Arisa e Cattelan i punti deboli di XFactor 5

Cara Mara Maionchi, durante la prima puntata di XFactor 5 Live, Morgan e Simona Ventura ti hanno salutato in ricordo dei tuoi felici trascorsi di giudice della vecchia guardia del programma (è stato Morgan che, nel commentare l’esibizione di una cantante, ha imitato la tua voce e la Ventura si è subito accodata). E’ evidente che manchi ad entrambi. La tua presenza li spronava ad essere più incisivi e competitivi. Eravate un trio bene assortito. Le tue parolacce piazzate al momento opportuno davano la scossa necessaria anche a loro due che per starti dietro come personaggi davano il massimo delle loro potenzialità comunicative. Elio va per la sua strada: punzecchia ma non mordicchia. Arisa è una Arisa fuori dall’acqua. Balbetta poche parole; di solito aggettivi. Morgan l’ha stroncata in un video box in cui gli chiedevano cosa pensi di Arisa ha risposto “ha un bel decolté”. Arisa da quel momento non si è più ripresa. In diretta dopo la visione del filmato ha cercato di ribattere dicendo a Morgan “pensavo avresti detto qualcos’altro”. Morgan ha colto l’incertezza al volo “cosa… dimmi cosa pensavi che avrei detto…” e Arisa, mal celando la delusione per la storia del decolté, ha ripetuto “… qualcos’altro…”. A quel punto Morgan ha chiuso con un inevitabile “Va bene… la prossima volta dirò qual-cos’altro!”. La ragazza è moscia ed inesperta di televisione. E’ il tuo esatto opposto e gli altri tre giudici ne faranno un sol boccone quando vorranno. Intanto ha già perso una concorrente della sua squadra ed è molto probabile che il pubblico del televoto abbia voluto punire soprattutto la scarsa vitalità della caposquadra piuttosto che la brava cantante in gara. Cara Mara Maionchi, un’altra vittima della tua assenza è il conduttore Alessandro Cattelan. Le tue estemporanee intemperanze gli avrebbero consentito di uscire dal guscio meccanico nel quale si è rifugiato: sembra il Monti-robottino ideato da Maurizio Crozza. Tu lo avresti sollecitato ad essere meno imbalsamato al contrario del trio Elio-Ventura-Morgan al quale fa gioco un conduttore robottino. Cara Mara Maionchi, nonostante il duo Arisa-Cattelan, XFactor 5 andrà bene perché il cast è di alto livello e il format ancora regge. Con te come quarto giudice sarebbe stato perfetto ma tu hai scelto di fare la balia agli Amici di Maria De Filippi che io non seguo perché alle loro lagne in tutina colorata preferisco il decolté di Arisa, pardon, volevo dire preferisco il qualcos’altro di Arisa.

8 risposte a "Arisa e Cattelan i punti deboli di XFactor 5"

  1. Dovesei 25 novembre 2011 / 13:23

    A me Cattelan piace, è garbato, professionale, certo si vede che è più a suo agio coi cantanti che coi giudici.
    Arisa è un rebus: a parte “sincerità” ed aver studiato musica ( ma non ho capito come/dove ), a X Factor è un pesce fuor d’acqua. Morgan è una macchina da guerra, Elio inimitabile, la Ventura è migliorata, più tranquilla. la “Marona” manca, senza dubbio. Io spererei in un’ospitata ma mi sa che sia fantascienza.
    In ogni caso X Factor resta uno dei pochi programmi guardabili nel panorama del puro intrattenimento.

    • akio 25 novembre 2011 / 14:35

      analisi perfetta. cattelan non mi sembra affatto a suo agio con i giudici. deve sciogliersi e dare una impronta alla conduzione. in un programma come quello l’approccio troppo “garbato” rischia di farti scomparire. sei o non sei il conduttore? mica fai l’accompagnatore di concorrrenti sul palcoscenico. la stellina sul pavimento la troverebbero anche da soli. sulla sua professionalità non discuto. credo che Arisa abbia fatto il conservatorio quindi ha studiato musica ma il problema anche in questo caso non è la sua competenza ma la sua “televisività”. Ha l’occasione di avere un ruolo “serio” non da cartone animato e non riesce anche lei a sciogliersi e metterci un po’ di entusiasmo (che non vuole dire fare il cartone animato). qualcosa tipo quello che faceva con victoria cabello nel suo ultimo programma su la7. solo che qui deve cogliere le “provocazioni” dei suoi colleghi giudici anzichè aspettare l’imbeccata del conduttore (che dopo quel che ho detto difficilmente arriverà). ciao e grazie, Akio

  2. dida ghini 22 novembre 2011 / 20:07

    bello bello e bello!!!!
    grande cosa esser sfrattati se poi si trasloca in un superattico!!! 🙂

    baci

    dd.

    • akio 23 novembre 2011 / 08:45

      grazi dida!!!! felicissimo di ritrovarti e del tuo feedback positivo

  3. viga1976 22 novembre 2011 / 17:39

    si,ma che errore: il talento ce l’ha jimmi hendrix,cosa ho scritto io :c’è
    la!Sob!

  4. viga1976 22 novembre 2011 / 14:02

    lagne in tutina colorata.Ecco come spiegheremo ai nostri nipoti cosa era quella robaccia chiamata Amici.
    Oltre a un bel ossimoro,(chiamare amici un programma di gretto cinismo d’accatto tipico della produzione de filippiana,talora anche divertente come in certi brevissimi passaggi di c’è posta per te,talora demoralizzanti:sempre),era un programmino con isterismi multipli,orge di polemiche,frustrini e ballerini.

    X factor,ho visto domenica la puntata in chiaro.Concordo Catalan è uno dei tanti,e ci rimanga pure.Ti dirò che a un ritorno in studio mi son messo a urlare:popolo d’italia popolo di rai due!Pure achille ha abbaiato agitando la codina,gli ho rammentato un carissimo amico di tempi andati.Mi ci è voluto un po’ di tempo per spiegargli che Dj francesco non è un suo simile,ma vabbè…10,100,1000 dj francesco piuttosto che questo vj da rottamere
    Arisa,ma sai che mi piace,si per me il decoltè o l’altro non mi dispiace.Vittima sacrificale del gioco?Forse,ma devi anche capire che sono troppi gli aspiranti cantanti,di talenti non ce ne è uno e sai perchè?Il talento c’è la Jimmi Hendrix e non mi pare che ogni anno nascano 40.000 Hendrix.Ragazzi e ragazze canterini e canterine,limitatevi a fare questo.Canticchiare,poi magari qualcuno,di solito uno su mille..ce la fa.Gli altri,cerchino un lavoro.Insomma anche io mi credo un grandissimo scrittore che Chandler me fa le pippe-cioè la riunione famigliare di arisa,leggere il suo cognome vero verisismo-anche io som convintissimo di avere brillantissime idee politiche,siamo della stessa generazione di opinionisti selvaggi,di ego smisurati e fragili.Ma lavoro.Giornalaio.Poco o tanto è quello che mi permette di vivere.Si,vogliamo diventare qualcuno.Ecco come mai?La nostra società occidentale,democratica e libera ci ossessiona con la storia della fama,del successo,planetario,esibito,non importa per quanto e per cosa.Abbiamo i supereroi dei fumetti e quelli sgangherati dei reality.Solo che vi abbandonano con la kryptonite.
    Qualcuno inciderà qualcosa e forse avrà anche una decente carriera,ma sappiate che voi siete bestie condotte al macello.Fate una certa pena :operai alla catena montaggio dell’illusione del successo.E non mi fate pena o commozione quando cadete,io sono un semplice cittadino,lavoratore,medio.Invisibile,magara pure uno sfigato come pensate voi
    mentre senza dignità piagnucolate,vi dibattete,fate “scemeggiate”,a uso e consumo dei vostri autori,conduttori,giudici che ..mo capisco perchè Berlusconi non li sopporta affatto.
    Ecco Berlusconi,ora c’è in giro questo giovine premier senza incarichi,mi sa che potrebbe sconfiggervi tutti qualora volesse vincere come under 20-visto che ama questa categoria- qualche edizione di x factor e amici
    AMIAMO LA MUSICA:ascoltiamola e suoniamola,per il gusto,la passione e il successo.
    Non per la tv,e il circo di disperati che sta intorno e dentro essa

    • akio 22 novembre 2011 / 14:14

      davide sei in forma!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.