Flavio Insinna e i profondi significati di Affari tuoi

Caro Flavio Insinna, ti credo quando dici che ritieni un privilegio essere tornato a condurre Affari tuoi su Rai 1. La popolarità che ti garantisce è un privilegio di pochi altri personaggi televisivi. Credo anche che tu sia altrettanto convinto di tutte le grandi qualità che attribuisci a questo gioco televisivo in cui tutte le sere all’ora di cena gli italiani vedono i concorrenti buttarsi a caso su un pacco e aprirlo sperando di vincere fino a 500.000 euro senza alcun merito e fatica. Ti credo perché tu sei il più buonista di tutti i buonisti che attualmente conducono programmi televisivi in Italia. Sei un po’ il papa Francesco dei conduttori televisivi.

Secondo te il gioco dei pacchi Affari tuoi:
“Ha dentro tutti i colori della vita, una forza straordinaria e, perché no, anche una ventata di speranza” (da Repubblica, 8/9/13).
Tutti i colori della vita? Una ventata di speranza? No, non sono slogan. Tu ci credi davvero che il programma dei pacchi abbia un’anima. Non smetti di esaltarne il valore sociale oggi più di quando lo hai condotto anni fa perché:
“Ora il mondo si è ribaltato, gira al contrario, quando sono andato via, se un concorrente lasciava la trasmissione con diecimila euro in tasca, tornava a casa, non dico sconfitto, ma certo non esultante. Adesso la stessa cifra rappresenta una fortuna. Ci si incatena per una cifra simile” (da Radiocorriere Tv, intervista di Emilio Fuccillo).
Caro Flavio Insinna, ma il più buonista di tutti i conduttori televisivi buonisti non si limita a ridare un valore alla vincita di 10.000 euro. No, il papa Francesco dei conduttori televisivi vuole dare di più al pubblico di Affari tuoi:
“Vorrei che il sottotitolo di questa edizione fosse calore, affetto e amicizia, vorrei cioè che con questo programma arrivasse nelle case degli italiani una grande ventata di affetto” (da Repubblica, 8/9/13).
Caro Flavio Insinna, le statistiche dicono che in tempo di crisi sono sempre di più gli italiani che tentano la fortuna con i giochi d’azzardo. Un buonista come te può comprendere la mia rabbia quando vedo i vecchietti che si gettano come furie grattanti sui gratta e vinci. Lo stesso effetto me lo fanno i giovani disoccupati che passano le giornate davanti alle slot machines dei bar. Quando vedo una puntata di Affari tuoi a me viene da pensare a tutti coloro che si illudono di dare una svolta alla propria vita sprecando i soldi al gioco. E più il conduttore è bravo a spettacolarizzare il gioco, come nel tuo caso, e più penso che Affari tuoi sia un programma inadeguato ai tempi di crisi che viviamo. In tal senso francamente non capisco la metafora dell’officina. Nel nuovo studio di Affari tuoi troneggia la scritta “Officina delle Vittorie”. La tua spiegazione non contribuisce a farmela capire:
“In un Paese dove chiudono le officine noi apriamo un’officina” (da Repubblica, 8/9/13).
E in cosa consisterebbe questa officina? Nel cambiare la scatola della Toscana con quella della Sardegna? Cosa c’entra il lavoro vero di una officina con i concorrenti di un gioco televisivo che fanno la scelta azzardata di un pacco per vincere dei soldi senza fare niente e senza sporcarsi le mani? Caro Flavio Insinna, poi mi sono documentato ed ho scoperto che il termine “Officina” non lo intendete come riferimento al lavoro di una officina meccanica come erroneamente credevo io. Per voi “l’Officina” siete voi: un gruppo di autori televisivi che ritiene di fare un lavoro artigianale di quelli “fatti con le proprie mani”. Caro Flavio Insinna, tutto il lavoro di testa che c’è dietro Affari tuoi mi sfugge mentre non faccio fatica a sforzarmi di capire quanto Affari tuoi sia una trasmissione artigianale fatta con le mani ma anche con i piedi.

2 risposte a "Flavio Insinna e i profondi significati di Affari tuoi"

  1. viga1976 10 settembre 2013 / 10:41

    l’unica metafora di sto programma è quella dell’italia donde tutto si fa a dick of dog, dove si vuol fare fortuna senza talento o lavoro,ma con colpi di ass clamorosi.
    Cioè l’italiotismo che da sempre tiene in ostaggio sto insieme di regioni che è l’italia

    • akio 10 settembre 2013 / 10:52

      a proposito di grandi significati…. ha ben sintetizzato.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.