Miriam Leone e la gestualità per cui ci vuole ben altra personalità televisiva

Cara Miriam Leone, ora che anche Uno Mattina In Famiglia ha affrontato lo spinoso tema degli insulti anonimi su twitter fatti ad Enrico Mentana, possiamo davvero mettere la pietra tombale su questo tema. Le trasmissioni di Michele Guardì arrivano sui temi di attualità mediamente dopo due settimane, anche perché il pubblico di riferimento potrebbe vivere altri vent’anni senza avere la necessità di essere informati sui temi trattati dai programmi di Michele Guardì. Chi ieri ha seguito lo spazio intitolato “Parliamone, ci riguarda”, difficilmente si sarà fatto un’idea sulla problematica trattata, nonostante la presenza in studio di due twitteri di lungo corso: Riccardo Bocca, giornalista che cura il blog Gli Antennati e Bonella Ciacci, ovvero @BonnieLaCozza. Entrambi hanno detto cose giuste e condivisibili ma andarle a dire nel contesto sbagliato è utile solo all’autocompiacimento di essere stato chiamato “in televisione” a parlare di twitter.

Non credo che Uno Mattina In Famiglia sia il contesto giusto per rispondere a queste domande da te formulate in questo modo:
“Nei social network covano rabbia e violenza proprio come nella vita. Ma sono degli strumenti dove non deve esistere alcuna forma di censura oppure è necessaria una regolamentazione? Chi decide di essere presente sui social deve accettare automaticamente anche eventuali commenti sopra le righe?”.
Cara Miriam Leone, a questo punto hai dato un senso ai dieci minuti che vi ho dedicato mentre facevo colazione. Ti sei scusata con il pubblico di Uno Mattina In Famiglia:
“A proposito, scusate, devo solo fare una precisazione. Abbiamo sbagliato questa mattina a scrivere i nomi nelle foto che avete mandato per il meteo. Non ci odiate, e non ci insultate troppo su twitter o su facebook”.
Cara Miriam Leone, sono talmente prevenuto nei tuoi confronti (da sempre nutro antipatia per te) quindi non ho potuto fare a meno di pensare che a te, Timperi e Guardì piacerebbe tanto essere insultati su twitter e facebook; in tutti i modi purché se ne parli, come si suole dire. Non contate su di me. Tu invece, cara Miriam, puoi contare sulla conferma del basso livello di sopportazione che nutro nei tuoi confronti dopo averti visto fare il gesto con cui hai “chiuso” la precisazione. Hai fatto uno dei gesti più brutti che ho mai visto fare ad una conduttrice televisiva e che è stato per anni uno dei marchi di fabbrica della gesticolante Simona Ventura. Hai fatto roteare il braccio nell’aria abbinandolo al movimento rapido di chiusura della mano che, dalle cinque dita si chiude a pugno, mentre il braccio viene portato a sé. Cara Miriam Leone, in tv la gestualità è importante quanto le parole e, da telespettatore abbonato Rai, se una conduttrice di Rai1 gesticola in questo modo io lo leggo come un insulto ai miei canoni di buone maniere e penso: “Quanto è bello twitter dove almeno non ci sono gesti così brutti fatti da una così bella ragazza”. Cara Miriam Leone, nei miei canoni di buone maniere televisive non rientrano certo il lessico e la gestualità di Simona Ventura. Però, se il gesto che ho descritto lo fa Simona Ventura mi sembra “normale” rispetto alla sua personalità, al suo pubblico, alle sue trasmissioni. Se lo fai tu a Uno Mattina In Famiglia mi sembra inappropriato. Insomma, con questi dieci minuti di tv del mattino domenicale, ho raggiunto il mio limite di sopportazione stagionale di Miriam Leone. E, visto che questi dieci minuti sono gli unici che mi sono sforzato di vedere di una trasmissione da te condotta in questa stagione televisiva, direi che posso ritenermi soddisfatto.

