-100 giorni alle Olimpiadi di Sochi 2014. Ricordo al presidente del Coni Malagò che, in chiaro, le trasmetterà Cielo Tv e non la Rai

Caro presidente del Coni Giovanni Malagò, è passato un mese da quando ad Olimpia è stata accesa la fiaccola delle olimpiadi invernali di Sochi 2014 e ora mancano 100 giorni all’inaugurazione. Saranno le tue prime olimpiadi da presidente del Coni e saranno ricordate anche per le 100 ore di diretta televisiva in chiaro trasmesse dalla piccola Cielo TV (succursale sul digitale terrestre del colosso Sky) e non dalla Rai Radio Televisione Italiana, come da te fortemente auspicato.

Dopo che la Rai ha acquistato i diritti delle olimpiadi estive di Rio 2016 (cosa che la grande stampa ha fatto passare anche per una tua grande vittoria), non ho più letto una tua dichiarazione sul fatto che invece, per Sochi 2014, la Rai si limiterà a trasmettere highlights, servizi nei tg e qualche rubrica. Quindi suppongo che in te ora prevalga la rassegnazione di vedere un prodotto come Sochi 2014 in diretta su Cielo TV. Ora che però mancano solo 100 giorni all’evento, dovresti mettere da parte la rassegnazione e passare all’azione. Ti vorrei vedere più attivo nel promuovere l’evento insieme a Cielo TV. Si lo so che Sky Sport è già abbastanza attiva, ha dato in diretta la cerimonia dell’accensione della fiaccola e tiene continuamente aggiornato il sito con uno spazio dedicato. Ma devi pensare anche al pubblico in chiaro. Sul sito di Cielo TV, ad oggi, non c’è traccia di Sochi 2014. Se scrivi “Sochi 2014” nel motore interno di ricerca, il sito ti risponde

“la ricerca di sochi 2014 non ha prodotto risultati in nessun documento. Nessuna delle pagine cercate contiene sochi 2014”.

Quindi, a 100 giorni dalla giornata inaugurale delle olimpiadi invernali, l’emittente televisiva che ha l’esclusiva in chiaro non sa nemmeno che Sochi 2014 esiste? Non fa uno promo-prossimamente? Non pubblica un comunicato stampa per spiegare come tratterà questo grande evento in esclusiva? E’ troppo presto per farlo? Direi di no, anzi, direi che è tardi. Cielo TV non è una emittente che è sulla bocca di tutti gli italiani. Ha perfino perso l’esclusiva di MasterChef Italia (il programma più forte che aveva dal punto di vista dell’audience) e trasmette solo seconde e terze visioni concesse dalla grande madre Sky. Il massimo della trasmissione sportiva che produce è Stop&Gol, un talk show sul calcio che riesce a non sfigurare con i talk show sul calcio delle emittenti locali. La trasmissione di punta nel palinsesto di novembre di Cielo TV  sarà Ci pensa Rocco, ovvero un “programma di intrattenimento su uno dei principali motivi di crisi nella coppia, il calo del desiderio”, condotto da Rocco Siffredi (molto pubblicizzato e presente anche sul sito). Devi augurarti che il programma abbia un grande successo così magari Cielo TV potrebbe ritrasmetterlo in replica a febbraio per fare da traino alle dirette olimpiche. Caro presidente del Coni Giovanni Malagò, sapendo quanto il CIO tiene alla trasmissione in chiaro delle olimpiadi, credo che dovresti sollecitare Cielo Tv a dare un po’ più di importanza a questa esclusiva, fin da subito, anche per abituare il pubblico all’idea che dovranno sintonizzarsi sul canale 26 del digitale terrestre, e non sulla Rai, se vorranno vedere le spazzolette del curling in diretta. Come sai le olimpiadi invernali soffrono un bel po’ il calo di desiderio del pubblico rispetto a quelle estive. A farglielo tornare, ci pensi tu, dando una svegliata a Cielo TV oppure anche a questo ci deve pensare Rocco?

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.