Seconda puntata della sit-com Casa Pier Renzi: aiutare Matteo a resistere

Caro vice presidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi, il quotidiano la Repubblica ha pubblicato un articolo a firma Tommaso Ciriaco con i retroscena dei vostri vertici aziendali che si sarebbero tenuti nell’ultima settimana ad Arcore al cospetto del padre fondatore Silvio Berlusconi. Il retroscenista di Repubblica racconta, con l’ausilio di numerosi virgolettati, tutta la preoccupazione tua, di tua sorella Marina, di Fedele Confalonieri e di Gianni Letta, per la difficile situazione economica che mette a rischio le vostre aziende.

Pare che qualcuno di voi abbia detto: “Silvio, la situzione peggiora. L’economia non riparte. Per noi è fondamentale che il governo vada avanti. Tu devi aiutare Renzi, sostenerlo. L’esecutivo deve restare in piedi” (da Repubblica del 26/8/14 articolo di Tommaso Ciriaco).

Pare che papà Silvio abbia risposto: “Se è quello che serve alle aziende, sosterremo Matteo”. Repubblica attribuisce a Gianni Letta questa frase: “Non è necessario entrare nell’esecutivo, basta aiutare Renzi quanto basta per non farlo cadere. E aspettare tempi migliori”. Ma tu tutto questo già lo sapevi altrimenti non te ne saresti uscito con la dichiarazione che tifavi per Renzi, facendomi inaugurare la sit-com Casa Pier Renzi. Con l’arrivo della difficile stagione politica autunnale, bisogna passare dalla teoria alla pratica. Ad aiutare Renzi in parlamento ci penserà Forza Italia. Ad aiutarlo in tv ci penserà la rinomata obiettività dell’informazione Rai a cui non sfuggirà nemmeno un tweet di Renzi. L’informazione Mediaset potrà continuare a fargli delle belle interviste tra le margherite e per il resto occuparsi prevalentemente di cronaca nera, gossip e tutto quanto fa spettacolo dall’Isola dei Famosi a Barbara D’Urso. Questo sarebbe già un grande e concreto aiuto per Matteo ma Mediaset potrebbe fare molto di più mettendogli a disposizione la vostra risorsa più preziosa: Maria De Filippi. Il nuovo format Tu si que vales potrebbe diventare, per una sera, Tu si que vales, Matteo! con una puntata speciale magari nel periodo natalizio, in cui Matteo potrebbe dare sfogo al suo talento di trasformista impersonando babbo natale, la befana, i re magi, il bue e l’asinello, Giuseppe e il bambinello con Maria Elena Boschi nel ruolo di Maria da lei già interpretato in passato. Renzi potrebbe finire l’esibizione gettandosi una secchiata d’acqua gelata in testa che, a dicembre, farebbe ancora più scalpore di quella che si è gettato in testa qualche giorno fa per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla raccolta di fondi per la ricerca sulla SLA. Poi, in prossimità del Festival di Sanremo (che quest’anno sarà cucinato alla toscana da Carlo Conti), Maria De Filippi potrebbe ospitare Matteo Renzi a C’è Posta per Te. La sfida per Matteo sarebbe di quelle irrinunciabili. C’è da sfatare il precedente dell’ospitata che non ha portato bene a Piero Fassino  e Matteo brama di sfatarlo. La De Filippi potrebbe fargli trovare in studio tutta la squadra dei lupetti di quando era boyscout e Matteo potrebbe dare sfoggio di grande abilità riconoscendoli uno ad uno per nome, cognome e nomignolo, coniando per ciascuno un hashtag. In primavera poi, Maria De Filippi sarebbe fiera ed orgogliosa di tornare ad ospitare Matteo Renzi ad Amici, per dargli la possibilità di officiare il sermone ai giovani sognatori contro tutti i gufi che gli hanno impedito di essere ospite ad Amici lo scorso anno perché c’era la par condicio elettorale. Con la copertura completa dei suoi tweet da parte della Rai e con 3 presenza mirate da Maria De Filippi, Renzi reggerebbe almeno fino al prossimo agosto e con lui, a leggere Repubblica, anche Mediaset. Casa Pier Renzi: fine seconda puntata. Consigli per gli acquisti.

Annunci

2 thoughts on “Seconda puntata della sit-com Casa Pier Renzi: aiutare Matteo a resistere

    • akio 27 agosto 2014 / 08:39

      Il sostegno che sta avendo Renzi dalle tv è possibile solo se lo vuole Berlusconi la cui potenza è immutata.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...