Le donne di XFactor 5

Caro Alessandro Cattelan, comincio ad apprezzare la tua conduzione di XFactor 5 un po’ meccanica (al punto che dopo la prima puntata ti avevo paragonato al Monti-robottino di Maurizio Crozza). Invece il tuo approccio impiegatizio è più che giustificato dall’atmosfera che caratterizza questa edizione di XFactor nella quale i personalismi sono stati messi in secondo piano rispetto ai concorrenti. Un scelta adeguata perché il cast dei cantanti è di alto livello e dare lo spazio alle interpretazioni è il modo migliore per valorizzare il programma. E’ un’edizione al femminile e va riconosciuto a Simona Ventura di avere scelto tre cantanti davvero complete, Francesca, Jessica e Nicole, le cui esibizioni finora hanno convinto sotto tutti i punti di vista. Anche Arisa ha una cantante probabile vincitrice, Antonella, e ne aveva una, Rahama, ingiustamente eliminata alla prima puntata. Così come avrebbe meritato di andare avanti il gruppo delle Café Margot di Elio (al posto dei Moderni). I cantanti uomini sono bravi ma non riescono ad emergere come le donne. Le prossime puntate saranno particolarmente interessanti proprio per vedere come va a finire la supersfida al femminile. Sta a voi valorizzarla come avete fatto finora: esibizioni, al netto delle storie personali dei concorrenti e dei personalismi (del conduttore, dei giudici, dei vocal coach del direttore artistico). Caro Alessandro Cattelan, XFactor è una gara canora; quella vogliamo vedere e quella ci state facendo vedere. Ottimo. Ma c’è anche un’altra cosa che mi piace di questa edizione di XFactor; state segnando un solco profondo con Amici di Maria De Filippi. Negli anni scorsi XFactor ha dovuto fare i conti con un ingiusto confronto con il programma della De Filippi che si è fregiato del titolo di primo talent show musicale. Oggi appare ancora più chiara la differenza tra Amici ed XFactor. La De Filippi prima di arrivare alla gara vera e propria (i serali) deve alimentare ore e ore di tv piena delle storie dei concorrenti e dei personalismi dei professori e dei concorrenti. XFactor 5 (soprattutto nella versione in replica su Cielo la domenica) è una gara musicale tra ottimi cantanti e basta. A me basta.

Annunci

2 risposte a "Le donne di XFactor 5"

  1. viga1976 21 dicembre 2011 / 09:49

    inoltre a x factor le polemiche nascevano discutendo di Musica.In questo Morgan è bravisssimo.
    Dunque: concordo su tutto,x factor è sempre stato altro rispetto a quel centro di sbroccati che è amici,ma de che?Dovrebbe essere il sottotitolo.
    Vero anche che la conduzione di Catalan alla fine ci ha fatto notare che davvero non ci manca quel popolo italiano popolo di rai due.
    Ottimi anche i giudici,mi piace arisa perchè sa difendersi e la Sventura,ci sta dentro anche lei.Seppure non mi piaccia affatto
    Nondimeno i cantanti di questa edizione li trovo un po’ meno incisivi rispetto alle scorse,non riesco a tifare per nessuno.No,vabbè :non mi piacciono i Moderni.Non li sopporto proprio
    Comunque ad avercene di gare così

    • akio 21 dicembre 2011 / 14:40

      le polemiche ci sono ma sono contenute e sempre motivate tecnicamente….

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.