Nemico Pubblico Live: il successo della prima stagione non ha giovato alla seconda

Caro Giorgio Montanini, sono tra quelli a cui la prima stagione di  Nemico Pubblico Live è piaciuta ed ho accolto con piacere l’annuncio del tuo ritorno per una seconda stagione anche se le anticipazioni dell’Ufficio Stampa Rai mi hanno fatto venire qualche perplessità [pdf NewsRai del 30/4/15] legate soprattutto all’allungamento della trasmissione da 25 a 45 minuti e al mantenimento delle candid camera.

Perplessità che ahimè si sono trasformate in vera e propria delusione dopo la prima puntata andata in onda ieri (la domenica su Rai 3 alle ore 23.45).

Continua a leggere

Nemico Pubblico Live: basta togliere le candid camera, aggiungere un comico e una band esordienti e il programma può aspirare ad essere un mini Saturday Night Live

Caro direttore di Rai 3 Andrea Vianello, dopo Sconosciuti, ho trovato un altro programma figlio della tua direzione che mi piace. S’intitola Nemico Pubblico Live e da ieri va in onda il martedì, in seconda serata, tra Ballarò e Linea Notte del Tg3 (6 puntate). Un programma che avete definito “Una scommessa” perché Rai3 “vuole proporre per la prima volta al suo pubblico la Stand up comedy, un genere poco conosciuto in Italia, soprattutto in tv, che nel mondo, da decenni, riempie teatri, comedy club e palinsesti televisivi”. Dopo la prima puntata e, indipendentemente dagli ascolti, per me la scommessa l’avete già vinta.

L’anima di questa edizione prima edizione di Nemico Pubblico Live è Giorgio Montanini, unico monologhista, co-autore e interprete principale delle 2 candid camera previste dal format.

Continua a leggere