Su Rai 4 Arrivederci Spock: dal 7 marzo 2015 il ciclo completo dei dieci film di Star Trek (1979-2002)

segnalazione

***
fonte: ufficiostampa.rai.it
 
Rai4 saluta il grande Leonard Nimoy, scomparso recentemente, riproponendo il ciclo completo dei dieci film di Star Trek (1979-2002), dal titolo “Arrivederci Spock”, a partire da sabato 7 marzo 2015 alle 13.30.

Star Trek: il film (1979), di Robert Wise è il primo appuntamento: sabato 7 marzo 2015 alle 13:30.  Il ciclo proseguirà quindi ogni sabato, alle 14:00, con gli altri film interpretati dall’equipaggio della serie classica di Star Trek e, successivamente, con quelli legati alla linea narrativa di The Next Generation.


 Tutti i film del ciclo saranno replicati il giorno successivo alla prima messa in onda, dunque ogni domenica, a partire dall’8 marzo, attorno alle 17:00. Successive repliche sono inoltre previste dal 15 marzo, ogni domenica attorno alle 12:00, e dal 20 marzo, ogni venerdì, in terza serata.

STAR TREK: IL FILM
Sabato 7 marzo, alle 13:30  –   replica, domenica 8 marzo, attorno alle 17:00
STAR TREK II – L’IRA DI KHAN
Sabato 14 marzo, attorno alle 14:00  –   replica, domenica 15 marzo, attorno alle 17:00
STAR TREK III – ALLA RICERCA DI SPOCK
Sabato 21 marzo, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 22 marzo, attorno alle 17:00
STAR TREK IV – ROTTA VERSO LA TERRA
Sabato 28 marzo, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 29 marzo, attorno alle 17:00
STAR TREK V – L’ULTIMA FRONTIERA
Sabato 4 aprile, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 5 aprile, attorno alle 17:00
STAR TREK VI – ROTTA VERSO L’IGNOTO
Sabato 11 aprile, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 12 aprile, attorno alle 17:00STAR TREK VII – GENERAZIONI
Sabato 18 aprile, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 19 aprile, attorno alle 17:00
STAR TREK VIII – PRIMO CONTATTO
Sabato 25 aprile, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 26 aprile, attorno alle 17:00
STAR TREK IX – L’INSURREZIONE
Sabato 2 maggio, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 3 maggio, attorno alle 17:00
STAR TREK X – LA NEMESI
Sabato 9 maggio, attorno alle 14:00  –  replica, domenica 10 maggio, attorno alle 17:00

ARRIVEDERCI SPOCK…  dal 7 marzo ogni sabato 14.00 (circa)

Il personaggio e l’attoreSpock, razionale e imperturbabile alieno del pianeta Vulcano, immediatamente riconoscibile dalle vistose orecchie a punta, è il personaggio-simbolo della saga di Star Trek, di cui incarna perfettamente tanto la futuribile estetica pop, quanto l’auspicio di un avvenire di pace e progresso.
La grandezza del personaggio, icona dell’avventuroso filone  space opera, della fantascienza tutta e dell’utopia modernista tramontata con il  XX secolo, coincide in tutto e per tutto con la grandezza dell’attore. Leonard Nimoy ha cercato più volte di staccarsi dalla maschera di Spock, prima con una discussa autobiografia (1975), successiva alla conclusione della serie televisiva classica, ma è sempre tornato sui propri passi.
Anche l’estremo sacrificio di Spock per la salvezza della nave Enterprise, messo in scena nel finale di Star Trek II – L’ira di Khan (1982), non è bastato a Nimoy per uscire dalla sua seconda pelle. Complici le pressanti richieste del fandom, ha indossato infatti nuovamente l’uniforme di ufficiale scientifico in Star Trek III – Alla ricerca di Spock (1984) e Star Trek IV – Rotta verso la terra (1986), ottenendo dalla Paramount di sedere anche dietro la macchina da presa e arricchendo d’imprevedibile ironia lo sviluppo della saga.
Star Trek  è la risposta della Paramount all’epocale successo del primo Guerre Stellari (1977),  lo Star Trek di Robert Wise è però decisamente più adulto e denso d’implicazioni filosofiche della saga di George Lucas.  Se la serie televisiva classica di Star Trek (1966-1969), ideata e prodotta da Gene Roddenberry per il network NBC, aveva messo in metafora la guerra fredda, l’eredità del kennedismo e le utopie di pace degli anni sessanta, la saga cinematografica, accompagnata da un’impetuosa crescita del fandom, ne traghetta i personaggi nella post-modernità. Star Trek: il film (1979) nasce dalla trasformazione in lungometraggio del progetto di Roddenberry per una  Phase II della serie: i successivi tre film tornano allo spirito avventuroso degli esordi televisivi.  Dopo il contestato Star Trek V – L’ultima frontiera (1989), stavolta ideato e diretto dal capitano Kirk – William Shatner, Star Trek VI – Rotta verso l’ignoto (1991) racconta, in toni di spy-story galattica, la fine della la rivalità tra la Federazione dei Pianeti Uniti e l’Impero dei Klingon, riflesso dell’ormai concluso conflitto Usa-Urss.
Si tratta degli ultimi due film della saga interpretati da Nimoy, escludendo i recenti reboot di J.J. Abrams. Ideata dallo stesso Roddenberry, la serie televisiva Star Trek – The Next Generation (1987-1994) ha frattanto superato la “guerra fredda” coi klingoniani, introducendo l’antagonismo “cyberpunk” con gli androidi Borg. Mentre, sul piccolo schermo, The Next Generation giunge alla settima e ultima stagione, con Star Trek VII – Generazioni (1994), l’equipaggio del nuovo comandante Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) approda finalmente in sala, raccogliendo il testimone dal mitico capitano Kirk.
Sulle orme dell’attore/regista Leonard Nimoy, sarà proprio Jonathan Frakes, contemporaneamente impegnato nei panni del primo ufficiale Riker, a dirigere i due successivi capitoli, Star Trek VIII – Primo contatto (1996) e Star Trek IX – L’insurrezione (1998), le cui vicende ruotano attorno alla cosiddetta “prima direttiva”, regola fondamentale della Federazione dei Pianeti Uniti, che impone la “non ingerenza” negli affari dei pianeti meno progrediti tecnologicamente.
Star Trek X – La nemesi (2002) chiude la saga di derivazione televisiva recuperando uno storico nemico della serie classica, l’Impero Romulano, metafora della vecchia Cina comunista in costumi da Impero Romano.

Tutte le news e la programmazione si trovano in www.startrek.rai.it, il sito rinnovato e aggiornato dedicato ai film e alle serie di ‘Star Trek’.

fonte: ufficiostampa.rai.it

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...