Un’altra stagione di pomeriggi con Barbara D’Urso: Canale 5 meriterebbe il Nobel per l’economia dei contenuti e delle risorse tecniche e artistiche impiegate in tv

Cara Barbara D’Urso, per Canale 5 ormai sei un punto fermo allo stesso livello di Maria De Filippi, Antonio Ricci, Gerry Scotti e Paolo Bonolis (fino a quando non tornerà in Rai). Qualche flop serale non ha scalfito la tua vena d’oro pomeridiana feriale e domenicale e Mediaset anche nella stagione 2014/15 riparte da te, più che mai convinta che i numeri che fai tu, difficilmente, oggi, riuscirebbe a farli qualcun’altra.


Il rapporto tra il costo dei tuoi programmi e l’ascolto che fanno, è da premio Nobel per l’economia dei contenuti e delle risorse tecniche e artistiche impiegate.

Continua a leggere