La giuria stantia di Ballando con le stelle va cambiata

Cara Milly Carlucci, se gli ascolti della edizione 2018 di Ballando con le stelle sono così deludenti (ieri il 18.9% di share mentre C’è posta per te ha fatto il 27.5%) i motivi sono tanti ma uno su tutti, secondo me, incide in modo determinante: la giuria composta da Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto che danno i voti e Roberta Bruzzone e Sandro Mayer che fanno il controcanto da par loro.

I limiti di questa vecchia giuria stanno uscendo tutti anche perché il cast di ballerini vip è debolissimo come mai.

Non c’è l’artista con la capacità di catalizzare l’attenzione soprattutto nella parte talk polemico che è tanto importante nel format di Ballando. Ieri avete cercato di alimentare un “caso Akash” sul fatto che in passato ha usato altri nomi e non lo ha detto alla produzione. Più che un caso, un piccolo caso, un casino ma proprio ino ino. La giuria ha provato a rendere pepata la cosa ma senza successo. Anche il tentativo di cavalcare il “caso Ciacci-Todaro-Zazzaroni” nato dal fatto che la settimana scorsa Ivan Zazzaroni non ha votato per motivi “estetici” per la coppia di ballerini uomini, è naufragato in un mare di chiacchiere senza spessore e poco interessanti. Anche perché nell’era della social tv era già stato detto tutto, nei live tweeting e durante la settimana, finché la discussione non ha perso la sua spinta. Cara Milly Carlucci, il momento in cui ti avvicini al bancone della giuria è diventato quello più prevedibile e scontato. Si sa già cosa diranno tutti i giurati e come lo diranno. L’unica che ha ancora qualcosa di interessante da dire è Carolyn Smith ma si perde in mezzo al nulla che hanno da dire i suoi “colleghi”. Parlare di Roberta Bruzzone e Sandro Mayer vorrebbe dire dar loro una importanza che non hanno avuto, non hanno e non avranno mai per la crescita del mio interesse nei confronti di Ballando con le stelle un programma che a quanto leggo è stato già riconfermato per la prossima stagione tv. Io che da telespettatore preferisco guardare Ballando con le stelle piuttosto che C’è posta per te, mi auguro di vedere la prossima edizione di Ballando con un cast di ballerini vip all’altezza delle passate edizioni e una giuria completamente rinnovata presieduta da Carolyn Smith.

Annunci

7 risposte a "La giuria stantia di Ballando con le stelle va cambiata"

  1. 65luna 29 aprile 2018 / 16:37

    Basta con questo programma, basta!!! 65Luna

  2. Jack Torrance 26 marzo 2018 / 11:39

    Questo programma sta diventando insopportabile… la boiata di Robozao, la Carlucci che non si sa perchè si ostina a stare 4 ore col microfono in mano invece di quello a vestito, Mariotto che parla al rallentatore e che quando deve alzare la paletta si prende i suoi 30 secondi con calma…. mah….

  3. Giuseppe C. Budetta 25 marzo 2018 / 15:49

    COMMISSIONI D’INDAGINE: a jurnata è corta

    Per evitare gli errori del passato, si istituiscano al più presto commissioni d’indagine sulle anomalie dei concorsi pubblici, dalle università ai ministeri negli ultimi cinque anni. C’è il sospetto che i partiti tradizionali, vere organizzazioni corporative, abbiano diretto in modo capillare le assunzioni pubbliche, compreso quelle in RAI. Non si spiega altrimenti perché i commissari siano sempre gli stessi, pur in presenza di un sorteggio. Spesso, i vincitori di tali concorsi sono stati assunti per DNA o per appartenenza politica.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.