Senza parole di Rai 1: Antonella Clerici non sa cucinare le emozioni come Maria De Filippi

Cara Antonella Clerici, il flop della prima puntata di Senza parole (il sabato alle 21.15 su Rai 1) non è solo nei numeri dell’Auditel (15.6% di share contro il 25.8% di Amici di Maria De Filippi su Canale 5). Quello che è parso evidente è la debolezza del progetto televisivo Senza parole, basato sul genere emozionale con protagoniste le persone comuni.

Un progetto troppo debole rispetto a quello che per il pubblico televisivo è il modello di successo e di riferimento: C’è posta per te di Maria De Filippi, andato in onda poche settimane fa ancora una volta con grande successo.

Proprio la vicinanza tra la messa in onda di C’è posta per te e Senza parole ti condanna ad un confronto impietoso. La sfera gigantesca che troneggia nel tuo studio è il surrogato scenografico della bustona della De Filippi. Le storie sui buoni sentimenti, quelle toccanti e con le lacrime sono vagamente simili (per il momento tu non hai trattato tradimenti e perdoni amorosi) ma tu non sei in grado di avvicinarti neanche lontanamente alla capacità di Maria De Filippi di raccontare le storie della gente comune, di sottolinearne pregi e difetti, di alimentare l’incertezza su come quelle storie andranno a finire davanti agli occhi del pubblico voyeur. Non solo non sei capace di svolgere quel ruolo, non sai nemmeno mantenere le distanze fisiche che quel ruolo comporta. Anni e anni di C’è posta per te non ti hanno insegnato niente. Maria De Filippi mantiene le distanze anche fisicamente dalle persone di cui racconta le storie. Mantiene un distacco formale. Ha un atteggiamento da chirurgo che opera contemporaneamente due pazienti e fa sembrare al pubblico di non sapere quale dei due pazienti alla fine salverà. E quando ritiene sia giunto il momento opportuno, si svela, prende posizione e attacca quello che da quel momento per il pubblico diventa “il cattivo”. Raramente si siede accanto ad uno dei protagonisti delle storie che racconta. Lo fa quando la storia ha raggiunto un livello di drammaticità emozionale che potrebbe sfociare in un crollo della persona con cui si è apertamente schierata. Cara Antonella Clerici, tu invece siedi da subito vicino alle persone che ospiti, con quella tua improbabile voglia di fare la comprensiva, di essere buona, di essere amica, risultando tutto meno che spontanea. Sei più meccanica di una annunciatrice tv degli anni ’60. Eccoti seduta accanto ad una ex anoressica. Una storia profonda alla quale tu non dedichi il tempo dovuto come dovuto. Hai in mano la cartellina con le domande. Anche la De Filippi ce l’ha e la legge tutta, poi però quando è il momento, la mette da parte e va a braccio. Spontaneità assoluta. Tu no. Hai la cartellina e alterni ogni due secondi lo sguardo alla persona con quello alle domande scritte sul copione. Meccanica come una macchinina con la chiavetta per girare la carica. La De Filippi quando legge è una catena di montaggio di emozioni che da un bullone tira fuori una Ferrari rosso fiammante, ci sale e sfreccia via battendo il record di velocità ogni volta. Cara Antonella Clerici, flop come Senza parole non accadono per caso. E’ giunto per te il momento di una riflessione su quanto la tv ti ha dato e quanto effettivamente avresti meritato. Non tentare l’avventura con la conduzione di nuovi programmi. Spadella finché ti faranno spadellare alla Prova del cuoco e spera che l’effetto Il Volo/Sanremo rilanci il baraccone con i piccoli mostri di bravura intitolato Ti lascio una canzone che Rai 1 ostinatamente riproporrà in autunno. Oggi tu non puoi dare di più alla tv e quello che la tv dà a te è pure troppo.

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , ,

One thought on “Senza parole di Rai 1: Antonella Clerici non sa cucinare le emozioni come Maria De Filippi

  1. Carmelo Caliri ha detto:

    Due milioni di ero in due anni!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: