5 possibili motivi per cui Matteo Renzi ha incontrato a Palazzo Chigi la star della tv Usa Oprah Winfrey

Cara Oprah Winfrey, sei in vacanza in Italia e dopo Assisi, Todi e la caccia al tartufo con il cane Nick, hai voluto conoscere un’altra attrazione del Belpaese: il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Lui è riuscito a trovare mezz’ora di tempo in una giornata densa di impegni istituzionali che lo hanno visto operare per risolvere l’emergenza maltempo a Genova, approvare la manovra finanziaria, prendere le misure contro l’ebola e arginare gli effetti del calo del 4.4% della Borsa di Milano. Ma se la star di tutte le star della tv Usa chiede di incontrarlo, chi è lui per potersi rifiutare a causa degli impegni da premier? Cara Oprah Winfrey, l’ufficio stampa di Renzi non ha diramato un comunicato stampa per dirci quali sono  motivi per cui sei stata ospitata nella sede della presidenza del Consiglio, limitandosi a fare uscire una fotografia di questo storico incontro. Cosa vi siete detti? Perché ve lo siete detti? E’ una curiosità non da poco perché Palazzo Chigi è una sede istituzionale che sarebbe una cornice stonata per un incontro privato. L’idea che mi sono fatto sui contenuti del vostro incontro la riassumo in cinque possibili motivi:

1) tu hai voluto incontrare Renzi per dargli un assegno da 1 milione di dollari come contributo per gli alluvionati di Genova. In questo caso sarebbe comprensibile il motivo del silenzio sul vostro incontro, tu non vuoi dare troppa pubblicità ad un atto di generosità.

2) Renzi ha voluto accettare la richiesta di incontro della più conosciuta anchorwoman americana, per rispondere a chi ha scritto che il suo recente viaggio negli Usa è stato quasi del tutto ignorato dai giornali e dalle tv americane.

3) Renzi facendosi vedere con te ha voluto mandare un messaggio a tutte le star della televisione americana dicendo “Io sono qui. Se volete prendere un caffè con il primo ministro della Repubblica Italiana, Palazzo Chigi è a vostra disposizione. Però, se non vi volete incomodare, vengo io da voi, in uno dei vostri grandi talkshow che quelli italiani sono in crisi e non li vede più nessuno.

4) Renzi ti ha voluto dimostrare che anche l’Italia è il grande Paese delle opportunità per tutti, dove un vincitore della Ruota della Fortuna (da voi Wheel of Fortune) può diventare presidente del Consiglio.

5) Renzi ti ha incontrato per chiederti di garantirgli un posto da anchorman nella tua emittente televisiva, non appena, speriamo presto, si sarà stancato del giocherello presidenza del Consiglio.

Cara Oprah Winfrey, al di là delle mie illazioni, al tuo incontro con Matteo Renzi si può dare un alto valore istituzionale. Parlando del modo di comunicare di Matteo Renzi, c’è chi lo paragona a Benito Mussolini. Ecco, da questo punto di vista la tua visita è servita a smentire questa teoria. Mussolini non avrebbe mai fatto diffondere una fotografia con la sua faccia imbambolata e incassato in una poltrona come un sacco di patate.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: