Monica Maggioni star di Rai for Usa 2012

Cara Monica Maggioni, sei volata negli Usa per fare da punto di riferimento del Tg1 nel racconto delle elezioni presidenziali Usa 2012. Il tuo è un ruolo essenziale. Dallo studio di Roma il conduttore ti dà la linea e tu gestisci il collegamento mandando in onda i servizi degli inviati e dei corrispondenti. E’ un tg dentro un tg. Il conduttore nello studio centrale di Roma può tranquillamente scendere al bar a prendersi un caffè, tanto ci sei tu che hai il telegiornale in mano da New York. A Roma stanno tranquilli perché ostenti la sicurezza della giornalista autorevole che una volta Dagospia diede per imminente sostituta di Corradino Mineo alla direzione di Rai News, indiscrezione che mi fece twittare: “Monica Maggioni al posto di Corradino Mineo alla direzione di RaiNews? La Rai come Luis Enrique: uno che sostituisce Totti con Okaka”.

Poi quella previsione di Dagospia non si verificò ma tu non sei rimasta certo in panchina visto che sei una delle conduttrici di Speciale Tg1 e la prescelta in occasioni così importanti come nel caso della conduzione da New York di questi giorni. Ieri quando Francesco Giorgino ti ha dato la linea sei partita di gran carriera, gasatissima, stringendo gli occhi come per accalappiare i telespettatori in una morsa dalla quale non intendi mollarli. Dopo i servizi dei vari inviati (e della corrispondente titolare Giovanna Botteri), hai trasmesso un tuo servizio girato nei giorni scorsi in Nord Dakota dove c’è il nuovo boom del petrolio americano. Incappottata tra la neve, il rosso dei tuoi capelli zampillava come le fiamme dei pozzi petroliferi. E a quelle scintille hai aggiunto il tuo solito piglio deciso da prima della classe in attesa di una collocazione ancor più prestigiosa. Se Susanna Petruni può aspirare ad una direzione Rai perché tu non dovresti avere la stessa aspirazione? Certo lei è già vice direttore e parte con un bel vantaggio ma chissà forse con il vento in poppa delle elezioni Usa 2012 potresti prendere il volo e raggiungerla. Cara Monica Maggioni, la Rai seguirà la sfida tra Obama e Romney con grande dispiego di mezzi e uomini. In prima fila nella notte elettorale ci sarà uno speciale “Porta a Porta-Rai1-Tg1” che durerà fino al mattino e tu sarai grande protagonista in diretta da Washington. Ci saranno anche uno speciale di “Linea notte” del Tg3 e la no stop di Rai News (in questi spazi sarà Giovanna Botteri la prediletta). Televideo, alla pagina 110, fornirà in tempo reale i dati delle schede scrutinate. Radio1 sarà impegnata dalla mezzanotte del 7 novembre con un filo diretto e Radio2 seguirà l’epilogo della sfida “Obama-Romney” con uno “Speciale Caterpillar no stop”, a partire dalle 22.00 del 6 novembre fino alle 7.30 del giorno successivo. Oltre alle ampie pagine di servizi su Tg1, Tg2, Tg3, ci sarà una puntata della “Storia siamo noi” in onda su Rai2 martedì 6 novembre alle 22.40, dedicata al bilancio dei quattro anni di presidenza di Barack Obama. A chiudere l’evento ci penserà, ovviamente, un’altra puntata speciale di “Porta a Porta” che mercoledì 7 novembre nella consueta collocazione oraria, analizzerà, da par suo, il risultato del voto. Cara Monica Maggioni, saranno giorni frenetici non solo per voi che siete sul campo ma anche per noi che vi seguiremo in tv (ci sono pure quelli di Mediaset e del TgLa7 di Enrico Mentana che faranno speciali a iosa!). Cara Monica Maggioni, però non starti più di tanto a preoccupare per noi perché, ad attenuare quella frenesia elettorale indotta dalla overdose informativa a stelle e strisce, ci ha pensato la amorevole mamma Rai che ha annunciato che anche la trasmissione “Sottovoce” di Gigi Marzullo si occuperà delle elezioni presidenziali americane 2012. E facendoci all’infinito una domanda e dandoci all’infinito una risposta, ci addormenteremo sapendo chi sarà il Mr. President per i prossimi quattro anni. Good night and good luck, America! (e pure a noi! Che, ahimè, vi seguiamo a ruota!).

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.