Annunci

20 risposte a "Miriam Leone e la gestualità per cui ci vuole ben altra personalità televisiva"

  1. akio 17 giugno 2013 / 06:58

    scusate ragazzi ma gli ultimi due commenti li ho dovuti cancellare. c’erano delle illazioni sulla vita privata che come abbiamo detto in questa discussione non ci interessano. spero capirete, Akio.

    • marco87 17 giugno 2013 / 07:01

      hai ragione,chiedo scusa…

      • akio 17 giugno 2013 / 09:15

        di nulla, grazie ancora a voi.

    • Andrea 17 giugno 2013 / 19:40

      Beh, “non ci interessano” … dipende *_^
      No, no… scherzo, anzi scusa anche da parte mia se forse siamo finiti un po’ troppo nel privato.
      A presto!

      • akio 18 giugno 2013 / 05:44

        nessun problema non abbiamo detto nulla di sconveninte ma nemmeno volevo che si finisse a fare gossip. grazie ancora della comprensione

  2. marco87 26 maggio 2013 / 10:57

    sono perfettamente daccordo con chi ha scritto l’ articolo,anzi credo che sia stato anche fin troppo indulgente,:-).Io la trovo un’ incompetente;e’ molto bella(su questo credo che nessuno abbia da obiettare),ma per il resto cosa sa fare?l’ avete mai vista recitare????!!recita da cani,e pensare che ci sono fior fiori di attrici brave o bravissime che hanno studiato per poter fare questo mestiere,e invece viene scelta la miriam leone di turno;perche’?sicuramente non per la sua bravura.E poi vogliamo,appunto,parlare di come conduce unomattina?si capisce perfettamente che non capisce niente di cio’ che dice,legge solo fogli e copioni e aspetta beata che la telecamera la inquadri per lanciare occhiate languide al monitor;francamente e’ insopportabile.La Cabello,ad esempio,lei si’ che e’ una competente;bravura,professionalita’,simpatia,genialita’ in una sola persona.

    • Andrea 12 giugno 2013 / 19:17

      La Cabello?? ah xkè invece lei è in televisione x la bravura … certo xD
      Quest’anno ha condotto “Quelli che..” senza sapere niente di calcio, aggrappandosi a scenette e situazioni comiche che sembravano riesumate dal “Mai dire gol” di dieci anni fa …. facendo ascolti da ridere, tanto ke con tutta probabilità quel programma nn verrà riproposto il prox anno.
      Akio ha ragione a proposito degli agenti dei televip, ormai comandano loro, sono potentissimi grazie agli appoggi politici, se stai con quello giusto .. lavori, altrimenti no. Il più potente è Beppe Caschetto, attraverso la sua società ITC2000, tra l’altro è l’agente di Miriam Leone e … Vicky Cabello xD
      Hai presente la trasmissione dello scorso anno Wikitaly su Rai2?? Conducevano Enrico Bertolino e la Leone; ora, è solo un caso ke fossero entrambi della Scuderia di Caschetto?? 🙂
      Cmq la Leone è sontuosamente bella nonchè preparata, nn si può proprio paragonare alle veline! E’ migliorata molto negli anni, dopodiché certo che legge anche il copione: ci sono degli autori pagati x scriverlo!
      Per quanto riguarda le occhiate languide al monitor … a me piacciono ^^ è uno schianto di ragazza e molti sono incantati dalla sua bellezza, lo sa lei, lo sa la rete, lo sanno gli autori, lo sa il regista, tu pensa che lo so pure io! *_^

