi annuncia il programma come “ il primo format web nativo dedicato ai ragazzi”, con l’obiettivo molto ambizioso di mostrare come il web possa essere utilizzato per contribuire ad “un vero e proprio ampliamento della tv come viene classicamente conosciuta”. Un obiettivo che gli autori Michele Bertocchi, Roberta Ribera e Gianluca Cerasola, vorrebbero raggiungere trasmettendo in tv “le immagini più stupefacenti presenti in rete”, più qualche intervista, e selezionando video e notizie di gossip sui personaggi più in voga nel volubilissimo mondo degli adolescenti. L’obiettivo, più che ambizioso, è impossibile da raggiungere per Next Tv.

Continua a leggere

Peppa Pig regina degli ascolti di Rai YoYo

Caro direttore di Rai Ragazzi Massimo Liofredi, continui a fare comunicati stampa per esprimere la tua grande soddisfazione per gli ascolti di Rai Gulp e Rai YoYo. In una Rai che si aggrappa alle repliche di Montalbano per mantenere alti i livelli di audience di Rai 1 (ieri la fiction Paura d’amare 2 ha fatto solo il 13.2% perdendo in prima serata contro Ballarò di Rai3, 17.4% di share!), tu giustamente valorizzi gli ascolti delle tue piccole reti. Potresti addirittura fare lo spavaldo mettendo in confronto i tuoi dati con quelli di Rai 2 che ha in Pechino Express la sua punta di diamante, ancorata al 7% di share (serie Usa e tedesche escluse). Ma lascia stare, chi te lo fa fare. Goditi questo momento d’oro; Rai YoYo e Rai Gulp possono solo crescere, Rai 1, Rai 2 e Rai 3, non so.

Continua a leggere