Dopo Borgen, The Spiral: ovvero, come perdere il gusto delle serate del martedì su La Effe e ritrovarsi a vedere Ballarò su Rai 3

Caro direttore di LaEffe Riccardo Chiattelli, uno degli obiettivi più difficili da raggiungere per una nuova e piccola emittente del digitale terrestre è quello di diventare un’abitudine per i telespettatori. Sono un fan della prima ora di trasmissione di La Effe e durante la giornata passo spesso sul canale 50. Trovo molto utile la possibilità di seguire in orari diversi i programmi che ho perso in prima visione. Però non ho “una serata La Effe”. O meglio, ce l’ho, ma senza continuità. Ho avuto la serata La Effe nei martedì in cui hai trasmesso la serie Borgen e con fiducia sono venuto a vedere The Spiral, la serie che l’ha sostituita, sperando di ritrovare “la mia serata La Effe del martedì”. Niente da fare, dopo un paio di blocchi pubblicitari mi sono ritrovato a vedere Ballarò.

Continua a leggere

Annunci