Netflix Italia mi propone Broadchurch come novità di marzo: no grazie, l’ho già vista due anni fa in prima visione in chiaro su Giallo Tv

Caro co-founder and Ceo di Netflix Reed Hastings, non ti stai impegnando molto per il lancio di Netflix Italia. I numeri dicono che siamo 280.000 i tuoi abbonati italiani ma tra poco saranno 279.999 perché è sempre più forte in me l’impulso di premere il tasto disdici nella pagina di gestione del mio profilo di abbonato.

Nell’ultima settimana ho faticato a trovare qualcosa da vedere. Il catalogo dei film continua ad essere insufficiente e decisamente vecchio. Nota dolentissima le serie che sono l’anima di un servizio come Netflix.

Dopo Narcos (bella serie) e Jessica Jones (così e così), ho seguito 3 stagioni di Suits in un gradevole binge watching che però mi ha lasciato profonda delusione perché non sono disponibili le stagioni 4 e 5. Chissà forse le potrò seguire in chiaro su Italia 1. Non dico che dal 22 ottobre 2015 (giorno del vostro esordio italiano) non ho visto qualcosa di interessante: Best of enemies, The propaganda game, A very Murray Christmas, Mitt, Chef’s table e qualche film (ma proprio due o tre). Sto seguendo (anzi tento di seguire, visto che non sono riuscito ad appassionarmi e non ne ho finita nessuna) serie come Sense 8, Daredavil, Better call Saul (noiosissima), Marco Polo, The 100, Bloodline, Master of none, Ascension. Guardo la schermata di Netflix Italia che mi dice quali sono i titoli del momento: Lie to me, The Americans, The Killing, Crossing Lines, The Following, Miss Fisher’s Murder Mysteries, Battlestar Galactica. Serie tv che ho già visto in chiaro e alcune posso ancora vederle in chiaro. Certo, devo vederle quando dicono le emittenti tv tradizionali ma sono gratuite e quindi pagare Netflix Italia ha solo la funzione di avere un videoregistratore online. Caro co-founder and Ceo di Netflix Reed Hastings, non è cambiato molto da ottobre, nel frattempo sono al mio terzo rinnovo di abbonamento e l’entusiasmo della novità di avere Netflix sulla mia Smart Tv va scemando soprattutto se mi presenti come novità del mese di marzo una buona serie come Broadchurch che però ha il difettuccio di essere stata già programmata ben due anni fa da Giallo Tv (stagioni 1 e 2), una delle rete più piccole del digitale gratuito italiano.

Caro co-founder and Ceo di Netflix Reed Hastings, ti invito ad impegnarti un po’ di più con Netflix Italia altrimenti prevedo una rapida chiusura della tua avventura pizza, spaghetti e mandolino. Stasera in contemporanea con gli Usa, Sky Atlantic trasmetterà la quarta stagione della tua House of cards e questo non migliorerà il mio stato di abbonato Netflix Italia in crisi che guarda con invidia il catalogo delle serie tv che debutteranno a marzo su Sky mentre tu mi proponi Broadchurch e pochissimo altro. Sto invidiando gli abbonati Sky persino perché hanno quella lagna di Scandal.
Si, sono quasi pronto a premere il tasto “disdici” Netflix Italia.

 

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...