Modern family 4 nell’access prime time: ottima scelta di Mtv Italia

Cara direttore di Mtv Italia Antonella Di Lazzaro, ad un anno di distanza dalla messa in onda negli Stati Uniti, hai iniziato a trasmettere la quarta stagione di Modern family, in prima visione in chiaro. Sul sito ufficiale della Abc ci sono foto preoccupanti relative alla quinta stagione: che ci fa Claire in abito da sposa e scarpe da ginnastica inseguita da Gloria? Lo saprò solo tra un anno. Nel frattempo però mi godo la quarta stagione in chiaro che hai collocato in un orario perfetto: dalle 20.15 alle 21.10, l’access prime time.

Ero soddisfatto anche della collocazione in prime time ma non la cambierei con la nuova in access prime time. A quell’ora mi basta ascoltare i titoli dei tg mentre finisco di prepararmi la cena e poi faccio di tutto per essere in tavola e gustarmi Modern family (prima le repliche e oggi le nuove puntate). Nelle ultime settimane ho provato anche la piacevole sensazione di vedere delle puntate della terza serie che mi ero perso. La quarta è la stagione del Modern family +1 e fin dai primi episodi si conferma la miglior serie degli ultimi anni, brillantemente in bilico tra tenerezza e cinismo. Non sono nella fascia di pubblico giovane che poi si ferma su Mtv a vedere Teen Mum, Diario di una nerd superstar, Geordy Shore. 16 anni e incinta, Catfish, false identità e programmi similari. Dedico la mia prima serata a Mtv solo se c’è una puntata che non ho visto de Il testimone. Però durante l’access prime time sono tutto tuo. Ultimamente ho tradito qualche replica di Modern family per Sconosciuti di Rai 3. Ma da tre giorni a quell’ora non cambio canale nemmeno quando c’è la pubblicità. Cara direttore di Mtv Italia Antonella Di Lazzaro, l’access prime time italiano dal lunedì al venerdì, è una delle consuetudini inamovibili della programmazione televisiva italiana: Tg1, Tg5, TgLa7, Tg2, Striscia la notizia, Otto e mezzo, Un posto al sole, Avanti un altro, soap o Texas ranger di Retequattro, stra- replica di serie crime su Italia 1. La tua scelta di piazzare in quella fascia oraria due episodi consecutivi di una serie che ha tutte le potenzialità per essere trasmessa anche nel prime time, scardina un meccanismo televisivo stantio e può essere un esempio per le emittenti che avranno il coraggio di seguirlo (non la Rai, ovviamente). Certo, non ti sarà facile riempire per tutto l’anno quello spazio con delle serie che abbiano la qualità di Modern family. Anche perché stai dimostrato di avere ancora le idee confuse visto che, incomprensibilmente, il palinsesto di Mtv Italia continua ad essere un miscuglio di ottime produzioni tv (Il Testimone, Polifemo, Ginnaste, Modern family) e pessime produzioni tv (tutte le altre).

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.