Next Tv di Rai Gulp: un semplice contenitore per ragazzi, non certo un innovativo connubio tra web e tv

Cara Anna Maria Baccaro, sei il nuovo volto di Rai Gulp (canale 42 digitale terrestre) dove conduci Next Tv (in onda la domenica alle 16.45). La Direzione Rai Ragazzi annuncia il programma come “ il primo format web nativo dedicato ai ragazzi”, con l’obiettivo molto ambizioso di mostrare come il web possa essere utilizzato per contribuire ad “un vero e proprio ampliamento della tv come viene classicamente conosciuta”. Un obiettivo che gli autori Michele Bertocchi, Roberta Ribera e Gianluca Cerasola, vorrebbero raggiungere trasmettendo in tv “le immagini più stupefacenti presenti in rete”, più qualche intervista, e selezionando video e notizie di gossip sui personaggi più in voga nel volubilissimo mondo degli adolescenti. L’obiettivo, più che ambizioso, è impossibile da raggiungere per Next Tv.

Se è vero che è un contenitore snello e ben confezionato, è anche vero che non è in grado di rappresentare il mondo web in tv. Tutti i programmi, anche di reti più importanti, che finora hanno tentato la missione ”portiamo il web in tv”, hanno fallito (anche perché non hanno capito che il mondo web entrerà di forza nel mondo della tv). Dunque Next Tv di Rai Gulp è in ottima compagnia. Il programma un pregio ce l’ha: i filmati del genere sport-action selezionati dalla rete sono di elevatissima qualità filmica e piacevolmente spettacolari. Cara Anna Maria Baccaro, oltre a commentare i filmati, gestisci in prima persona (guardando dritta il centro dell’obiettivo della telecamera), lo spazio intitolato “La bacheca delle Ragazze” sui gusti e le passioni femminili. Eccoti impegnata nella trattazione del fenomeno in rete del momento: “i selfie” delle star. Parti dalla foto più retwittata della storia e inizi una scherzosa personalizzazione inserendoti nella foto delle celebrities (come stanno facendo in tutto il mondo) accanto a Brad Pitt, prendendo il posto di Angelina Jolie e invitandola a farsi da parte anche con Brad. La foto della Jolie sullo sfondo, non le rende giustizia, ma è perfettamente in linea con l’impostazione scherzosa della rubrica. Ad interromperti arriva la telefonata di tua madre che ti chiede se hai fatto i compiti di scuola. Cara Anna Maria Baccaro, ci sta che una giovane conduttrice al timone di un programma per ragazzi faccia questi giochini. Potrei farti l’elenco dei conduttori e delle conduttrici diventati famosi che hanno usato questo stile quando presentavano programmi per ragazzi; ma sarebbe un elenco troppo lungo, non adeguato alla comunicazione via web. Ci sta molto di meno che ad una giovane conduttrice al timone di un “innovativo” programma per ragazzi si chieda di dare la notiziola di gossip “Selena Gomez e Justin Bieber insieme in Texas”, accompagnandola con la messa in onda di un video “catturato in rete” in cui le due baby star si allenano in una coreografia in sala prove (ma erano loro? Boh e pure mah). Cara Anna Maria Baccaro, gli autori di Next Tv dovrebbero sapere che non è facendoti raccontare due notiziole sulle celebrities che riusciranno ad ottenere “un vero e proprio ampliamento della tv come viene classicamente conosciuta” anzi, al contrario, contribuiranno alla involuzione della tv come viene classicamente conosciuta. E non potranno certo dare la colpa al web come va tanto di moda.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.