Rai: inizia la presidenza Tarantola. Una trasmissione tv sicuramente l’ha vista.

Caro neo presidente della Rai Anna Maria Tarantola, inizia la settimana in cui prenderai pieno possesso dei tuoi poteri. Domani il consiglio di amministrazione dovrebbe ratificare anche la nomina del direttore generale Luigi Gubitosi e quindi sarete a cavallo. Il cavallo di viale Mazzini (e pure quello di Saxa Rubra) scalpita per essere cavalcato, domato, governato. Non sarà una cavalcata facile. E’ l’anno delle elezioni politiche e la Rai sarà in prima linea nella copertura della campagna elettorale come previsto dalle leggi. Vige ancora la par condicio e probabilmente spenderai la maggior parte del tuo tempo a far da vigile urbano affinché venga rispettata e nessuno prenda sensi vietati. Leggo che la prima cosa che farete sarà quella di presentare un piano industriale ed editoriale. Temo che ti sarà più facile mettere in atto una bozza di piano industriale piuttosto che una bozza di piano editoriale. Un bel po’ di tagli alla Monti li potrai fare subito mentre riguardo ai contenuti ti troverai di fronte a palinsesti già confezionati e produzioni avviate dal precedente cda e i tempi per lasciare la vostre impronte sui contenuti non sono a breve termine. Tu però sei convinta che anche in tal senso qualcosa lo potrete fare da subito: “Nell’affrontare questo impegnativo e delicato incarico ho ben presente la speciale natura dell’azienda Rai che le viene dall’essere anche servizio pubblico, condizione questa che richiede una particolare cura alla qualità del prodotto, alle competenze, alla cultura. Intendo esercitare tale mandato con equilibrio, indipendenza e trasparenza” (da Il Messaggero, 16/7/12). Caro neo presidente della Rai Anna Maria Tarantola, sembra che ti verranno concesse delle deleghe molto ampie dunque oltre alla operatività del direttore generale ci sarà anche la tua. Paolo Garimberti, che ti ha preceduto alla presidenza, non si vedeva e non si sentiva. L’accresciuta operatività del ruolo presidenziale ti costringerà inevitabilmente ad essere più comunicativa di lui, di cui ricordo solo un intervento a Radio Rai in qualità di tifoso juventino e direttore del Museo della Juventus. Caro neo presidente della Rai Anna Maria Tarantola, si dice che tu non sappia nulla di tv. Il direttore di Rai 4 Carlo Freccero, subito dopo che il presidente del Consiglio Mario Monti ha indicato il nome tuo e del dg Gubitosi, ha dichiarato alla trasmissione La Zanzara di Radio 24: “Ha scelto due alieni che secondo me vedono poco la tv, e leggeranno solo giornali economici. Bisogna verificare se hanno il televisore a casa”. Caro neo presidente della Rai Anna Maria Tarantola, ho cercato di capire se hai in casa il televisore leggendo questo completissimo profilo pubblicato su Cattolica News (il magazine dell’Università Cattolica del Sacro Cuore dove ti sei laureata in economia) ma non c’è scritto. Do per scontato che qualche puntata di A Sua Immagine su Rai 1 l’hai vista. Da abbonato Rai non posso che darti la mia fiducia iniziale e augurarti buon lavoro e buoni risultati sia dal punto di vista industriale che editoriale. E così sia.

Annunci

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.