Selvaggia Lucarelli può diventare la prezzemolina che questa Rai 1 si merita

Caro direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, ti si può dire tutto meno che non porti fino in fondo le tue scelte sbagliate. Un esempio su tutti il talent show Forte Forte Forte. Se tanto mi dà tanto porterai avanti fino alla fine anche il flop Notti sul ghiaccio il cui unico merito sarà di aver fatto conoscere al pubblico over 65 di Rai 1 le qualità di Selvaggia Lucarelli.

Nel programma glaciale condotto da Milly Carlucci, Selvaggia Lucarelli ricopre il ruolo di giudice ma è solo l’inizio di una potenziale presenza continuativa su Rai 1 con un ruolo ben più importante di quello che avevo immaginato.

Lunedì scorso ha partecipato come opinionista a Porta a Porta. Si parlava dell’annoso tema “l’amore ai tempi dei social network e del web” e Selvaggia Lucarelli ha portato la sua ricca esperienza personale ed il suo spessore culturale in un settore così altamente significativo dal punto di vista sociologico, con questa profonda riflessione:

“Prima il corteggiamento era un investimento, innanzi tutto era un investimento di tempo. Se ti piaceva uno, io e Candida Morvillo, magari siamo quella generazione di mezzo che ha vissuto sia il corteggiamento antico che quello moderno, prima se ti piaceva qualcuno dovevi andare sotto casa, dovevi prendere due autobus, dovevi chiamare a casa e passare sotto il vaglio del giudizio già dei futuri suoceri, eventualmente. Adesso il corteggiamento non è neanche un investimento di tempo. Cioè in pausa pranzo tu puoi mandare 20 messaggi tutti uguali a 20 ragazze diverse, quella che abbocca… mi hanno mandata in copia mille volte lo stesso messaggio quindi lo so molto bene. Questa idea di avere tante opportunità virtuali secondo me in realtà è una falsa opportunità. Si è creata tanta fuffa. Io ho conosciuto tantissime persone, anzi, non ho conosciuto, ho avuto dei flirt virtuali, anche di mesi, con delle persone che poi non ho mai visto nella vita. Non siamo mai andati a bere un caffè. Quindi io ho degli ex fidanzati che non ho mai conosciuto” (da Porta a Porta, Rai 1 del 2/3/15).

Che Selvaggia Lucarelli abbia grandi possibilità in questa Rai 1 lo testimonia il fatto che le sue parole hanno stimolato la curiosità giornalistica di Bruno Vespa che le ha chiesto: “Perché gli hai dato spago? Che cosa ti piaceva di loro?”, ricevendo questa risposta “Perché diventavano fidanzati immaginari. E poi perché l’uomo ormai si adagia su questo e non ti invita più neanche a prendere un caffè. Cioè ad alcuni basta la relazione virtuale, questo è il dramma della realtà moderna. E accade davvero nel virtuale di innamorarsi di chi non c’è”.

Caro direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, questa partecipazione a Porta a Porta le spalanca di diritto le porte di tanti altri programmi della tua Rai 1. Selvaggia Lucarelli, forte della sua esperienza come ex moglie del figlio di Adriano Pappalardo, può essere di grande sostegno nelle cause sentimentali di A torto o ragione condotto da Monica Leofreddi. Selvaggia Lucarelli è in grado di sostituire il mummificato polemista Klaus Davi che ha fatto la muffa come opinionista dell’ Arena di Massimo Giletti. Selvaggia Lucarelli può portare alle discussioni della Vita in diretta quella vitalità di cui hanno tanto bisogno. Ma prima di intraprendere ufficialmente il percorso di nuova prezzemolina di Rai 1, devi fargli fare l’esame più importante: una ospitata sul tema della spiritualità ad A sua immagine di Lorena Bianchetti. Il pubblico di Rai 1 deve avere la garanzia di una certificazione doc prima di darle definitivamente fiducia come volto della rete. Caro direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, durante la recente guerra dei tweet con Gigi D’Alessio, Selvaggia Lucarelli si è autodefinita una “milf”. Evidentemente si era già calata nel ruolo di nuovo punto di riferimento del pubblico over 65 di Rai 1, sapendo che la sua presenza può far ringalluzzire l’intelletto degli uomini e dare morale alle donne che vedranno in lei una paladina dell’orgoglio milf.  

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , ,

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: