Viva Rai 2, ovvero, l’ennesimo programmino di Fiorello sulla Rai

Preceduto da un battage pubblicitario che non si vedeva dai tempi del lancio di Viva Rai Play è iniziato Viva Rai 2, il “nuovo” programma di Fiorello in onda su Rai 2 dal lunedì al venerdì dalle ore 7.15 alle ore 8.

Siamo di fronte ad una doppia conferma: Fiorello non è più “il più grande showman della televisione italiana” e la Rai non se n’è accorta.

Fiorello fa quello che sa e che può fare oggi, ovvero, la tv con i suoi ragazzi del baretto (o piccolo bar) per il suo pubblico da piccoli numeri di ascolto. Domani sapremo quanti punti di share in più avrà portato a Rai 2 in una fascia televisiva morta. Il confronto con lo share di Tg1 Mattina, un programma che non brilla per gli ascolti, sarà comunque impietoso. Qualcosa tipo:

Tg1 Mattina con Senio Bonini ed Isabella Romano 12%;
Viva Rai 2 con Fiorello 4%.

I grandi analisti degli ascolti spiegheranno che qualsiasi risultato di Fiorello su Rai 2, a quell’ora con quel programmino, sarà un miracolo. I grandi giornalisti specializzati in tv e spettacolo firmeranno pezzi in cui la loro estasi per il ritorno di Fiorello sarà superiore a quella che hanno già manifestato l’ultima volta che hanno scritto un pezzo per il ritorno di Fiorello in tv. Poi però c’è la triste realtà. Viva Rai 2, come ci ricorda il primo titolo di testa del programma, nasce “da un idea di Rosario Fiorello”. Un’idea brillante in origine che mostra tutta la sua pesantezza oggi.

Viva Rai 2 è tale e quale show di Edicola Fiore, un’idea di Fiorello già andata in onda su SkyUno e in differita persino su TV8. L’idea forte un tempo oggi è debolissima. Fiorello se ne sta in un glass box che è praticamente delle stesse dimensioni dello spazio esterno del bar da cui trasmetteva Edicola Fiore. Dopo le due o tre notizie da commentare a mo’ di cazzeggio, arrivano a via Asiago sede del glass box gli amici vip di Fiorello e altri si manifestano in collegamento via smartphone.

L’ex “più grande showman della televisione italiana” nella sua lunga carriera di amici vip ne ha collezionati moltissimi e tutti loro saranno felicissimi di intervenire nel suo “nuovo” programma perché garantisce a chiunque una visibilità gratuita fatta di rilanci della stampa tradizionale, trasmissioni televisive, telegiornali, siti web in cerca di click e social media.

Viva Rai 2 è la solita operazione di marketing di Fiorello verso Fiorello. Viva Rai 2 il “nuovo” programma di Fiorello su Rai 2 è talmente vecchio che dopo la prima puntata dovrebbe andare già in pensione. E invece, pare che durerà fino a maggio 2023. In una Rai senza idee una idea vecchia proposta e condotta dall’ex “più grande showman della televisione italiana” è il massimo che la dirigenza Rai di oggi riesce a programmare. Resta la tristezza di vedere Fiorello ed il suo gruppo di autori prigionieri del format di Edicola Fiore.

La tristezza di vedere la Rai riciclare un’idea già andata in onda su Sky e perfino su TV8. La Rai, oggi. La tristezza.

***

Pubblicità

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.