      • akio 13 giugno 2013 / 10:39

        la bellezza di miriam leone non è in discussione

      • marco87 13 giugno 2013 / 15:44

        Come ha scritto Akio,la bellezza della Leone non e’ in discussione.Mi sembra che questa cosa metta tutti daccordo(ha ricevuto un gran dono dalla vita).Riguardo la sua preparazione,non condivido quello che tu hai scritto,ma chiaramente rispetto la tua opinione.Non la si puo’ pensare necessariamente allo stesso modo sulle cose.Io non la trovo per niente brava,ne’ preparata,la trovo solo molto bella,appunto(se preferisci,la trovo gnocca,gnocchissima,strafiga).Riguardo quello che hai scritto della Cabello,anche li’ non mi trovi daccordo(la Cabello se li scrive da soli i programmi,ha fatto la gavetta vera,non e’ passata da nessun concorso di bellezza che le spianasse direttamente la strada,”rubando” il posto a chi e’ piu’ brava di lei).Io personalmente,i suoi programmi li trovo geniali;le “scenette comiche” a cui alludi,fanno parte dello stile dei suoi programmi,non sono riesumate proprio da nessuna parte.Ma anche in questo caso,la tua opinione e’ rispettabilissima.Ma tu pensi che la qualita’ di un programma sia necessariamente correlata agli ascolti????e allora barbara d’ urso,cos’ e’?la piu’ brava di tutte????ma ti prego!!non farmi dire anche quello che penso della d’ urso,che altrimenti finisco domattina…:-)…voglio farti una sola domanda:mi spieghi cosa intendi esattamente quando dici che la Leone e’ preparata?cosa intendi tu per preparazione?e soprattutto,mi dai un tuo giudizio sulla sua “carriera” di attrice?credi che sia all’ altezza?..cosi’,per curiosita’,se ti va di rispondere….

      • akio 13 giugno 2013 / 18:25

        Caro Marco, una precisazione. I miei post si riferiscono sempre ai personaggi televisivi in quanto personaggi non persone. Miriam Leone non è solo una bellissima ragazza è anche intelligente. Ma sono i suoi modi televisivi troppo sicuri troppo decisi che non mi sembrano adeguati al suo attuale livello professionale. Per questo nasce il confronto con la gestualità di Simona Ventura. Non che sia migliore ma è più adeguata al personaggio e al vissuto professionale. Non è solo il gesto, Miriam mi dà sempre l’impressione di essere troppo sicura di sé tranne poi fare la figuraccia in diretta con il soccorritore del terremoto che gli parla di una vittima e lei gli chiede “Come sta?”. Un errore può capitare ma quella fu una distrazione dovuta a mio avviso all’eccesso di sicurezza. In quanto all Cabello un dieci anni di blog ne ho scritti di post su di lei se vuoi vedere quelli degli ultimi due anni basta che digiti Victoria Cabello nel motore di ricerca interno al blog e vedrai che i miei post non sono stati teneri. Grazie a te (e ad Andrea) per l’interessante scambio di opinioni e per i modi. Ecco i modi, lo vedi che ritornano. I modi sono importanti soprattutto per chi fa comunicazione in pubblico. E sia chiarissimo non avrò alcun problema a fare un post dicendo che Miriam Leone mi è piaciuta se mi piacerà qualcosa che farà (e, soprattutto, come lo farà) in tv. Ciao a presto, Akio.

      • marco87 15 giugno 2013 / 07:30

        Ciao Akio,condivido tutto quello che hai scritto.Il mio post si riferiva ad andrea….:-)

      • akio 15 giugno 2013 / 13:36

        ok, la precisazione l”ho fatta anche come integrazione del post. comunque grazie

      • marco87 15 giugno 2013 / 18:32

        era chiaro,comunque,che tu ti riferissi al personaggio e non alla persona(questo vale anche per me e,credo,per tutti gli altri che hanno commentato;a meno che non ci sia un parente “imbucato”)…grazie a te per l’ educazione..:-)

      • Andrea 16 giugno 2013 / 19:18

        Ok, nessuno di noi ha necessità di passare a fare una visita oculistica, abbiamo tutti riconosciuto che Miriam è bellissima, bene, è un inizio…
        Io non sono parente della Leone, anche se ormai penso si sia capito che ne sono affascinato parecchio (dire “affascinato” è poco … ma questo giustamente è un problema solo mio) 🙂
        Dunque parlo come suo “fan”, ma cerco di essere sempre onesto quando la giudico, e poi come fan tutti guardo anche la tv, quindi esprimo la mia opinione su questo e quello .. faccio confronti.
        La Leone vince Miss Italia nel 2008 e, caso unico prima e dopo di allora, viene subito ingaggiata da Mamma Rai x la coconduzione di Unomattina estate.
        Perchè?? Perchè è di una bellezza spettacolare, certo, ma non solo.
        Tutte le miss sono bellissime, la fila di ragazze fisicamente spettacolari che affollano gli uffici casting x lavorare in tv o al cinema è sempre lunghissima.
        Dunque xké lei?? Forse xké oltre ad essere bella è anche capace, brava, dimostra talento? Può essere, no? Se si guarda agli studi classici di Miriam, se la si sente parlare alle interviste subito dopo l’elezione di Miss Italia .. si capisce che c’è un cervellino pensante dentro quella graziosa testolina … e questa è una cosa rara tra le bellissime 🙂
        Nascere belli è una fortuna, d’accordo, ma può rivelarsi un arma a doppio taglio, puoi pensare di basare il tuo futuro solo su quello e magari lasciar perdere lo studio… e questa è una cosa che Miriam non ha fatto.
        Qualcuno in Rai deve averlo notato (prob nel carrozzone pubblico c’è qualcuno che ancora sa fare il suo lavoro) e ha deciso di puntare su di lei! Ecco xché le porte si sono aperte immediatamente, l’hanno valutata e hanno deciso di scommetterci sopra. (ogni altra interpretazione sarcastica con riferimenti sessuali è lecita, ma non penso che bastasse “darla”..x lavorare subito in tv, senza nemmeno la gavetta, altrimenti sai la ressa alle porte della Rai) ^^
        La gavetta la sta ancora facendo, xrò io ho notato che è migliorata un sacco, è molto più professionista, sa condurre, basta confrontare un suo video del 2009 con uno di oggi, sono due persone diverse!
        Ovvio che il suo lavoro di attrice è all’inizio, altro che “carriera” (non è mica la Magnani) ha fatto solo piccole parti finora, ma a me non è dispiaciuta, tant’è che adesso le stanno proponendo diverse fiction, alcune come protagonista (e sappiamo tutti quanto i produttori siano maldisposti a gettare i loro soldi fuori dalla finestra).
        E’ intelligente e si applica (come non diceva il mio prof di me) xD
        Vedremo, secondo me è presto x un giudizio complessivo, sta imparando.
        Casi come quello col “pompiere” possono capitare a chiunque, è stato il classico “misunderstanding”: il vigile ha parlato come si parla tra la gente semplice, mentre lei è partita con il dizionario … proprio come dovrebbe fare una in tv, ed entrambi si sono incartati sulla “vittima”.
        Akio, prendo x buona la tua promessa di fare un post positivo su Miriam se ti piacerà in qualcosa che farà *_^
        Cmq questo è veramente un bel sito, complimenti, lo frequenterò più spesso.
        Ma quanto ho scritto??? 🙂

  3. mjr 24 maggio 2013 / 12:09

    Carina è, ma sinceramente ricorda molto il modo di fare delle classiche “femminucce” stile veline e quant’altro, di gavetta poi ne ha fatto poca, uscita da miss Italia e ha avuto subito le porte spalancate. Per non parlare poi di quelle apparizioni in alcune finction, quella che ricordo di più “Distretto di polizia” nella quale interpretava una specie di gigolò al femminile…
    A parte il gesto che avrà potuto fare a uno mattina…, ma penso proprio che di presenza ne abbia poca, non badate solo a un bel paio di occhi, la bellezze sta in varie sfaccettature e quelle varie sfaccettatute dovrebbero comporre una vera presenza e personalità da palcoscenico.

    • akio 24 maggio 2013 / 17:24

      mjr, non esiste più la gavetta di una volta

      • mjr 25 maggio 2013 / 11:03

        Sì Akio ma il fatto è che chi è preparato davvero, ha presenza, insomma di tutto di più suda sette camicie, chi invece avrebbe molto da imparare viene già scaraventanto sotto i riflettori. Poi ci domandiamo i nostri soldi canone rai…dove vanno a finire…!! ovvio…per pagare gente come questa, per non parlare di quelle che scaldano il posto facendo le opinioniste la del santo e molte altre!

      • akio 25 maggio 2013 / 11:27

        problema complesso. quello che mi preoccupa e’ che ho l’impressione che siano gli agenti dei televip ad ‘imporre’ i conduttori. imporre nel senso che sempre piu’ spesso leggo di pacchetti di conduttori che i dirigenti tv li subiscono

  4. Andrea 21 maggio 2013 / 20:13

    <>
    …. se già di domenica mattina ti basta solo un gesto fatto da una conduttrice ventisettenne x “stroncarle” la carriera, non oso pensare come stai messo il lunedì mattina 🙂
    Nulla da dire sul giudizio che dai delle trasmissioni di Guardì, ma ti consiglio di cominciare a seguire un po’ meglio la Leone; con il tempo ho dovuto ricredermi anch’io…
    posso capire i pregiudizi su una ex-miss finita a condurre in televisione …. ma la ragazza è parecchio brava, il suo punto di forza è proprio quello di non fare troppo la formale o quella che “se la tira”, pare sempre la ragazza della porta accanto.
    Sarebbe interessante vederla alla conduzione di un programma meno “familiare”.
    Bye

    • akio 22 maggio 2013 / 07:10

      Caro Andrea, seguo Miriam Leone da quando ho il blog e a me sembra esattamente il contrario di quello che dici tu (io il blog ce l’ho da molto prima che lei iniziasse a fare televisione). Ma è così, il pubblico ha i suoi beniamini e quelli che proprio non sopporta (ti ricordo che io sono un semplice blogger che commenta i programmi tv a suo gusto; non sono un critico; non sono un giornalista). Però ti garantisco che se mi piaceranno le sue prossime conduzioni lo dirò e ne evidenzierò le qualità che ad oggi non riesco proprio a vedere. In quanto al gesto ho spiegato già nel post che, secondo il mio gusto televisivo, lei “ancora non se lo può permettere”. E’ un gesto che per come io vedo la comunicazione televisiva si possono permettere solo conduttori con maggiore esperienza di lei e con una personalità diversa dalla sua. Ecco, una ragazza della porta accanto (come sembra a te) non fa quel gesto così plateale per chiudere un discorso. A me hanno insegnato che quando si parla è buona educazione contenere la gestualità. Figuriamoci quando si parla in tv. In quanto alla mia “stroncatura”, tranquillo, leggo che Miriam Leone è molto considerata anche come candidata a grandi conduzioni Rai quindi vedrai che presto te la potrai godere nei programmi “non familiari”. Infine ti meraviglierà sapere che di solito non mi rovino la colazione della domenica mattina guardando Uno Mattina In Famiglia ma domenica scorsa ero ospite a casa di amici che avevano messo su Rai1 per vedere le previsioni del tempo e per mia sfortuna (non certo per sfortuna di Miriam Leone che ha così tanti estimatori) sono incappato in quei dieci minuti di tv. Caro Andrea, per farti cosa gradita, chiudo il commento proprio come farebbe Miriam Leone. Allungo il braccio destro verso di te e rapidamente lo riporto verso di me mentre la mano, da aperta si chiude a pugno per inglobare la chiusura del discorso. Un gesto da ragazzo della porta accanto. Grazie del tuo commento e a presto, Akio.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.