Il ritorno in auge del genere telenovela: la Rai ha un posto in prima fila

Caro direttore di Rai 2 Angelo Teodoli, dopo il flop di programmazione del gennaio scorso (dal lunedì al venerdì alle ore 14), da venerdì 6 giugno hai rimesso in palinsesto la telenovela Pasion Prohibida (alle ore 21). Risultato: 667 mila telespettatori per un 3.55% di share.

Questa mattina hai trasmesso la replica sperando di catturare qualche massaia in più ma francamente non credo che ci riuscirai.

E molto difficile che il pubblico si appassioni alla storia d’amore tra  Bianca e Bruno sapendo che l’attrice Mónica Spear, che interpreta Bianca, è stata assassinata lo scorso gennaio in Venezuela in seguito ad una rapina. La sospensione della messa in onda a gennaio dunque potrebbe essere legata anche a questa tragica scomparsa oltre che ai bassi ascolti. Voi però la telenovela l’avete acquistata e la dovete programmare, anche perché seguite la tendenza dell’estate 2014: non credo esista un algoritmo in grado di calcolare quante telenovelas stanno andando in onda in questo momento su tutte le tv del digitale terrestre italiano. Carmela, una grande fan del genere telenovelas, ha raccolto in un sito l’elenco delle telenovelas attualmente in onda. Temo però che, nonostante la passione e la cura di Carmela, l’elenco non possa essere completo e che ci sia la necessità di qualcuno che elabori quell’algoritmo per avere numeri scientificamente attendibili. Caro direttore di Rai 2 Angelo Teodoli, nonostante il flop ripetuto di Pasion Prohibida su Rai 2, il genere telenovela vive una seconda giovinezza grazie al successo de Il segreto su Canale 5 (e repliche varie su Rete 4). Perfino Rai 1 ha deciso di cavalcarne l’onda anche se si limita a trasmettere la telenovela Legàmi alle ore 14 dopo l’azzardo di averla trasmessa un sabato in prima serata . Intanto su Vero Capri Tv i cultori del genere trovano una rete interamente dedicata alle telenovelas, addirittura in versione originale con i sottotitoli; non una scelta culturale alla film d’autore, ma una semplice esigenza di carattere economico per risparmiare sul doppiaggio. Ma la vera mamma di tutte le telenovelas in Italia rimane Mediaset fin da quel lontanissimo gennaio del 1982 quando La schiava Isaura fece la sua prima apparizione sugli schermi di Rete 4. A settembre 2014 dovrebbe nascere Novela, un nuovo canale Mediaset sul digitale terrestre gratuito, interamente dedicato al genere telenovela (Facebook già pullula di fan). Rai Premium già da tempo trasmette oltre alle vecchie fiction Rai anche le vecchie telenovelas tra cui Topazio, la novela venezuelana datata 1984 con la ormai mitica attrice di telenovelas, Grecia Colmenares. Caro direttore di Rai 2 Angelo Teodoli, in tempi di crisi economica del Paese e di drastica riduzione dei budget in tutti i settori, un genere televisivo come le telenovela, povero nei contenuti e nei costi, trova la sua rinascita. La Rai ha avuto la prontezza di capire che il genere telenovela è tornato sulla cresta dell’onda e quindi gli ha dato spazio nei palinsesti di Rai 1 e Rai 2. Forse però sia tu che il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, per capitalizzare al massimo il ritorno in auge delle telenovelas, dovreste trasmettere Topazio e La schiava Isaura anziché LegàmiPasion Prohibida.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “Il ritorno in auge del genere telenovela: la Rai ha un posto in prima fila

  1. Giuseppe ha detto:

    è stata dimenticata Terra nostra 2 su Rai 3

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: