Mediaset e la chiusura dei programmi politici populisti di Retequattro, Dalla vostra parte e Quinta Colonna

Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, non guardavo programmi come Dalla vostra parte di Maurizio Belpietro e Quinta Colonna di Paolo Del Debbio.

Il taglio populista, urlato, mi infastidiva anche perché mi è sempre sembrato eccessivo lo spazio concesso alla Lega di Matteo Salvini.

Leggo che Mediaset ha deciso di rinunciare a questi due programmi. Sono tra quelli che pensano che quel taglio populista, nella recente campagna elettorale, abbia portato acqua al mulino del Movimento 5 Stelle e, ovviamente, della Lega di Matteo Salvini. Quest’ultimo ha superato Forza Italia di papà Silvio ed è diventato il leader del centrodestra. La verità è che non è certo merito dei due programmini di Del Debbio e Belpietro il boom di Salvini, però fossi stato in te avrei fatto la stessa cosa: via il taglio populista nei programmi di approfondimento (si fa per dire) politico perché è chiaro che da quel taglio ne possono trarre beneficio solo i partiti populisti come il Movimento 5 Stelle e la Lega. Certo, un editore illuminato, avrebbe dovuto capire prima delle elezioni che quel taglio poteva essere un problema. In questo caso il detto “meglio tardi che mai” non è così appropriato perché ormai la frittata elettorale è fatta e se fosse vero che quei programmi hanno portato un minimo contributo ai partiti populisti c’è ben poco da fare, se non liberarsene. E così sembra, pare, si dice, che Mediaset abbia fatto. Da qualche giorno va in onda su Retequattro Stasera Italia (dal lunedì al sabato dalle 20.30 alle 21.15), il programma che nelle vostre intenzioni dovrebbe riportare quello spazio sulla attualità e sulla politica a toni più pacati rinnegando i toni populisti. Stasera Italia è condotto da Giuseppe Brindisi con il contributo esterno di Veronica Gentili. Ho visto la puntata di ieri con ospite Pierluigi Bersani: un sonno! Il confronto con il competitor diretto Otto e Mezzo è impietoso. Giuseppe Brindisi sta a Lilli Gruber come un orsacchiotto di peluche sta ad un transformers. Veronica Gentili è efficace quando deve fare il contraddittorio pepato, decisamente meno efficace in veste “gentile”. Ma la cosa significativa è che a pochi giorni dall’inizio del programma, avete rimosso Mario Giordano che di Stasera Italia era il responsabile, sostituito dal suo vice Marcello Vinonuovo (come scrive Renato Franco su corriere.it del 13/4/18, citando Tiscali Notizie). Caro vice presidente e amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi, una realtà aziendale come la vostra da sempre è attenta alle evoluzioni politiche che hanno il potere di influenzarne il presente ed il futuro. Mettere da parte tre pezzi da 90 del giornalismo berlusconiano io la interpreto più che come una “punizione” come un chiaro segnale: a chi tocca nun se ‘ngrugna se non si è funzionali all’azienda.

Annunci

3 risposte a "Mediaset e la chiusura dei programmi politici populisti di Retequattro, Dalla vostra parte e Quinta Colonna"

  1. Giuseppe C. Budetta 13 aprile 2018 / 12:46

    E’ solo censura antidemocratica. Non si dimentichi che democrazia significa governo del popolo.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.